Salta i links e vai al contenuto

I teppisti non hanno identità politica

Quindi dobbiamo dare per certo che esista del terrorismo di sinistra? Mi pare inverosimile che i teppisti abbiamo identità politica, perchè per averne una occorrerebbe rispettare un’ideologia non violenta. Mi riferisco alla “campagna d’odio” esposta dai giornali sugli atti di teppismo a roma contro la bandiera di forza Italia. Che forza Italia non sia più il primo partito del paese lo abbiamo visto alle elezioni. Quindi quale potrebbe essere la motivazione? “L’attentato” non portava la firma. Ed è chiaro che il colpevole non sarà la per dircelo, e allora meglio evitare divagazioni senza costrutto, e che non hanno fondamento in nessun fatto, in quanto all’odio è soggettivo e può essere di sinistra e di destra.

L'autore ha scritto 107 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Attualità

1 commento

  1. 1
    Domenico -

    L’odio è soggettivo è vero.
    Ma tralasciando il caso specifico, e accettando come ovvio che ci sia stato o tuttora possa tornare a manifestarsi un terrorismo di destra, i leader dei movimenti no global, professatisi anarchici e contro tuto e tutti per definizione, vogliamo dirlo da che parte si sono schierati per ottenere le poltrone che svilivano come simboli di un potere da abbattere?

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili