Salta i links e vai al contenuto

Everlasting Love

Ci fidanziamo, ci sposiamo, passiamo tutta la vita accanto ad un uomo. Ma in realtà nel nostro cuore c’è sempre lui… il nostro vero grande amore, quella persona che abbiamo giurato davanti a tutti di aver dimenticato, ma che, inconsciamente, aspettiamo per tutta la vita, sperando un giorno di vederla tornare.
Quell’uomo che ho amato in un modo in cui si ama una volta sola nella vita: come un Cristiano ama il concetto di Inferno, come il serpente di cui ogni Eden ha bisogno.
Quell’uomo che era il mio complice, amico ed amante.
Quell’uomo che manca ogni istante, ogni giorno, immensamente.
Però mi sento anche tanto fortunata, perché avrei potuto non incontrarlo mai. E riesco a consolarmi con questo pensiero, certe volte.
E riesco a ritrovarlo in qualche mio gesto o parola che ho imparato da lui. In qualche mio atteggiamento o modo di fare, che erano i suoi… E ho capito che ce lo portiamo dentro, chi non siamo riusciti ad avere accanto.

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Riflessioni

13 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    Leonardo88 -

    Fandonie! Smettila di piangerti addosso! Quell’Uomo, anche se ti amasse, anche se fosse il tuo compagno, sarebbe sempre qualcosa di esterno a te! Ami lui ma non ti serve averlo, possederlo. Lui esiste anche senza che tu lo possieda. Quindi cosa vuoi, vuoi possedere un giocattolo? Vuoi essere apprezzata da qualcosa che apprezzi? Come se la tua identità dipendesse dalla considerazione che lui ha di te? Perchè ci si incapponisce in questo? perchè è tanto difficile amare senza essere amati? Tu non sei chi ti ama, tu sei ciò che ami. E la cosa bella nella vita è che puoi amare più cose. Basta relegare l’amore ad un mero possesso. L’unica cosa che possiedi è la possibilità di agire, la possibilità di essere. Non possiedi nemmeno il tuo corpo, ogni singola cellula si rinnova ogni 7 anni. Cosa possiedi allora? Il bello della vita (e il senso della vita) è il movimento. Il possesso è la staticità della morte. Capisci questo, fallo tuo e allora imparerai ad amare, senza per questo pretendere di essere amata. Ogni persona che stimiamo e che incontriamo nel nostro cammino ci arricchisce, come del resto ogni esperienza. Non devi avere nostalgia ma gioire per quello che hai imparato dagli altri e dalla vita.

  2. 2
    allibito -

    poretto tuo marito che non credo sappia di essere solo il ” secondo” uomo della tua vita.

  3. 3
    wild steel -

    uomini NON VI SPOSATE.
    questi (s)ragionamenti senza capo nè coda li fanno davvero, TUTTE, SEMPRE.
    svegliatevi.

  4. 4
    TiPrendoeTiPortoVia -

    La tua lettera è bellissima.

  5. 5
    cassandra8 -

    @”Wild Steel”: mi fanno morire i tuoi commenti 🙂

  6. 6
    katy -

    Evidentemente il giorno delle nozze avevi una pistola puntata alla tempia.

    O lo hai sposato perchè – come nel 1700 – la famiglia ha orchestrato tutto quanto.

    Perchè altrimenti hai fatto del male a te stessa ( che,per carità, è un tuo diritto) ma anche ad un altra persona.

    E’ una lettera che non mi fa un briciolo di tenerezza.

    E’ lamentosa, piagnucolosa ed egoista.

    E’ proprio così, mi spiace.

  7. 7
    sarah -

    non credo in queste stronzate è coem se dicessi che tuo marito fosse solo la seconda scelta,per quanto io possa aver amato se lui non è con me allora non era l’uomo della mia vita punto.

  8. 8
    Jinny -

    Ebbasta, ciò che é stato é stato! e pensa che tu stessa potresti essere la seconda scelta per tuo marito.

  9. 9
    Kon Kon -

    @katy – 29 marzo 2012 12:56

    Katy, vedo che hai arrossato il culetto come si deve a Pupa… Bravissima! Bimbette così vanno solo sculacciate.

    K.K.

  10. 10
    Nathan -

    Delle serie “in amore vince chi fugge” perchè non deve dimostrare ogni giorno il suo amore non deve affrontare tutti i problemi che nascono nelle storie di lungo corso non deve confrontarsi con nulla.. solo un ricordo limato quà e là tanto da renderlo ideale. Di qualcuno che è stato abbastanza furbo da non farsi abbindolare da te. Viene voglia di diventare gay conoscendo certe donne..

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili