Salta i links e vai al contenuto

Esami di Stato

Gentile sig. Ministro Fioroni,
sono una docente di lingua, di ruolo, insegno spagnolo in un Liceo Classico con indirizzo linguistico nei Castelli Romani. La nuova normativa prevede un numero di sei commissari per qualsiasi indirizzo. Il D.M. n° 5 del 15/3/2007 precisa che nei corsi di studio ad indirizzo linguistico tutti i tre commissari interni di lingua straniera partecipano alle operazioni d’esami. In questo caso saremo otto docenti invece di sei. Le perplessità riguardano il compenso pertanto il quesito é: ad ogni docente spetta la quota destinata abitualmente per gli esami di stato oppure una quota verrà verrà suddivisa in tre?
La ringrazio per la disponibilità,
distinti saluti,
Filomena

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Lavoro - Scuola

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili