Salta i links e vai al contenuto

E’ veramente finito l’amore?

Salve direttore e salve ragazzi, volevo raccontarvi la mia storia e sapere le vostre opinioni e consigli. Ho 24 anni e sono stato fidanzato con una ragazza per 6 anni. Lei ne aveva 16 ed io 18quando ci siamo fidanzati dopo un mio lungo corteggiamento;ma da quel momento in poi mi ha amato in un modo assurdo e bellissimo,ed io altrettante, pieno di attenzioni e viveva solo x ME,purtroppo,perche’ nonostante tutto ho cercato di rispettare la nostra eta’ e viverla nel rispetto di entrambi,pur essendo anche le nostre famiglie coinvolte!E’una bella ragazza, ma crescendo insieme abbiamo impostato il nostro rapporto sulla fiducia e rispetto; negli anni non e’ stato facile, e causa un calo delle mie attenzioni per vari problemi, lei ha deciso di troncare 3 anni fa, ma dopo 2 mesi e esperienza diversa da entrambe le parti, sono ritornato all’attacco e siamo tornati felicemente insieme.Tutto bellissimo,fino a che negli ultimi tempi sono ricaduto nell’ennesimo ERRORE ?
Senza mai tradire,non l’ho mai concepito, ma a 23 anni ho cominciato a pensare se veramente fosse lei la ragazza per me con cui costruire e nella mia crisi(IO STUPIDO E CARATTERE KIUSO in queste cose!), non ne ho parlato con lei per paura di perderla o farla male, senza capire cosa combinavo di peggio. Ecco che per mancanza di attenzioni e passione,portate pero’ dalla mia crisi vissuta,sbagliando,insieme a LEI e non riuscendo a voltarle le spalle, lei ha deciso di chiudere al ritorno di un mio viaggio di 3 giorni per lavoro;e’ un carattere apparentemente testardo e duro,ma debole e bisognoso di tanto affetto,e quando ho percepito che qualcosa per lei non andava ho atttaccato,e lei mi ha controbbattuto dicendo che non era piu’ convinta di cio’ che provava per me ; dopo una settimana in cui l’ho fatta ragionare da sola ma anche IO ho pensato tanto , mi ha detto che, facendosi coraggio con una amica di vecchia data con cui si frequentava, guarda caso lasciata dal ragazzo dopo tanti anni in questo periodo e che soffre tutt’ora ma con cui esce e condivide le serate,ha deciso di chiudere dicendo che :”Non mi vedeva piu’ come il suo ragazzo; frasi tipo DEVE ANDARE COSI’; E’ DESTINO, ecc!”. E’ un mese che e’ finita,ma dopo una pausa mia per capire cosa volevo,con serenita’,e nn x quotidianita’ o abitudine,ho capito che e’ LEI la MIA DONNA ed i miei sentimenti sono piu’ forti di 7 anni fa,anzi…MA ho trovato un muro; anke se dall’iniziale considerazione di amico ke per LEI sembra fossi diventato,ha ammesso ke non e’cosi e mai potra’ esserlo ,,,ma ora mi continua a dire:”DEVE ANDARE COSI e ke da me non vuole essere riconquistata,,,l’ultima telefonata e’ stata quasi la chiusura, anke perche’ ho percepito che per lei sono sofferenza, infatti tanto ha pianto quando ci siamo visti e parlati,,,HO CERCATO TUTTO e se l’ho fatto e’ perche’ so di esser cambiato e aver piu’ voglia del primo giorno solo x LEI ,ma e’ inutile tutto; ora non voglio piu’ farmi sentire, credo sia INUTILE,PUTROPPO,,,MA quanto sto male!Putroppo ho avuto senpre problemi nell’esprimere i miei sentimenti ma ho capito che non c’e’ niente di male; penso che debbo andare avanti e fare altre esperienze,ma LEI e’ il mio pensiero assillante,sempre e viviamo poi vicini; SE E’ VERO AMORE RITORNERA’,anche se mi ha detto che era per LEI diventata abitudine, ma non so cosa ho letto nei suoi okki!E poi con serenita’ le ho parlato e le ho detto che a 24 anni mi sento diverso e ho voglia di costruire e ho scelto LEI,ma mi ha risposto che’ e’ tardi e cio’ che le dico e faccio(fiori,lettere) le fanno rabbia. Tramite terzi so che’ e’ in crisi o lo e’stata ai miei attacchi,non ci sono altri ragazzi come da LEi dettomi,poi non so,ma FORSE E’ FINITA DAVVERO per sempre? Non mi sento scontato,anzi,ho una voglia matta d riconquistarla ogni girno e x sempre, ma mi sento un po un condannato con LEI, perché gia’ successo, poi da LEI ho sentito la convinzione mentale su di me del bravo ragazzo,le sento e percepisco come convinzioni mentali e una decisione di testa non tanto di cuore,dicendo che alcune cose del mio carattere non le sopporta. NON SO SECONDO VOI RITORNERA’ ED IO COME DEBBO COMPORTARMI NEL FRATTEMPO?CIAO RAGA

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi su Facebook E’ veramente finito l’amore?

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

18 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    Cleopatra -

    Ciao Ippocampo,i fiori,le lettere le telefonate hai provato ma non hai avuto nessun riscontro!Lasciala meditare,se se la sentirà sarà lei a ricercarti,se ciò non dovesse accadere accetta tutto e vai avanti,purtroppo non possiamo obbligare nessuno ad amarci,se questa è la sua decisione devi accettarla a malincuore!Ti auguro che ritorni un abbraccio!

  2. 2
    ippocampo -

    ciao Cleopatra,grazie x il tuo consiglio.Sai sono passati 2 mesi,in cui oltre a cio’ ke ho scritto ho fattotante altre cose xke nn sono cosi gelido e freddo come da lei descritto,ma mai invadenti e oppressive:odio un atteggiamento del genere xke nn si tratta di convincere nessuno ma e’ dal cuore ke ti deve venire.Ho trovato sempre la porta chiusa e la frase:”per TE nn provo +niente!”.ATROCE da una persona ke fino ad ieri vedeva in te tutto.Sinceramente i miei atteggiamenti l’hanno”distrutta”,smontata nel tempo,ma si puo’ mai arrivare a cio’,e il tempo sono sicuro ke riporti alla luce la verita’.Sai ora sto soffendo tanto,ma mai ho piagnucolato da lei,se l’ho incontrata e’ solo x dirle cio’ ke pensavo e desideravo.Ho toccato pero’ con mano anke tanta sua immaturita’ da una parte,e forse quel male ke le ho fatto senza mai volerlo leggendo rabbia nei suoi okki e la frase:”le opportunita’ te le ho date ora nn voglio piu soffrire!”.Io nn mi sento cosi ,ma devo soffrire e andare avanti,devo farlo;certo in 500 metri ruotano le nostre vite,visto ke abita di fronte a me e lavora a 200 metri.QUANT’E’ DURA,e anke se l’ultima volta le ho detto ke x L’ETERNITA’ RESTERA’ LA PERSONA PIU BELLA KE ABBIA MAI CONOSCIUTO,x gli anni stati insieme,sto cercando di guardarmi in giro e uscirne,ma sto diavolo di cervello corre sempre la’!IL SUO FOLLE AMORE X ME SI E’ SBRICIOLATO COSI,,,bahhhh

  3. 3
    Cleopatra -

    Ciao ippocampo,lo so ti capisco,non è facile,la sofferenza quando c’è non si può nascondere,la provo pure io e sto cercando di affrontarla giorno dopo giorno,sicuramente sentirsi dire da una persona che hai amato tantissimo quelle cose che hai scritto su ti toccano il cuore e l’anima nel profondo,e non sarà facile per te incrociarla e vederla,ma ho letto nelle tue righe anche tanta buona volontà e grinta e con queste due cose sono certa che riuscirai a combattere nel migliore dei modi questo dolore!

  4. 4
    SONIA83 -

    Ciao Ippocampo
    secondo me non è vero che non prova più niente per te.. x me te l’ha detto perchè vuole pensare da sola senza che vi sentiate.. anche perchè è impossibile dopo 6 anni che non provi più niente..
    Te lo dico perchè anche il mio ex mi ha lasciato dicendomi che non mi amava più che non provava più niente.. ma i sentimenti non si cancellano in 2 giorno infatti dopo quando è tornato mi ha detto che mi ha detto quella frase perchè voleva pensare senza di me.. che era confuso che non sapeva cosa fare.. ora è finita perchè non ce la facevo più a reggere la situazione visto che non sapeva ancora se mi amava o no.. in più abbiamo anche stralitigato e mi ha trattato male.. ( questo una settimana fa) ed io non ho più retto la situazione.. oltre a stargli accanto nonostante i dubbi mi tratta pure male.. no non esiste.. oggi è esattamente una settimana che non lo sento e x me è veramente tanto visto che ci sentivamo tutti i giorni.. se uoi un consiglio lasciala pensare un po’ da sola e magari sentirà la tua mancanza e verrà lei a cercarti.. te lo auguro.. un bacio SONIA

  5. 5
    Fata86 -

    Caro ippocampo,
    capisco benissimo quello che stai provando!

    Io non ho mai vissuto a pelle quello che stai provando tu, ma sono stata vicina a mia sorella in un periodo come il tuo…il problema è che loro erano sposati e ora non lo sono più!!

    Secondo me, dall’esperienza che ho avuto in famiglia e da donna, sono troppo pochi 16 anni per iniziare una storia seria..a quell’età bisogna divertirsi, bisogna provare tutte le esperienze, bisogna soffrire per una storia magari durata solo un mese, si è ancora piccoli a quell’età, e poi ci si ritrova a 22 o 23 anni e ci si rende conto di non aver provato niente di tutto quello che hanno fatto tutti i coetanei…sarà perchè io dai 15 ai 18 anni mi sono divertita al massimo e ora ho iniziato una storia seria e mi sento bene, sento di aver provato tutto quello che la vita mi ha offerto.

    Non scoraggiarti, hai una vita davanti e non farle capire che hai bisogno di lei perchè nessuno ha il diritto di portare via un sorriso ad un altra persona!!

    In bocca al lupo!!

  6. 6
    ippocampo -

    x FATA…sai potrei capire cio’ ke dici tu se oggi mi pesassero i miei 6 anni di fidanzamento!IO,dopo ke ci mettemmo insieme dopo ben 1 anno di corteggiamento mio,sono stato sempre kiaro con me stesso e con lei:”vivere la nostra eta’ e vita,rispettando si il nostro rapporto ma xke mai un giorno dobbiamo lamentarci di esserci privati di qualcosa;nei primi anni ho esagerato,tra calcio e amici(credo tanto nell’amicizia e belle batoste li’ le ho prese),maLEI mi ha,e’ vero e devo ammetterlo,sopportato sotto certi aspetti.Siamo caduti gia’ una volta,anzi io gia’ 4anni fa la allontanai involontariamente da me x un fatto gravissimo legato ad un incidente di un amico;e dopo questo,rifacendolo oggi mi sa tanto ke sie’ convinta ke debba andare cosi e ke forse la nostra e’una storia senza futuro;e invece prorpio ora vorrei camminare,meglio di ieri con lei;raga’ e dura ma e’ una sensazione bella dentro;su di LEI mi sembra di aver kiuso un cerchio etutti i se ema,,,,MA E’ TARDISSIMO!sono passati 2 mesi e penso ke xlei dopo tanta sofferenza sia arrivata la quiete,,,IL TEMPO sa tutto,ma io devo andare avanti anke se A LEI HO DETTO:”sai ,a me dei 6 anni inporta poco,xke CREDO KE nn possa finir cosi,,,ma ti rispetto e spero ke tu trovi un ragazzo ke ti faccia felice e tanto,,,ma LEI mi ha scosso la testa !!!SPERO TANTO KE SIA FELICE,,,anke se vorrei con me!

  7. 7
    Fata86 -

    Le tue parole sono molto dolci…si capisce perfettamente quanto la ami e quanto ci tieni a lei!!!
    Con le mie parole non volevo dire che i 6 anni ti sono pesati perchè sicuramente avete passato dei momenti fantastici, e sicuramente vi siete divertiti!!!

    Io ti auguro tanto ti poter vivere la tua storia con lei e di camminare sempre insieme nella stessa direzione!! E’ crudele amare così follemente una persona, sapere che è lei quella giusta e non poter più fare niente x averla…so cosa si prova…

    Buona fortuna!!!

  8. 8
    ippocampo -

    RAGA…oggi e’ quel tipico giorno durissimo,dove ritocchi il fondo e stai male!Questo perche’ ieri sera ho visto una amica in comune con lei,e nn la vedevo da quando ci siamo lasciati.Quest’amica pero’ intanto ha incontrato lei nel periodo in cui siamo stati in crisi e lei poi e’ arrivata alla decisione di troncare.Mi ha raccontato di aver visto in quel periodo una persona distrutta dal dolore,ke piangeva ovunque,e ke era estremamente sofferente;anke una volta ke ci siamo lasciati,questa amica ha incontrato la mia ex,e capitava in quei giorni,ke le avevo parlato,e lei mi ha detto,ke soffriva tanto ed una sera ha le ha confidato:”LASCIANDOLO sto facendo la piu’grande cazzata della mia vita,un ragazzo come lui nn cisara’ mai piu’,ma ora deve andare cosi!ASSURDO….ASSURDO…questo mi fa ancora piu male!ke significato ha tutto questo,,,,e’ vera la mia crisi,ma xke nn dare un’altra possibilita’??e fermo restando la sofferenza nel kiudere un rapporto xke tutto questo suo combattimento interiore,come fare oggi,ancora oggi a convivere con una camera fatta di foto nostre e piena di miei regali,,,,VORREI TANTO COMINCIARE AD ODIARLA,,ma so cio’ ke anke io ho commesso,,,,

  9. 9
    marica -

    sto vivendo la tua stessa situazione con la sola differenza che io sn quella che ha lasciato un ragazzo meraviglioso che mi ama ancora. Io nn riesco a capire se lo amo ancora o meno, so soltanto che ripenso spesso a cio che abbiamo costruito assieme, a quanto stavamo bene, ma mi vengono in mente anche le cose a cui abbiamo dovuto rinunciare: anche noi ci siamo fidanzati giovanissimi, anzi io soprattutto: avevo 17 anni, ero una ragazzetta immatura e bisognosa di affetto e tanto sola. Ora che ne ho 25 e che sn cresciuta mi sento una donna con delle esigenze mie, la voglia di essere indipendente economicamente, di fare un lavoro che mi piaccia e che mi renda autonoma, invece lui (30enne) vorrebbe una famiglia e una ragazza un po meno forte, un po meno pazza forse… io mi sento confusa, xke ho anche io il valore della famiglia, xke nn ho amiche e xke tutti i miei amici maschi sn all’attacco (e cosi facendo mi sto solo chiudendo in me stessa, visto che tempo tutti) ma sento di aver bisogno di provare a stare sola. Tuttavia non riesco a nascondere che se da un lato mi manca terrribilmente, dall’altro nn voglio piu vivere la mia vita in maniera rassegnata come fino a poco tempo fa quando stavo assieme a lui, visto che vedevo la mia vita solo come una praticante avvocato sfigata in un paesino del meridione costretta a sposarmi x sopravvivere. Il problema è che ho gia rinunciato alla mia passione, ovvero alle lingue( volevo studiare lingue orientali) e ora sn sgtanca di considerare la mia vita un ripiego. se puoi, cerca di darmelo anche tu un consiglio, grazie

  10. 10
    Simba -

    Ciao reaga!…ho letto tutto questo d’un fiato e mi risulta molto familiare la questione “indecisione-sofferenza”.
    Beh! sto vivendo una situazione un po’ strana anch’io,(e ammetto ke pure io ho una confusione in testa da brivido…all’inizio mi appare tutto un po’ fantastico,e poi,non capisco la causa,il tempo corrode tutto cio’ che provo,in fretta.ma qst non è il punto).
    Da quasi un anno provo un certo tipo di sensazione o emozione per una ragazza e conoscendola ho notato che l’affetto che le manca è di dimensioni globali.Le ho confessato il tutto 2 settimane fa’…mi ha detto ke lo aveva notato gia da se.non mi ha detto nulla di corrisposto ma nemmeno nulla in contrario sulla mia rivelazione…
    Il problema sta nel fatto che lei sta con un tizio di 36 anni (lei 23)e premetto di aver litigato con lui una volta,appunto per il bisogno d’affetto che lei necessita…Si trova ad un punto,dopo 2 anni,in cui non sa piu se è abituata a lui,o innamorata…la domanda se la pone da circa 3 mesi…io ho 20 anni,e non riesco a capire se la sua domanda è arrivata al momento in cui ha capito da se’ di me…la sto ancora aspettando e mi sto innamorando di lei…credo di notare un certo interesse da parte sua a volte, saltuariamente…ma purtroppo il suo blocco emotivo non fa trasparire quello ke vede o pensa di me…vorrei poter fare qualcosa per darle qualche emozione o qualke sorriso intanto ke decida la sua carta…ma non so come…auguri a tutti

Pagine: 1 2

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili