Salta i links e vai al contenuto

Le donne moderne non servono più a niente?

Lettere scritte dall'autore  RA
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 3 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

171 commenti

Pagine: 1 15 16 17 18

  1. 161
    maschio_versatile -

    Le donne fanno quello che possono. Non sono rincitrullite dopo il ’68: semplicemente, sono limitate (e fedifraghe) di natura, in quanto non riescono a concepire progetti duraturi su vasta scala e hanno bisogno di sentirlo dentro, magari variandone spesso tipo e dimensioni e raccontandosi di essere “dolcemente complicate” (sì, non sono in malafede: credono esse stesse alle loro fregnacce).

    Unico correttivo: tenerle chiuse in casa come ai tempi dei nostri trisavoli o nelle società arabe, a lavorar per la casa e senza grilli per la testa.

    Quando il correttivo salta, va tutto a ramengo: e allora tanto vale illuderle di volere una storia seria, portarle a letto e poi scaricarle.

    Di necessità, virtù.
    Ciao!

  2. 162
    Massimo -

    Alle donne moderne servono uomini comprensivi ed altruisti che non pensano solo a sé stessi!

  3. 163
    Ana Jurisic -

    L’ asilo l’abbiamo finito?

  4. 164
    Sono La hit dell'estate -

    Ana ma ti pare che abbiano finito l’asilo… Questi possono pure essere laureati in giurisprudenza ma ragionano esattamente come bimbi dell’asilo.
    A parer mio i maschi italiani come pure le loro femmine sono stati abituati fin troppo bene, hanno avuto tutto nella vita senza troppa fatica, sono sempre protetti e i bulli sono persino premiati dai professori inoltre in Italia tutti trattano i professori e maestri come degli amici e poi è esattamente così che non cresceranno mai in quanto adulti bravi, responsabili, umili ma resteranno sempre dei poveri bimbiminkia anche in età senile e davvero ad una certa età è davvero ridicolo. In coppia vedranno sempre il tradimento come un fallimento, una maledizione, una disgrazia, una presa in giro anziché un modo e un’esperienza per capire che non si è speciali come si vuol far credere solo perché la partner o il partner gli ha detto ti amo, io e te per sempre e vaccate del genere.. Una relazione💏 prima o poi finisce.. E menomale 😁😁😁😁

  5. 165
    Sono La hit dell'estate -

    E capire che tutti siamo sostituibili soprattutto quando le cose non vanno bene e non riguardano solo le relazioni 💏 ma anche il lavoro, scuola, amici, famiglia, politica e perciò se non ci piace una persona, un comportamento la si scarica senza problemi e gli italiani in questo sono campioni del mondo pur non giocando a calcio ⚽ con gli azzurri.

  6. 166
    Rdf -

    le donne odierne pensano di meritare tutto in cambio di niente, credono infantilmente che la loro “bellezza” (a tempo determinato) basti per esigere tutti ciò.

    Se poi esistono “ominicchi” deboli, ingenui e mammoni disposti ad accontentarle sono affari loro , in cambio avranno una megera che esige di comandarli , che pretende il seme , la grana e la posizione sociale come “condizione indispensabile “ per fingersi innamorate (con cornazzi e perfidie a seguire)

    Io dico che un vero uomo se ne fotte delle donne e si concentra sul lavoro e sulla propria crescita individuale…se poi proprio non può fare a meno degli scopaggi (questo il massimo che possono darti)esiste sempre la menzogna seguita ovviamente dalla FUGA
    La domanda logico razionale è: ma ne vale la pena?
    Io dico che fare a meno Rimane la scelta migliore, Sotto tutti i punti di vista (economico, psicologico, di libertà individuale, anche di schifo e di malattie per una che è stata con mille altri)
    perché prendere parte ad un patetico teatrino in cui c’è tutto da perdere e niente di buono da guadagnare?

  7. 167
    Amigdala -

    Vorrei rispondere alle scemenze assurde che sto leggendo qui, in particolare da parte dell’utente RDF A parte il fatto che scientificamente non c’è nessuna correlazione diretta tra donna promiscua = malata, perchè le donne che hanno rapporti occasionali ( a differenze di quelle che stanno in coppie stabili con uomini fedifraghi ) usano protezioni, ma faccio notare che sono gli stessi uomini ad apprezzare molto di più le super bellone pretenziose e anaffettive, trovando noiose le brave ragazze normali le quali, invece, pur prodigandosi per chi amano, vengono regolarmente maltrattate, tradite e abbandonate. Quindi la cosa si potrebbe rigirare al contrario. La verità è che oggi il maschio italiano medio ( che di certo non brilla ne per estetica ne per intelligenza ) pretende di avere accanto a se la femmina stragnocca dai superpoteri, trascurando il fatto che ha una folta concorrenza ed è naturale quindi che nel gioco il più delle volte ci perde.

  8. 168
    Amigdala -

    Sono d’accordo con chi dice che all’estero gli uomini sono infinitamente migliori, e non solo nei paesi anglosassoni. L’uomo italiano è diventato un misero piagnone, fifone, arrogante lamentoso che crede ( lui si ) che tutto gli sia dovuto perchè mammà gli aveva detto così. Ehh no bello mi dispiace! Le donne oggi – a differenza di prima che dovevano accasarsi per forza – possono scegliere. E davanti a questa loro ritrovata libertà di scelta, vi hanno rifiutato, vi hanno bocciato. E’ questo che vi rode tanto e lo sapete.

  9. 169
    Konta Giante -

    Applicando un minimo di approccio probabilistico tagliato con l’accetta ma pur sempre preferibile al vagolare nel buio, direi che l’opzione più furba è intortare una ragazza dell’oratorio, non tatuata e con esperienza limitata a qualche casto bacio e un po’ di petting.

    Ma senza garanzie, però: un mio amico teologo si è ritrovato con la moglie più fondamentalista di lui e sposata vergine, che un bel giorno gli ha detto: “Poiché non dobbiamo aver segreti in quanto il Signore ha comandato di non mentire, confesso che ti ho tradito con un mio collega: ho peccato e chiedo perdono in primis a Dio e poi a te, ma ovviamente non ci lasciamo perché il matrimonio è indissolubile.”

    Ah, le belle famiglie italiane!

  10. 170
    Xenia -

    Io sono fiera dei miei tatuaggi, delle mie esperienze, della mia vita e di come sono fatta. Nessun maschilista troglodita potrà mai farmi sentire sbagliata. Questo messaggio non lo scrivo per me ma per altre donne che leggono e che non hanno ancora compreso che sono qualcosa di unico e prezioso, con o senza un “uomo” accanto.
    Comunque anch’io non vivo più in Italia ( grazie a Dio ).

Pagine: 1 15 16 17 18

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili