Salta i links e vai al contenuto

La mia donna di 32 anni mi ha abbandonato nella malattia

Lettere scritte dall'autore  

Ho recentemente scoperto di avere una gravissima malattia agli occhi (glaucoma), ed in pochi giorni sono sprofondato in un vero e proprio incubo dal quale sto cercando di uscire senza perdere il senno. Insomma, questo male posso tenerlo a bada ma probabilmente dovrò operarmi agli occhi altrimenti diventerò (o rischio di diventare) cieco. E fin qui, non posso certo incolpare nessuno, e non sono neanche quel tipo di persona che se la prende col mondo intero se qualcosa va storto nella sua vita Però, quando ne ho parlato con una ragazza che avevo cominciato a frequentare da circa 5 mesi…beh, si è letteralmente DILEGUATA senza dare più notizie. Non risponde ai messaggi o al telefono, non si fa sentire da più di un mese, e soprattutto sembra davvero che non gliene possa fregare di meno. Eppure, quando ci frequentavamo, mi subissava letteralmente con i suoi problemi d’ansia, dato che ad ogni esame universitario veniva colta dalla paura d’esser bocciata o di fare una brutta figura. Per non parlare poi delle sue paranoie su amiche traditrici ecc.. Quando le ho chiesto il suo aiuto solo morale, anche solo la sua presenza, è sparita. Voi che ne pensate di una persona del genere? Ha senso cercare un chiarimento con lei o la dimentico definitivamente? Aggiungo che avevamo toccato ogni livello di intimità, sia affettivo che fisico Grazie per le vostre risposte e buona serata a tutti.

L'autore ha scritto 3 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Salute

11 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    Clacla87 -

    Mah… che bella tipa… Se sembra che non glie ne possa fregare di meno vuol dire che non glie ne frega davvero nulla. Fossi in te non la chiamerei, gente così non merita nemmeno di essere cercata! Capisco che una persona si possa spaventare davanti ai problemi della vita, ma se ci teneva a te te ne avrebbe parlato invece che scappare.
    Non la conosco, ma posso ipotizzare una diagnosi: Immatura, egoista ed egocentrica.
    Lascia perdere va, non sta a te cercare un chiarimento, se lo vuole ti cercherà lei, ma a quel punto… fai sentire le tue ragioni!

  2. 2
    unless -

    Caro Glammer, hai tutta la mia comprensione se può servirti a qualcosa.
    Non ho parole per descrivere il mio dispiacere e spero che possa riprenderti al più presto. Sono miope e so che per questa malattia ci sono farmaci che scongiurano complicanze. Abbi cura di te e sii positivo.

    Se ho capito però una cosa dalla vita, questa è che mi devo tenere tutto dentro, mai esternare ogni problema di qualsiasi tipo con una donna. Il motto è “va tutto bene”. Le donne non approveranno quello che dico, ma so che è meglio così.
    Per motivi famigliari frequento strutture di malati di sclerosi multipla e spesso gli uomini che vedo (un tempo mariti) sono stati lasciati.

    é un mondo che ti schiaccia e bisogna sapersi difendere … chi ce la fa.

  3. 3
    luna -

    Ovviamente non la conosco, ma si, sembri descrivere una persona egocentrica e immatura, che ha molto bisogno di essere sostenuta ma non regge questa reciprocita’. Con tutto il rispetto, sapendo il momento che vivi, il chiarimento forse dovrebbe cercarlo lei, con un po’ di empatia, e non viceversa… Se si sente inadeguata c’e’ modo e modo… Anche perche’ esiste anche il dire: cosa posso fare per te? C’e’ qualcosa che posso fare? – e’ molto piu’ maturo, comunque. Non farti carico delle sue insicurezze anche nel momento in cui avresti avuto bisogno tu di ricevere e non solo dare. Cerca se puoi di pensare che sta facendo cio’ che si sente in grado di fare: questo. – La nostra salute ha ragioni fisiche, ma certo non hai bisogno di stressarti dietro a lei ora e anzi stare piu’ tranquillo o circondarti di emozioni e persone positive e concentrarti in modo costruttivo

  4. 4
    luna -

    Su te stesso non puo’ che giovarti… Voglio dire, non credo tu abbia energie ora per correre dietro a lei, alle sue ansie, a cio’ che non fa o non e’. Piuttosto forse cio’ che ora sembra un male, il fatto che si sia allontanata, puo’ essere un bene: non mi pare tu abbia bisogno di una persona che ti scarica addosso le sue ansie e ti stressa di piu’ invece di condividere questo momento con te e semmai infonderti piu’ coraggio. Tu stai imparando ad affrontare questo momento. Di persone che non scappano di fronte alla vita, nelle tante cose che puo’ significare, ne esistono. Diciamo che ha fatto spazio, a tutti coloro, che in vari modi, potranno portare qualcosa di positivo e costruttivo, che siano parenti, amici, medici, gente che conosci o che conoscerai. Se poi riflettendo su se stessa avesse qualcosa di positivo, costruttivo da dire e dare mi pare che sappia dove trovarti. Non farti carico delle sue debolezze ora. Non puoi. Hai piu’ bisogno di essere costruttivamente egoista che di correrle dietro, penso. Un abbraccio e spero naturalmente che riguardo la tua salute e serenita’ in genere tutto possa risolversi per il meglio. – Unless, come persoma, piu’ che come donna, non ho da approvare o meno cio’ che dici e le tue esperienze ti portano a pebsare, dirette o indirette 🙂 C’e^ stato un periodo in cii da donna avrei potuto dirti le stesse cose sugli uomini e quando la salute e non solo in gioco erano le mie. Vedevo coppie unitee nelle sifficolta` comunque in un luogo in particolare in cui al contempo andavo io in qualita« di dinna che non aveva abbandonato un proprio caro; ma non ero l’unica, meanche nella mia famiglia. Xerto sia la malattia di un mio congiunto sia i miei stessi problemi si salute e altre situazioni mi facevano riflettere… Mi sa che non e’ questione di aesso,.ma proprio di persone. Ci sono persone che non reggono, fuggono….che fanno pesare il proprio egoisno o senso di onadeguatezza (sensazione umama siprattutto di fronte alle dufficolta’ piu’ grandi… Il punto e’ anche cosa uno ne ricava, se ne fa,.come la gestisce, se si interroga… Persone mi hanno stupito in negativo, per varie ragioni, ma anche persone in positivo, per varie ragioni. –

  5. 5
    Katy -

    Sono miope (MA MIOPE MIOPE; una talpa) da quando ho sette anni.

    Ti auguro che tutto vada per il meglio, davvero!

    Ah, e la signorinella di cui parli: non vale una delle parole che hai speso per lei, lasciala perdere.

    Un abbraccio!

    KATY

  6. 6
    salentino -

    … dal testo traspare tanta forza di volontà da parte tua.. quindi non soffermarti su una persona che nn sa amare e che vuole solo attenzioni…
    pensa ai tuoi problemi, risolvi il tt e la fortuna verrà a trovarti.. tranquillo!!!

  7. 7
    blackjack -

    Lasciala perdere e ringrazia la tua buona stella per averti permesso
    di capire CHI in realtà stavi frequentando.
    Amico mio, sta tizia quà non merita chiarimenti…merita solo di essere dimenticata senza ripensamento alcuno.

  8. 8
    Andrea -

    Non hai perso nulla..

  9. 9
    Zoe -

    Nn cercarla … assolutamente!! E’ chiaro che non è interessata a te … ma a prescindere dall’interesse, non si abbondona nel silenzio nessuno.. tanto meno in questa situazione.
    Non hai bisogno di una persona del genere…

  10. 10
    rossana -

    Glammer,
    rifuggi dai rapporti che non sono basati su un minimo di reciprocità. questa giovane evidentemente cercava in te una possibilità di gioco, incapace di affontare la crudezza della realtà, con le sue relative complicazioni.

    lasciala perdere: secondo me, è stato un bene per te accorgerti in tempo del tipo di persona con cui avevi a che fare…

    abbi cura di te!

Pagine: 1 2

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili