Salta i links e vai al contenuto

Dimenticare

Lettere scritte dall'autore  
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

20 commenti

Pagine: 1 2

  1. 11
    Loredana -

    @Elfly

    siamo tutte nella stessa barca e leggere ci fa sentire capite, meno sole..è difficile farlo con le persone che ci stanno accanto..e sopratutto dopo un pò di tempo la gente si stanca di chi sa male…Io vorrei tronare a sorridere, vorrei un pò di speranza per il futuro, ma forse è ancora troppo presto…
    Sono passati 4 mesi..tanti?pochi? troppi per me..Capisco benissimo cosa vuoi dire…anche lui non mi amava e non mi ama, e questo ti fa stare malissimo, anche perchè sai che la speranza che ti consente di respirare non ha nessuna base..Un detto che amo moltissimo dice:nessuno merita le tue lacrime, perchè chi le merita non te le farà mai versare.

    @Lory72
    vero, stesso nome…forse pochi anni ci separano…stesso stato d’animo…Mi sento anche io così tanto uno zerbino…anzi un pagliaccio…ma mi sono anche resa conto che forse la persona di cui mi sono innammorata non esiste o non è mai esistita…Quell’uomo sensibile, attento, premuroso che mi prometteva che non mi avrebbe mai fatto del male…che LUI non sarebbe mai sparito nel nulla come gli altri..Ha ragione non è stato come gli altri…è stato il peggiore..ha fatto l’unica cosa che non doveva fare e lo sapeva benissimo. Ho passato 20 giorni senza dormire, in preda agli attacchi di ansia e di panico…eppure, sapendo benissimo che la causa di tutto quel dolore era un comportamento vigliacco, che bastava poco assumersi le sue responsabilità e guardarmi in faccia, ho continuato ad amarlo e a ricordare solo i momenti belli e a sperare che tornassero.
    Si Lory…il tempo guarisce tutto, ci sono già passata e rispetto a qualche mese fa va meglio…solo che non ho voglia di ricominciare nulla…non ho voglia di lottare su nulla e per nulla…Forse sono una vigliacca anche io…la tua situazione è più delicata, devi riorganizzare la tua vita..Questo mi accadde 5 anni fa sò cosa si prova, quanto è dura ma noi donne siamo forti e riusciamo a sopravvivere…L’idea che però loro continuano la loro vita tranquillamemte ….mi fa rabbia…tanta…

  2. 12
    Lory72 -

    @Loredana

    Capisco quando scrivi che non hai voglia di ricominciare nulla..
    Penso che quando ci si trovi in queste circostanze, bisogna vivere alla giornata.. Un giorno, poi un altro e un altro ancora.. E si ricomincia a vivere pian piano.. Ogni giorno arriverai a stare sempre un pochino meno male fino al giorno in cui penserai “cavoli oggi non ho pensato a lui” e da lì la luce..
    È un percorso così difficile e così sofferto che ha i suoi tempi.. Ma poi penso che in qualche modo si fa, le amicizie ti aiutano quel tanto che basta e si va avanti..
    Non chiudere il tuo cuore.. Bisogna recuperare e mettere insieme i pezzi del cuore e ricominciare a sorridere.. Per ognuno di noi esiste l’amore vero.. Probabilmente è ben nascosto, sta a noi rimetterci in sesto affinché quando si presenterà saremo pronte ad accoglierlo..
    Non aspettarlo più .. Lo dico anche a me.. Quattro mesi, cinque per me, sono tanti, troppi.. Magari tra molti anni li ritroveremo con una mail scritta buffamente oppure ritroveremo un messaggio sul cellulare con su scritto “ciao, come stai?”.. Ma sarà troppo tardi.. Avremo già intrapreso un altro viaggio con altre persone che come dice il detto che hai riportato “non ci faranno versare lacrime ..”

  3. 13
    elfly -

    Come avete ragione…come mi imedesimo nelle vostre parole, anch’io voglio tornare a sorridere di nuovo, anch’io voglio vedere la luce fuori dal tunnel…ma è così dannatamente difficile, lo era già prima quando era con me..situazioni pesanti da sopportare quotidianamente nella mia vita e il mio aggraparmi a lui per vedere la luce lo ha fatto allontanare da me…si mi sto dando ancora la colpa..non riesco a non farlo, ero infelice con lui perchè non contracambiata ma adesso lo sono ancor di più perchè non c’è..io che vivo le ore, le giornate come se alla sera dovessi raccontargli di nuovo quello che mi è accaduto..sentirmi ascoltata e desiderata, forse era solo un illusione ma almeno c’era qualcosa…adessso non c’è più nemmeno l’illusione, tutto è un incubo…vorrei sapere cosa fa, dov’è, se è a lavoro o al mare, se è andato giocare a calcio, se mi pensa ogni tanto…oggi questa malinconia mi sta pervadendo ogni membra del mio essere…mi manca terribilmentee la voglia di sentirlo è incontrollabile, ho bisogno di lui, della sua voce dei suoi occhi… mi ferma solo un pizzico di orgoglio che fa parte del mio carattere…e penso ai motivi per cui ci siamo lasciati…non mi ama…non mi ha mai amata…ma allora perchè questo pensiero non mi fa reagire?? come posso aspettare una persona che non prova interesse reale per me??
    E’ tutto così difficile…Lory mi sono fermata all’inizio della salita, non ho la forza per reagire…sono così giù oggi che anche respirare mi sembra uno sforzo sovraumano…
    Loredana, si…le amiche si stancano di sentire una persona che sta male e non ti sono vicine, non ti comprendono…ti compatiscono e ti lasciano da sola….io sono stata abbandonanta anche dalla mia migliore amica…abbandono su abbandono…e una tremenda nostalgia in questa domenica di solitudine…
    Grazie per le vostre parole…

  4. 14
    Loredana -

    Elfly..è questa la parte brutta…ogni piccola cosa, agli occhi degli altri insignificanti, ci porta una ondata di ricordi, pensieri..nostalgie..Tutto ci travolge e ci sembra di non aver la forza per reagire a tutto questo..Daremo qualsiasi cosa per poter tornare indietro anche solo per 1 minuto, per non sentire tutto questo peso sul cuore, tutta questa nostalgia e tristezza..
    Anche io ho perso la mia migliore amica, non sono riuscita a condividere con lei tutto questo peso..peso aggravato dal ricordo degli altri fallimenti che miporto dietro..peso talmente insostenibile da arrivare a chiedere aiuto..

    Lory72
    si sono troppi, nessuno ci restituirà questo tempo…ma sarebbe così bello se si potesse decidere da un momento all’altro di spegnere tutto..di non sentire più nulla..Sono anni che vivo alla giornata..solo con lui avevo osato alzare un pochino lo sguardo.Sono arrivata al punto di non riuscire neanche a concepire la mia vita da qui alle vacanze esteive..Una parte di me sognava ad occhi aperti un suo ritorno e giorni insieme in pieno relax..un’altra parte è stata terrorizzata dall’idea di abbandonare la mia casa, il mio rifugio, l’unico posto dove volevo tornare per isolarmi dal vociare del mondo..Tutto mi sembra un peso ulteriore che devo sopportare, anche le persone che mi circondano..
    Per ora voglio stare rinchiusa su me stessa, proteggere il mio cuore e me stessa…sono troppo fragile, troppo vulnerabile..La verità? Ho paura..sono terrorizzata dal futuro..

  5. 15
    Lory72 -

    @Elfly

    Tutto quello che stai provando è normale.. È un percorso che purtroppo devi fare.. Sentirsi giù è tremendamente umano.. Una mia amica un mese fa mi aveva detto “versa tutte le lacrime che hai in corpo, devi farlo, devi piangere allo sfinimento, è giusto così adesso”.. Inutile dirti che l’ho fatto.. In questi mesi ho perso sei chili, ho avuto degli attacchi di panico notturni (non li conoscevo, ho saputo che erano tali da un’amica che ne ha riconosciuto i sintomi), Insomma mi sono annullata.. Al lavoro non ho reso come nei momenti di serenità, sono stata distratta, assente, solo con finti sorrisi di circostanza.. Lavoro in un ambiente molto giovane e anche le mie colleghe mi sono state, chi più e chi meno, vicine.. Insomma, voglio dirti che quello che stai passando è tutto normale, é la vita cara Elfly.. Giusto o sbagliato che sia ma è la vita..
    Fai qualcosa per te, esci, vai in palestra, invita gente a cena anche se di queste persone nn ti importa nulla.. Cambia aria, mare o montagna ti rigenereranno.. Insomma organizza per ora la tua vita, arriverà presto una persona con cui condividerla 🙂

  6. 16
    elfly -

    lory e loredana
    …ho fatto qualcosa per me..venerdi parto per Londra, vado un week end trovare un’amica…vado da sola, un viaggio che dovevo fare con lui…lui che voleva visitare quella città con me…ma va bene lo stesso, so che piangerò anche là…so che tutto mi ricorderà lui, sarà come fosse lì presente accanto me e mi immaginerò che mi tiene la mano come tutte le altre volte che siamo andati via insieme…ma ancora una volta dico che va bene così…affronterò tutto questo, credo che mi servirà e sento un nuovo stimolo dentro me…la testa ora è impegnata all’organizzazione della partenza ma non del tutto…si intrufola il desiderio di vederlo prima di partire..vorrei scrivergli o chiamarlo..dire sai, amore vado finalmente a Londra, sei contento per me? poi ci andremo insieme quando sei in ferie? A volte credo di essere pazza…mi faccio i film da sola in testa…mi manca tanto…vorrei nonostante tutto condividere anche questa esperienza con lui…
    ma non è giusto…lui non ha mai condiviso niente con me fino in fondo…
    Basta…Vado, parto, mi ritrovo e poi trovo il modo di chiudere il cerchio…
    Scusate lo sfogo…e grazie infinite per i vostri consigli, credo siano state le vostre parole a farmi reagire…grazie di cuore

  7. 17
    Lory72 -

    Elfly carissima..
    Abbiamo un’altra cosa in comune.. Tra due week end partirò anche io per due giorni.. Andrò ad Amsterdam per un addio al nubilato di una collega.. Dovevamo sndarci insieme io e il mio ex amore.. Lui ha vissuto per molti anni in Olanda a Rotterdam e volevamo andare insieme a visitare un’altra località, Amsterdam appunto, affinché potesse parlare nuovamente quella lingua che così in fretta aveva imparato da ragazzo.. E invece ci vado con due amiche.. Ma va bene così .. Quando sarò lì il suo ricordo sarà presente ma sai che ti dico? Chi se ne frega!!
    Vado per me, per vedere un posto nuovo, cambiare aria, svagarmi e pensare ad altro .. Sono sicura che mi farà bene cambiare aria!!
    E sono certa che gioverà anche a te.. Poi mi dirai!!
    Distraiti, visita monumenti, musei, fai compere e stai in mezzo alla gente.. Tornerai con il cuore più leggero!!
    Un abbraccio 🙂

  8. 18
    Loredana -

    Efly..fai benissimo…e sei bravissima! Io non sono ancora riuscita..non riesco ad allontanarmi da casa, ho sempre sperato in un suo ritorno…e se fosse proprio quel week? sono arrivata a dirmi!! Che stupida!! Anche io continuo a parlargli, a raccontargli le cose…a immaginare la sua faccia mentre ne combino una delle mie..Devo ammmettere che va meglio…e se mi guardo indietro potrei dire…molto meglio..ma sento che non è abbastanza..Ancora vorrei vedermelo arrivare sotto casa..aspettarmi fuori dalla macchina…aprire le braccia per abbracciarmi e rilassarmi finalmente, non pensare più a nulla per un minuto…Mi sto costringendo a guardarmi intorno, ad alzare la testa quando cammino..ma ogni volta che vedo un ragazzo anche solo piacevole..mi dico..”ma non è lui”..ma è già un passo avanti..Sto organizzando le vacanze, sono arrivata con la mente già ad agosto..e spero con tutto il mio cuore per allora di aver saltato il fosso di questa disperazione..Voglio stare bene…voglio sorridere, voglio stare bene in mezzo alla gente….Dobbiamo pensare tutte che ad agosto le nostre parole saranno diverse…che racconteremo di momenti di vita nuova..dobbiamo….

  9. 19
    elfly -

    Carissime…eccomi qua, son tornata…,una città viva piena e ricca di stimoli…ho pensato addirittura di non tornare più 😉 son stata spesso sola a girovagare per la city…ho scoperto di essere in grado di cavarmela bene anche da sola…ma…un tremendo ma c’è sempre…il suo pensiero era fisso e costante…non riuscivo scrollarmelo di dosso..più volte ho desiderato averlo vicino, tentata nel mandargli un msg…ma non l’ho fatto, volevo lasciare là la tristezza con la quale son partita e invece l’ho riportata a casa…a volte mi facevo pena da sola, guardavo la mia immagine riflessa sul finestrino della metro e vedevo questa ragazza con gli occhi tristi che non riusciva nemmeno gustare le bellezze di quella città…credevo di essere forte, credevo di riuscire a chiudere il cerchio…non è ancora trascorso sufficiente tempo forse…la sua mancanza è ancora terribile e mille dubbi, domande mi sorgono ancora…più mi sforzo a non pensarci e più ci penso…è tanto difficile…dov’è? con chi è? ha già un’altra? mi ha dimenticato? mi sto ossessionando…ormai è passato un mese senza più sentirlo…
    Giovedi è il suo compleanno…che farò? lo chiamerò non lo chiamerò…non lo so…non so più niente…non so più nemmeno chi sono io…sono persa…
    Loredana…fai solo quello che ti senti di fare, forse non è gisuto aspettarlo ma non puoi lottare contro te stessa e i tuoi stati d’animo, a volte hai solo l’effetto contrario…arriva ad agosto e fai le tue vacanze, sarà passato più tempo e magari la voglia di sorridere ritornerà…
    Lory…son partita con quelle intenzioni, a volte son riuscita a non pensarlo ma poche rispetto a tutte quelle in cui mi veniva in mente…spero il tuo viaggio andrà meglio, ma sarà così..le tue parole dimostrano una grande forza d’animo, pronta a reagire…
    E Lidia, tu che hai scritto questa prima lettera, come stai? come stai affrontando questo dolore?

  10. 20
    Lory -

    Elfly

    Bentornata cara Elfly…
    Felice di rileggerti qui.. O meglio.. Sarei stata più contenta se tornando dal tuo viaggio ci avessi raccontato che hai trascorso un bel week end spensierato e rigenerante .. Credo ad ogni modo e al di lá di tutto che tu abbia fatto benissimo a cambiare aria.. Sono certa che ti abbia fatto bene e anche per quelle poche, pochissime volte in cui non hai pensato a lui siano da interpretare come un grande, piccolo traguardo!
    Carissima, ho letto le domande che ti sei posta.. e posso dirti che hai fatto bene a non cercarlo.. non sarebbe cambiato nulla.. Scusa ma è quello che penso..
    Sai quante volte nei mesi precedenti ho scritto al mio ex comunicandogli i miei spostamenti e cosa facevo.. Non ho mai sortito l’effetto desiderato.
    Vuoi un consiglio? Non cercarlo per il suo compleanno.. Regalagli il tuo silenzio.. Si porrà qualche interrogativo ma non pensare che stia lì a bramare in attesa di un tuo cenno perché ricorda sempre: sa dove sei e ha il tuo numero, non ha bisogno di scuse per prendere contatti con te qualora lo volesse.. nemmeno per un “grazie” ad un tuo eventuale sms di auguri. Lascialo andare.. non crogiolarti nel suo ricordo.. Vai avanti.. Un detto diceva più o meno così : i sentimenti di chi ci ama e che nn amiamo più fanno sorridere.. Se ci pensi é così .. È triste ma é così .. Devi trovare la forza di andare avanti giorno per giorno .. Farà sempre meno male.. Coraggio cara Elfly .. Verra’ presto il giorno in cui penserai “oggi è stata una buona giornata” credimi!!

Pagine: 1 2

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili