Salta i links e vai al contenuto

Il decreto Gelmini e le politiche del governo

Lettere scritte dall'autore  filippo
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 55 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

24 commenti

Pagine: 1 2 3

  1. 21
    Isis -

    Credo che Filippo sia amareggiato soprattutto per la conseguenze di questo decreto al livello universitario…
    C’è da dire che la Gelmini ha dichiarato pubblicamente che la storia delle classi divise non è applicata a tutto l orario scolastico bensì la mattina tutti insieme come sempre, nel pomeriggio classi separate per gli stranieri per approfondire la lingua italiana, il che non mi sembra per un cavolo sbagliato.
    Il voto in condotta?
    Io dico che era ora, perchè una volta si rigava un pò dritti sennò bocciatura…anche se è vero che adesso basta che il pargolo faccia la protesta a mamma e papà che subito scatta la querela…. ma che razza di genitori sono?? boh…
    Comunque non mi piace sto lassismo nelle scuole, questo ipergarantismo ai ragazzi che se ne approfittano e ben venga la reintroduzione di educazione civica…sarebbe da far fare un pò a tutti gli italiani, perchè mi sembra che di civile ci sia rimasto ben poco..
    I grembiuli? Bah…
    Forse giusto giusto per non creare problemi di immagine all interno della scuola…avete presente…il ragazzino vestito firmato da capo a piedi o solo figo e quello invece normale…non figo..per cui sfigato…forse però..perchè non mi convince…
    Le maestre anche…non saranno tutte licenziate come dicono, in realtà avranno cambi di orario ( sempre dichiarato dalla Gelmini) la mattina una, il pomeriggio di più per gli approfondimenti…ma non so bene in che misura….
    Certo mi dispiace per chi perde il lavoro, per i precari…ma…credo ci fosse troppo personale in giro nelle scuole a non fare nulla…
    Scuole con 20 alunni in tutto con 8 maestre….
    ogni classe 5 alunni…non è uno spreco??

    E dire che questo governo non mi piace, non l ho votato e non lo voterò in futuro… proprio perchè non mi piace, ma devo ammettere che qualcosa, forse l ha fatto bene…
    certo sulla carta sembra fatto bene ( riguardo questi punti,ovvio) ma poi vedremo come sarà applicato, sono i fatti che contano…
    Rguardo i tagli all università e alla mancata regolarizzazione etc etc sono d accordo con Filippo, non mi piace sto sistema…

    L opposizione cavalca l onda del malcontento in modo popolare, tipicamente di sinistra, quando è all opposizione la destra, loro usano i canali mediatici…non so chi è peggio…
    Il problema comunque secondo me è che chi ci governa, di qualsiasi parte sia… faccia qualcosa per noi e il nostro bene, no per il loro o addirittura a nostro discapito…

    Il concetto di bene comune è insito nella democrazia…

  2. 22
    Isis -

    @Ary
    Una cosetta sola…siamo subito prima del Burkina Faso in libertà di parola e informazione nella panoramica internazionale dell osservatorio sulla libertà The House Of Freedom, … mi sa che siamo messi maluccio altro che paese democratico…
    LA Tv pubblica è di Stato..( CdA deciso dal parlamento), quindi influenzata politicamente, mentre in altre nazioni, ad es. la Francia, la Tv pubblica E’ PUBBLICA, non è diretta da dietro dal parlamento francese ma è indipendente…
    Chi ci governa è stato proprietario, e anche se non le possiede legalmente più le ha passate ad un parente prossimo, di altre 3 reti nazionali, seppur commerciali…Per non parlare del colosso Mondadori, Rcs etc….
    Siamo liberamente informati??? Sei sicura?

    Considera la par condicio che dovrebbe essere solo applicata durante la elezioni..che invece è diventata d obbligo sempre, considera, che chi si oppone è fazioso e querelabile..che chi alza la testa è nemico…
    In Paesi come la Francia, il Regno Unito, l’America certe condizioni non si hanno…come non si ha il sostegno pubblico(economico) ai partiti… mhmm non mi sembra un gran paese democratico questo…

  3. 23
    agata -

    Grande Isis!!…condivido perfettamente e non aggiungo altro…hai già detto tutto….Una bella dritta è quello che ci vuole visti i tempi che corrono!!
    Ribadisco il mio concetto…almeno qualcuno si sta impegnando x far cambiare qualcosa…Che sia giusto o sbagliato sarà il tempo a giudicare…

  4. 24
    luc -

    “sarà il tempo a giudicare”? ma se dopo 3 mesi vi scordate tutto! certo, DOPO il tempo ha giudicato sbagliata l’entrata in guerra di mussolini a fianco di hitler… peccato per i milioni di persone che nel frattempo stirarono le zampe! io vivo in un paese in cui una retta mensile media di un’università (fondazione privata) è uguale allo stipendio medio dei lavoratori, già so che i miei figli difficilmente frequenteranno un’università. facciamo una statistica: quanti di voi vogliono una situazione simile? pensateci bene prima di sputare sul piatto dove mangiate o dove avete mangiato.

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili