Salta i links e vai al contenuto

Il decalogo delle falsità contro i gelosi retroattivi

Lettere scritte dall'autore  Itto Ogami
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 18 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

53 commenti

Pagine: 1 2 3 4 6

  1. 11
    Xenia -

    un minimo di decenza è d’obbligo

    Risp: Itto è proprio per questo che tu non dovresti più venire a scrivere.

  2. 12
    maria grazia -

    “Non replicate alla loro violenza con altra violenza. Dimostrate che siete superiori !”

    Ma certo Itto, tu hai proprio dimostrato di essermi “superiore”, dandomi del “lurido verme” in un altro thread! Ormai i tuoi veri problemi li abbiamo capiti tutti, è inutile che continui a bluffare. Glosstar dice bene: la solita vecchia storia ( TRITA E RITRITA ) della volpa che non arriva all’ uva, e che per questo dice che l’ uva è “marcia”. Anch’ io penso che devi fare davvero una vita molto triste..
    Ma poi Itto, davvero credi che quel tipo di donna che tu auspichi di trovare sia la risposta a tutti i tuoi “problemi”?.. Ma sai quanti milioni di uomini, nel corso dei decenni, si erano sposati ragazze di quel tipo per poi vederle trasformarsi nel giro di pochi anni in donne perennemente rabbiose, depresse, che non avendo vissuto appieno la loro vita ed essendosi chiuse in una sorta di “cattività” casalinga, sfogano tutti i loro disagi su chi gli sta vicino ( marito e figli ). Tu per parlare così significa che di donne non ne capisci nulla, perchè a lungo andare NESSUNA è contenta di fare solo la bella bambolina obbediente. Fino alla generazione precedente alla mia, quella delle nostre mamme, le donne accettavano di prestarsi a questo perchè non vedevano altri spiragli nel loro futuro. Ma pensi davvero che se avessero avuto delle alternative avrebbero accettato una vita fatta solo di rinunce, castità e sottomissione? Poi le vedi, arrivate a 60/70 anni, consumate nel loro disagio interiore, incazzate con se stesse per essere state delle ingenue, per aver creduto davvero che qualcun altro potesse occuparsi di loro al posto di se stesse e dare loro quella felicità che possiamo conquistare solamente con la nostra volontà e le nostre forze, in tutta la loro rabbia e frustrazione perchè hanno permesso ad altri di decidere per loro, e se la prendono con quelle interlocutrici/conoscenti/figlie più giovani che, per circostanze e per temperamento, hanno ..

  3. 13
    maria grazia -

    .. hanno DAVVERO vissuto e si sono DAVVERO godute la vita e hanno avuto il coraggio di uscire da schemi precostituiti.
    Io non auguro a nessun uomo di trascorrere i suoi ultimi anni accanto a queste creature frustrate e depresse croniche, perennemente incazzate col mondo. Quindi, uomini che intendete sposare una vergine incline alle convenzioni e a digiuno di esperienze e di vita vissuta: PENSATECI BENE! O farete la fine di mio padre: consumato dal cancro a 67 anni, e dalle pressioni e immense rotture di palle che quotidianamente subìva da una moglie frustrata, insoddisfatta e perennmente depressa per il senso di impotenza che la pervadeva. Ma è normale che sia andata così tra loro; una persona infelice non può dare nulla agli altri, nè tantomeno amore e comprensione. E una donna come quella che cerca Itto non potrà mai essere felice.
    Dopo la morte di mio padre, mia madre è ulteriormente peggiorata, anche perchè si sente un pò persa dal momento che dipendeva da lui per ogni cosa anche la più scema. La sua giornata tipo: si sveglia già incazzata per qualcosa, accusa questo o quell’ altro di cose assurde e che esistono solo nella sua testa, e se mi vede allegra e serena mi tiene il muso, come se il mio sentirmi ottimista fosse un torto e come se avessi fatto qualcosa di male. Dev’essere terribile vivere come lei, e infatti dice sempre che non vede l’ ora di morire. Ma non ha il coraggio di suicidarsi e allora “tira a campare” cercando di sostenere un’ esistenza che le è insopportabile.
    Donne, lasciate perdere i tipi come Itto: vi renderanno solo donne infelici e nevrotiche!
    Trovatevi un uomo che vi ami e vi apprezzi PER CIO’ CHE SIETE. Un uomo che prenda le vostre difese da chi vi aggredisce e vi manca di rispetto, un uomo che incoraggi i vostri progetti e le vostre aspirazioni. Fate l’ amore, vivete, gioite, FATE ESPERIENZE, CONOSCETE IL MONDO. Perchè la vita è una sola e non godersela per paura di quello che pensano gli altri, E’ UN CRIMINE!

  4. 14
    rossana -

    Itto,
    alle elementari ho conosciuto, e rispettato, un “Paolo-Ciccio-Bomba”, deriso e disprezzato quasi da tutti. per di più figlio illegittimo, in un’epoca in cui nel nostro ambito culturale sarebbe stato preferibile essere appestati… la sua sofferenza di ragazzino si sarebbe potuta affettare… non aveva nemmeno il coraggio di ribellarsi alle crudeli cattiverie dei coetanei!

    è diventato un fotografo di talento, ricco, e quindi accettato dal fior fiore della società paesana. si è sposato ma non ha avuto figli. nonostante il successo professionale e l’amore di coppia di cui ha di certo beneficiato, i suoi occhi restano tuttora velati da una tristezza senza nome…

    a poco più di trent’anni ho amato un uomo “arrivato”, a dispetto della disfunzione ormonale che ne rendeva l’aspetto fisico alquanto sgradevole. solo pochi lineamenti del viso avrebbero potuto contrastare l’impressione d’insieme ma non era frequente che su di essi lo sguardo si soffermasse il tempo utile a percepirne l’interiorità.

    renderlo felice in amore, apprezzandone soprattutto la bellezza e la forza d’animo, è stata e resta la gioia più grande della mia vita. nessuno avrebbe potuto darmi in cambio niente di meglio o di più!

  5. 15
    Golem -

    Che bello. È la storia di “Elephant man”.

  6. 16
    XXX -

    Buonasera Signor Itto,

    mi scusi molto per l’intrusione e se vado fuori tema, ma leggendo i suoi vari commenti mi sembra di aver colto che se ne intenda di questioni che ruotano intorno alla legalità. Mi è venuto da pensare che potrebbe essere un avvocato, o avere una professione simile e mi scuso del disturbo se invece mi sono sbagliata. Sembrandomi una persona corretta e precisa, nell’eventualità in cui io abbia intuito giusto, Le sarei davvero grata se volesse gentilmente darmi un suggerimento rispetto ad una situazione in cui mi trovo, preferirei privatamente notando che qui ci sono diversi interventi spesso fuori luogo e poco educati. Se potesse e volesse darmi il Suo parere, qualora mi lasciasse un indirizzo email dove poterLa contattare Le sarei veramente grata. Cordiali saluti e grazie anticipatamente.

  7. 17
    Yog -

    Ma la gelosia retroattiva secondo me va assolutamente presa in considerazione, così come quella di evitare qualsiasi contatto con le donne non vergini (almeno sotto i 50 anni, poi conta meno perché per età potrebbero candidarsi alla presidenza e qualche margine di manovra bisogna pur lasciarglielo). Per me il mondo ideale è quello popolato da soli Itti. Sappiatelo. La cosa che mi irrita è che gli Ittiti avrebbero ben potuto dominare il mondo, ma si sono quasi estinti poco più di 2 millenni fa.

  8. 18
    Xenia -

    Itto ma piantala! Pure questa “XXX” .. tanto lo sappiamo che sei sempre te che ti scrivi da solo! 😀

  9. 19
    Suzanne -

    Evvai, siamo partiti dalla castità ed ora si arriva addirittura alla negazione dei pensieri peccaminosi. Mi sovviene “Il nome della rosa”, la differenza tra la scena del monaco ciccione che si fustiga ( punizione e sofferenza, svilimento del corpo) e l’incontro passionale tra il ragazzo e la bella popolana ( esaltazione della vita, la bellezza della nostra parte più istintiva).
    L’impudicizia risiede molto spesso negli occhi di chi guarda. Quanti danni ha fatto la morale cattolica; ma del resto, cosa ci si può aspettare da una religione che ha come simbolo un uomo che soffrendo muore?

  10. 20
    glosstar -

    “”…mi sembra di aver colto che se ne intenda di questioni che ruotano intorno alla legalità. Mi è venuto da pensare che potrebbe essere un avvocato, o avere una professione simile…””

    A.A.A. A tutto il personale medico. In pronto soccorso abbiamo un’altro codice rosso che necessita di urgente attenzionamento.

    Il sanitario di turno riferisce che nell’ultima settimana il paziente ha sospeso l’assunzione di roipnol e ora necessita del ripristino urgente di una terapia sedante.

    C’e’ qualche medico in corsia che può farsene carico?

Pagine: 1 2 3 4 6

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili