Salta i links e vai al contenuto

Questa dannata solitudine cronica e permanente!

  

Salve, vorrei che qualcuno mi dia dei consigli al riguardo della mia posizione.
Anche se credo che tutto dipenda solo e soltanto da me e non pretendo che risolviate i miei problemi vorrei almeno esporre la mia situazione in modo da iniziare a cambiare le cose.
Allora, ho 28 anni e la mia particolarità è quella di essere afflitto da una strana patologia cioè una sorta di “solitudine cronica e permanente”. Potrà far pensare che faccia la vita dell’eremita ma non è così. Non pensate che sia egoista e narcisista! Non sono questi i miei difetti.
Caratterialmente sono molto riflessivo, serio e concreto. Sono un po’ emotivo e schivo ma anche curioso e intuitivo. Sono allegro e disponibile, do e chiedo rispetto e sincerità (e infatti ho pochi amici fidati). Non faccio mai scelte affrettate o colpi di scena, non mi occupo mai di cose che siano frivole o mondane ma cerco sempre una utilità pratica sia nelle cose che mi circondano sia in tutto quello che faccio. Sono poliedrico e non sono stupido, questo è un dato di fatto! Avrei un piccolo difetto nel far capire agli altri quello che penso o le mie ragioni ma non è un problema così grave tale da compromettere la mia vita sociale.
Per quando riguarda la componente fisica , a detta di chi mi conosce, sarei un bel ragazzo, sono sportivo, ho un fisico decente, mi interesso di cinema, arte, politica (ma non ne parlo con nessuno).
Insomma preferisco essere qualcuno e basta piuttosto che essere visto che sono qualcuno.
Per quanto detto sopra, la mia particolarità è che non ho mai avuto la fidanzata ma solo sporadiche avventure occasionali o relazioni che non sono durate oltre una settimana. Non faccio fatica a socializzare con le ragazze (per carità!!) ma non riesco ad andare oltre la semplice amicizia come se davanti ci fosse un muro che impedisce di esternare i miei sentimenti.
Alcune volte mi sento dannatamente solo, ma non lo faccio notare ne mi ha creato grossi problemi. Mio fratello dice che è una questione di autostima ma io mi sento in pace con me stesso così come sono con tutti i miei pregi e difetti.
Vedo tutti i giorni coppiette, alcune mal assortite ma sono comunque coppie che si vogliono bene, e mi chiedo “perché io no? Cosa è o cosa ho di così compromettevole tale da non farmi vivere come vorrei veramente? Aiutatemi e grazie di cuore.

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso

10 commenti a

Questa dannata solitudine cronica e permanente!

  1. 1
    frattinima -

    dai dardo che se veramente vuoi ce la fai.Sentire che a 28 anni si vive una situazione come la tua, è veramente preoccupante. quello che dici è la fase della presentazione del problema,se vuoi qualche consiglio, devi entrare un po nello specifico, chiaro? Io sono un giovanotto che da pochi giorni ha varcato la soglia dei sessanta,non spaventarti, sono più vicicini di quanto tu possa credere, se hai postato solo per essere contattato da una tua coetanea,è squallido e ingannevole, se invece hai questo problema e accetti anche qualche consiglio dai vecchietti, anche se io sono un finto vecchietto,desidero che tu sia più sincero ed esplicito. Io sono uno dei fortunati che ha vissuto una vita concreta e piena, non faccio fatica a dire che devi avere qualche rospo da qualche parte, ma se non dici, per pudore o per furbizia, la tua resterà una lettera vuota.Tu che in particolare ti definisci armato(bello) e sincero, devi sputare il rospo alla prossima sortita, non puoi pretendere che ti si capisca da quel niente o quasi che dici. la sincerità non è una banalità, uno potrebbe autodefinirsi sincero, un po come i ladri si definiscono innocenti. mi permetto di parlarti così perchè siamo in un blog,potremmo anche essere in un bar,sei timido? allora paga tu il caffè e ci sentiamo,se lo riterrai opportuno, quando ti metterai a nudo. ciao mario

  2. 2
    Spectre -

    Perchè non ti lasci conoscere davvero per come sei dentro. Le donne “fiutano” subito come sei e resti fregato. Ti ci vorrebbe una che prendesse una sbandata oltre ogni logica misura per te, e che la portasse a starti dietro a prescindere da come ti comporti, cosa dici e quel che fai. Insomma… una donna che non esiste 😀 .

    Tu CREDI di saperci comunicare, ma non è così. E’ un’osservazione che hanno posto anche a me e rifletterci è fondamentale. TU COSA DAI ALL’ESTERNO DI VERO DI TE?

    Visibilità. Serve della visibilità per te stesso. Non è essere frivoli, è farsi valere.

  3. 3
    deserto -

    penso che sei una persona normale..come tante altre…sono ragionameneti che faccio anche io….anche se le mie relazioni hanno durato di più..probabilemte sei esigente..come lo siamo un po tutti..o forse non hai trovato la persona…che ti ha colpito veramente..non credere che sia tutto cosi semplice..sopratutto..nei rapporti sentimentali..mio fratello che ha 30 anni…anche per lui è difficile…è bello,inteligente…serio…io lo chiamo un puro..perchè vedo che ripetto ad altri coetani..è divesro,non è superficialte..forse troppo rigido e maturo per la sua età..io non ero cosi..dovrebbe lasciarsi andare di ..ed essere meno riflessivo..forse anche tu…quando incontri una ragazza che ti piace..prova ad andare oltre ed aspettare….cosa ti si prospetta..e vivere giorno per giorno…

  4. 4
    alexis -

    “cerco sempre una utilità pratica sia nelle cose che mi circondano sia in tutto quello che faccio. Sono poliedrico e non sono stupido, questo è un dato di fatto”

    Da come parli sembri un tipo che si mette sopra le parti .. sembri essere il tipo..”capisco tutto io” , “sono meglio di te”, “so farlo solo io” .. Questo atteggiamento associato anche al fatto che tu potresti avere un carattere un po chiuso, da di te un immagine sbagliata .. dovresti lasciarti andare e raccontare di te, fatti conoscere per quello che sei veramente ..

    e poi .. puoi avere diversi tipi di amici: l’amico fidato, l’amico per il cinema, l’amico per ubriacarti, l’amico per la serata divertente…

    impara ad apprezzare anche i momenti di frivolezza (questo non significa essere stupidi).. e soprattutto impara a far valere le tue idee,e a farle conoscere agli altri solo cosi potrai mostrare il meglio (e il peggio) di te 😉 … altrimenti per tutti resterai una persona anonima che c’è o non c’è non fa alcuna differenza ..

  5. 5
    lucaCT -

    Questa discussione ha qualcosa di irreale…ma che … argomento è? non solo, Mario, il sessantenne che ha messo il primo post, sei inqiuetante…My god!!!

  6. 6
    mari1 -

    di dardo
    non potrebbe essere (così per caso) che ti comporti da rompiballe superfettino che vuole ogni cosa a suo posto e la sa lunga su ogni argomento?
    Su ogni decisione altrui è convinto di mettere il proprio timbro, semplicemente perchè ritiene che dimostrarsi interessante e colto voglia dire dispensare a ogni costo consigli anche a chi suggerimenti non vuole?
    Pensaci.
    salutoni

  7. 7
    passante -

    @lucaCT,
    hai ragione! Avevo letto con poca attenzione il primo post.
    Pare scritto da Hannibal Lecter.

  8. 8
    frattinima -

    Mi hanno sempre dato fastidio i saccenti che scrivono poco e colpiscono forte.Addirittura Hannibal…si fa in fretta a giudicare sparando sentenze, come lucaCT,cosa ho di inquietante, me lo spieghi per favore? il tuo più che un post è una sentenza!
    Si fa in fretta a giudicare, ma a che serve sentenziare se poi non esprimi il tuo pensiero?…io ho invitato dardo a essere più sincero e concreto,ecco nelllo stile di passante sarebbe bastato solo questo.Lui chiedeva dei consigli, io chiedevo di essere più esauriente.Cari sapientoni o state al gioco o sorvolate,di cavolate c’è ne gia troppe. mario

  9. 9
    dardo -

    Ringrazio tutti coloro che hanno espresso con i loro consigli o suggerimenti il loro pensiero al riguardo della mia situazione. Ritengo che la mia esposizione dei fatti evidentemente non era esaustiva di tutti i particolari. Per Mario è inutile dire che non sono qui per rimorchiare ma per iniziare a cambiare nei confronti di chi mi sta vicino. In effetti più che definirmi un bel ragazzo dovrei dire che sono un ragazzo normale come tutti gli altri, ma non ho rospi da sputare fuori perché, come ho già detto, io mi sento in pace con me stesso così come sono, almenochè non mi dici cosa intendi con il fatto di sputare il rospo. Ritengo, da come dice spectre, che il mio problema sia da incentrare più sul fatto di come mi approccio all’esterno piuttosto che sul fatto di essere sinceri (se ho scritto questa lettera è solo per esporre un fatto in tutta sincerità)poi se dici che non sono chiaro allora devi dirmi cosa non ti è chiaro, sarò sempre pronto a darti qualsiasi spiegazione su ogni cosa. Ad ogni modo è molto importante farsi valere per quel sono e cerco di dare una immagine di me che rispecchi una persona affidabile, professionale e seria. Non intendo assolutamente ne essere ne far vedere che sono una persona sopra le righe o che pretende alcunché (come dicono deserto e alexis). Allo stesso modo non intendo essere un fighettino ne un superperfettino. Poi se è una questione di approccio e visibilità allora cercherò di migliorare in tal senso facendo qualche frivolezza e se ci sta anche qualche pazzia (ma senza esagerare naturalmente). In ogni caso farò tesoro di quello che mi avete detto.Ancora grazie.

  10. 10
    Marco -

    Ragazze/i

    la solitudine e’ un male tutto moderno ed è dilagante, molto di piu di
    quanto si pensi e se ne parli. conosco piu persone sole e tristi che
    presone non-sole e veramente felici. molte di questi primi si
    domandano “ma cosa c’é che non va?”

    … non sono un pessimista, anzi….

    vi confesso che di tanto in tanto in questa trappola ci finisco anche
    io, … adesso sono ok ma è una guerra continua e non semplice. perché
    l’autocompassione sembra la strada piu facile e conveniente!!!

    caro dardo, ti do 3 consigli pratici:
    a) “allontana da te tutto cio che non e bello, utile e gioso”, perche
    queste cose sono delle vere trappole (surrogati) che possono fregarti
    anni della tua vita!
    b) lasciati andare ogni tanto, anche se non credi che sara la donna
    della tua vita … chiaramente stai attento a non esprimere falsi
    sentimenti, perche poi ti torna indietro con gli interessi!!!
    c) cambia il tuo nick name da attore di film hard!!!!

    … ed il resto verrà da se!

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili