Salta i links e vai al contenuto

Crisi di governo

Lettere scritte dall'autore  francesco2462

Gentilissimo Direttore buongiorno, nei miei anni ho visto di tutto e di più in ambito politico. Quello che sta accadendo in questi giorni è una delle più grandi vergogne a livello istituzionale. Conte avrà tutti i difetti del mondo, forse politicamente non è scaltro, ma ha un sacco di consensi nel paese in Europa si presenta bene culturalmente preparato, questo da fastidio a qualcuno. Come levarlo di mezzo? Renzi è maestro in questo e già la terza volta che fa questi giochetti di prestigio, lui non ama il paese è pieno di ego. Se fossi in Conte ho un esponente della maggioranza opterei per le elezioni pur sapendo di perderle intanto Renzi dovrà buttare la maschera, secondo vediamo il centrodestra cosa è capace di fare. Se avessimo memoria, purtroppo noi italiani l’abbiamo corta ai suoi tempi il centrodestra non è che abbia governato cosi bene, basta andare retròal 2008 per vedere come ha gesti la crisi economica i suicidi, adesso dall’opposizione tutti fenomeni ho voglia di vedere Salvini e Meloni cosa sanno fare. La saluto distinti saluti Francesco Astorino.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi su Facebook: Crisi di governo

Lettere sul tema:

Crisi di governo

Continua a leggere lettere della categoria: Politica

3 commenti

  1. 1
    Max -

    Gentile Francesco, inizio precisando che, nonostante la denominazione del sito, qui un direttore non c’è, ma ci troviamo in uno spazio aperto, nel quale persone comuni dialogano sugli argomenti più disparati, in modo più o meno assiduo. Quanto al merito del tuo scritto, posso dire che concordo pienamente con quanto tu affermi, anche perché Renzi ci ha spinti in una crisi al buio, nella quale non si sa cosa egli stesso intenda perseguire, dato che dice tutto e il contrario di tutto: Conte è un vulnus per la democrazia, ma non è un dittatore e la democrazia non è in pericolo; non abbiamo preclusioni verso di lui ma non è obbligatorio che debba essere lui il premier; non crediamo più in questa maggioranza, ma siamo comunque disposti a riaprire un dialogo; non vogliamo mischiarci con il centrodestra ma non chiudiamo la porta in faccia a nessuno ecc. Ma mentre lui si produce in questi esercizi di pensiero ambiguo e contraddittorio, il Paese che fine fa?

  2. 2
    Rosa -

    Non è semplice dare un governo agli italiani. Conte parte avvantaggiato perché sta a casa sua e dà alle persone l’illusione di andare avanti (dove poi?) con le loro convinzioni. Io conosco una tipa per dividere le sorelle (in un’epoca in cui peraltro l’amore tra le donne viene esibito, ma si vive ancora con molta fatica)… a una certa tu vuoi togliere dalle scatole. Ma chi ti conosce? Appunto. Non ti basta quanto mi hai danneggiato, che mi sono sformata? Per sopravvivere a queste situazioni devi stare a casa. Non c’è verso. Accetti il tuo posto… è questione di sapute mentale. ma una persona può credere di avere tutto questo potere su qualcuno? Lasciarglielo credere è un reato e la pena si sconta restando nell’insicurezza e anche in una certa trasandatezza. Che utile ne ricavi? Mette suo figlio al posto tuo. Ma poi ti parlo del mio caso… concentrare tutti i propri interessi in un settore e perdere tutto. ma quanto puoi essere incazzata? Questa ancora ti cerca. Ma chi è?

  3. 3
    Bottex -

    Conte ha dei modi di fare più garbati e distinti di tanti altri, questo bisogna concederglielo. Ma è appunto poco scaltro, anche in Europa, dove invece servirebbe qualcuno più vigoroso, in grado di far valere i diritti italiani e di respingere le continue richieste dei poteri forti, quali Germania e Francia, alle quali invece Conte acconsente sempre (ecco appunto perchè è così gradito in Europa). Le elezioni sarebbero la cosa più ovvia da fare adesso, ma dubito che ci saranno. Quanto al centrodestra, bisogna appunto vedere cosa riuscirà a fare. Anche se, almeno apparentemente, sembra di certo rappresentare meglio le esigenze degli italiani, la mia paura è che comunque non durerà. Non per incapacità di governare. Non dimentichiamo a tal proposito che Monti non è stato affatto meglio; col decreto Salva(rovina)Italia ha di fatto provocato un’altra crisi senza risolvere i problemi. Ma perché sicuramente i poteri forti prima citati faranno di tutto per ostacolarlo. Staremo a vedere.

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili