Salta i links e vai al contenuto

Cosa sono per lui?

Ciao a tutti. Ieri è successa una cosa che mi ha molto turbata, ma parto da un po’ di tempo fa: è circa un mese che frequento un ragazzo che è ormai diventato il mio pensiero fisso. È il tipico ragazzo che, a seguito di una delusione d’amore, è diventato cinico e poco propenso ad impegnarsi. Questo l’avevo messo in conto, ma il mio cuore no… erano anni che non stavo così bene con una persona. Il mio errore è stato quello di dirgli quanto sto bene quando lui è con me e quanto senta la sua mancanza quando sono senza di lui. Il mio errore è stato rivelargli quanto forti sono le emozioni che mi fa provare. Risultato: era visibilmente infastidito da queste mie rivelazioni e mi ha confessato che non può darmi alcuna certezza e promettermi nulla.
Ora non so cosa fare, come comportarmi… vi prego aiutatemi dandomi qualche consiglio. Grazie.

L'autore ha scritto 6 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

5 commenti a

Cosa sono per lui?

  1. 1
    andy -

    “È il tipico ragazzo che, a seguito di una delusione d’amore, è diventato cinico e poco propenso ad impegnarsi”.

    PRESENTE.

    per conquistarlo devi essere un di più per lui nel paragone con la sua ex.
    se non lo sei, non ci sarà nulla da fare, non puoi farci niente e se insisti, ti porta a letto eppoi ti manda a quel paese.

    anzi corri un grossissimo pericolo..
    che per sfiducia, solitudine e tristezza questi decida poco convinto di mettersi con te.
    non oso immaginare che rapporto frustrante che vivrai.

    vacci coi piedi di piombo con questo.
    anche se a dire il vero, probabilmente è così interessante perchè non ti da certezze.
    poi magari si decide e pian piano che si abitua sei tu che lo manderai a zappare.

  2. 2
    Davide -

    Ciao Angioletta,
    la tua storia è molto simile ad altre e si potrebbe riassumere così: tu a lui dai cento ma ti torna dieci,non vi amate nello stesso modo.Anche lui te lo ha messo in chiaro.
    Un vero e proprio consiglio in questi casi non esiste,ma ti potrei dire cosa farei io visto che ci sono stato dentro in una situazione del genere.Fatti vedere più distaccata,anche se è dura perchè al cuore non si comanda.La vedo l’unica strada percorribile se vuoi avere una minima speranza che lui ti prenda più in considerazione.

  3. 3
    Spectre -

    COSA SEI PER LUI?
    Quella a cui far “scontare” il male che ha subito. Consciamente, o inconsciamente, l’ho fatto pure io per un periodo. Fa parte della fase di depurazione per chi ha un certo tipo di carattere. Ho visto che molte persone, anche se non si direbbe, non cercano vendetta, ma se gli capita la attuano più o meno duramente.

    COSA PUOI FARE?
    Guardarti dentro e capire cosa vuoi. Non penso ti piaccia accumulare gettoni di presenza visto come ne parli, per cui…

    COSA FAREI IO?
    Gli parlerei seriamente e possibilmente serenamente. direi tutto quello che ho dentro ma senza esasperare all’estremo i toni, evitando smancerie, moine, piagnistei, così come la durezza eccessiva. Senza veri e propri out-out, ma facendo capire le difficoltà che senti come fanno le persone che hanno chiaro in testa quel che stanno dicendo.

    Poi chissà… chi ti ama ti segue no?

  4. 4
    angioletta -

    andy è proprio come dici tu…il problema è che io mi sto legando tanto a lui…:-(

  5. 5
    andy -

    tesoro ti parlo per come sono fatto io:
    se una donna si permette di calpestare i miei sentimenti la mando da dove viene..
    e agli inizi è facilissimo…
    ma come (dico a me stesso), fino a 10 gg fa soffrivo per i cavolacci miei e tu dove eri? come non c’eri prima, non ci sarai ora.

    ti dico così perchè le persone mica sono caramelle che le devi avere per forza.
    se lui ti vuole solo per sesso e ha anche “le cosiddette” per dirtelo e rischiare di perderselo invece che mentire, tu devi solo che accettarlo e stimarlo.

    da qui all’amore c’è un abisso.

    te lo dico chiaro: in questo periodo sono corteggiato, ma il paragone con la mia ex non regge.. da queste ragazze posso ricevere solo sesso e dare in cambio la mia persona.
    e sono tassativo.. anzi se dopo un pò non vengono a letto con me, sanno dove se ne possono andare..
    e non ho il minimo di coscienza in questo.

    dopo tanta solitudine, dopo tanta sofferenza, pensa se non posso essere chiaro e pretendere ciò che voglio da chi invece vuole altro.

    se lui non ti vuole, è profondamente ingiusto pretendere i suoi sentimenti.
    e se lui è come me, credimi, lo hai fatto veramente arrabbiare.

    voi donne dovete mettervi nella testa che non avete alcun diritto di ottenere sempre quello che volete.

    il discutere è un rapporto 1:1… io parlo con te e tu con me.
    il sesso è un rapporto 1:1.. io do piacere a te e tu a me.

    non ho capito cosa c’entra l’amore.
    non ho capito perchè pare che voi donne ci fate un favore.

    cara amica non è una critica, ma credimi: se lui non ti vuole, non devi pretenderlo altrimenti ti cacci solo nei guai.

    io posso darti il mio punto di vista: non riuscirò ad innamorarmi mai più di una donna che non sarà bella come o più della mia ex.
    starò solo a vita, ma preferisco non prendervi in giro, come hanno fatto con me.

    abbiate almeno la compiacenza di non insistere.
    se lui la pensa come me.. fattelo dire (e te lo dirà se è come me) e rispettalo!
    poi decidi se vuoi farci sesso o andar via.
    ma non illuderti.

    baci

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili