Salta i links e vai al contenuto

Cosa significa sognare di avere una visione

Ciao ieri ho sognato che ho avuto una visione di un personaggio che non ricordo.

Praticamente io avevo una specie di fazzoletto in mano che se scuotevo mi appariva una visione che se non sbaglio io con questo personaggio ho parlato ma non ricordo quasi nulla.

Cosa significa ?

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

6 commenti a

Cosa significa sognare di avere una visione

  1. 1
    Yog -

    Significa una mazza. Che è uno strumento che usano i muratori, e al lotto ti giochi il 73 sulla ruota di Bari. È che con un numero solo non ci fai più di un caffè.

  2. 2
    Fulmine14 -

    jaaa non fa o scem dimmi cosa signfica

  3. 3
    Rossella -

    Non sarei così pessimista perché ci sono rapporti che non hanno un verso e magari il sogno ti aiuta a trovarlo. Qualche mese fa mi capitò di sognare una signora che ha sempre suscitato la mia ammirazione perché dotata di una personalità unica. Mi è capitato ben due volte di fare dei sogni sulla sua persona e in effetti ho capito che non ci sarebbe stato niente di male se mi fosse capitato di rapportarmi a lei come ad una celebrità. Mi sembra una cosa bella. La penserei allo stesso modo anche se si trattasse di mia madre perché una persona che si riconosce in un élite di nobili e alto-borghesi, per forza di cose, deve avere un’etica che la porta ad avere come fine il bene comune. La prima volta che sognai di lei mi trovai davanti alle figlie bambine, sedute vicino ad un grande tavolo, che mi confessavano di aver avuto il rimpianto di non aver frequentato in maniera reale la gente comune. Questa aspirazione all’unità spirituale fa parte della loro natura, ma non rispecchia le loro esigenze reali. L’educazione che hanno avuto non gli preclude la possibilità di farsi una vita…

  4. 4
    Rossella -

    … il desiderio di salvaguardare i rapporti di proprietà e di potere preesistenti fa parte di loro e in piccola parte incide anche sulla scelta di restare nubili. Questa scelta è ugualmente feconda. Non sentirei l’esigenza di influenzare l’opinione pubblica dimostrando di avere una familiarità che a mia volta mi renderebbe un personaggio. Ma come figlia non la considererei una presenza ingombrante perché sono una persona di ampie vedute e dopo aver preso atto che il mio posto non è accanto a lei, mi siederei nel pubblico. Farsi vedere insieme non pregiudica niente. Il desiderio di voler apparire diventando un personaggio è tipico della giovinezza. Ogni persona è libera di farsi una vita e –perché no?- di unire l’utile al dilettevole restando sulla scena senza sensi di colpa. Dominare la scena è un modo di dire. Può essere anche un gioco. Se piace.

  5. 5
    E -

    Yog, è stornato! Non mi rispondere che tanto non posso passare al livello della crudeltà, quindi, statte cu quess che se mi rispondi io non rispondo per doveroso divieto morale di passare alla crudeltà.

  6. 6
    Golem -

    E … ci sono post di una chiarezza icastica.

Lascia un commento

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili