Salta i links e vai al contenuto

Cosa fare con Findomestic?

La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

37 commenti

Pagine: 1 2 3 4

  1. 21
    stefi -

    a me è stato consegnato un ricorso per ingiunzione dall’ufficiale giudiziario, non ho lavoro e non ho soldi, ora cosa faccio i 40 giorni scadono il 29 agosto 2011 ho paura

  2. 22
    stefi -

    nessuno mi sa dire cosa è meglio fare in risposta al mio precedente messaggio? grazie

  3. 23
    cristy -

    Salve,un anno fa mi sono trasferita in olanda con la mia famiglia ma non avevamo ne abbiamo i soldi per pagare un prestito della findomestic,ora a un anno e un mese esatto hanno iniziato a mandarmi raccomandate dall’italia che io puntualmente non ritiro in quanto non mi danno ascolto e sono pure dei grandissimi maleducati quando dico che non li posso pagare!,da poco mi hanno mandato una lettera normale(niente raccomandata)x dirmi che intendono mettere un tramite x obbligarmi a pagare il debito!che faccio?d’altronde non so neanche come facciano a sapere che sono in olanda e non ho abbastanza soldi x pagarli!
    se si accontentano di 5 euro,noi in italia non ci torniamo piu e vorrei sapere se e possibile che possano fare ingiunzione in un paese estero?grazie

  4. 24
    marco -

    SENTITE QUESTA, presi un prestito per tentare di parire un’attivita, all’epoca avevo una busta paga e il prestito era la cessione del 5° rate mensili di 400 euro, per farla breve l’attivita mi ando a dir poco male quindi ebbe una durata di pochi mesi, io il prestito l’ho pagato regolarmente per 4 anni cessione pero poi per motivi fisici venni messo in aspettativa medica dopo un anno a stipendio dimezzato io davo per scontato che la cessione da 400 si abbassava visto che parliamo di 5° di stipendio invece rimase a 400 netti quinid piu della meta del mio stipendio per un anno, trascorsi i due anni di aspettativa mi misero a stipendio zero e li spunto un personaggio molto minaccioso che mi disse che dovevo continuare a pagare tramite bollettini postali non avevo stipendi ma intimorito continuai a pagare tramite bollettino con tutti i miei risparmi di anni di lavoro per altri 2 anni ma poi all’astrico non ho piu potuto pagare, dopo due anni venni ripreso in servizi ma lo stare senza stipendio per molto tempo e i bollettini di 400 euro mi hanno mandato all’astrico e appena ho preso la nuova busta paga ho dovuto prende una cessione e un prestito per 10 anni per avere dei soldi per poter andare anvanti e aiutare la familia in situazione molto critica..ora il mio stipendi è di 700 euro nette per via della cessione e prestito che pago dal 2007 225 euro e 235 euro ma non so piu come fare non riesco piu a vivere con 700 euro scarse fra benzina e mangiare e mi mancano ancora 5 anni che penso di finiro sotto un ponte ma obligato a pagare 🙁 in piu la veccha cessione del 5° che vi dissi presa nel 2003 si è rifatta viva dicendomi che dovevo o saldare tutto l’insoluto o dargli per 5 anni 250 euro al mese fregandosene dello strozzinaggio che mi hanno fatto a stipendio dimezzato e a stipendio zero tramite bollettini.. e fregandosene che facendo una visura catastale non sono proprietario neanche di un panchina publica per dormire la notte..!! booo che faccio vado a rubare? io sono sempre stato onesto ed ho sempre pagato ma essere onesti mi sta levando la dignita’..!

  5. 25
    francesca -

    marco,io sono nella tua stessa situazione…busta paga di mio marito con la trattenuta del quinto e disponibilità netta mensile di 600€ con 2 figli da sfamare…sono 18 mesi che non pago le rate della findomestic (pagavo con il mio stipendio da 10 anni sempre regolarmente, ma ora sono a casa),dopo minacce telefoniche mi è arrivato a casa uno del recupero crediti (non l’ho fatto entrare, l’ho lasciato in giardino)che pacifico mi ha detto che solo lui doveva seguire 1000 pratiche come la mia e faceva solo da portavoce per avvisarmi che se non pago trattengono qualcosa dalla busta paga di mio marito…ora, per fare questo devono rivolgersi ad un giudice e sfido chiunque a concedere un’ulteriore trattenuta…logicamente non si dorme tranquilli ma se non ci sono per mangiare non ci sono nemmeno per le rate…:(

  6. 26
    Daniele -

    Ciao a tutti,sono un ragazzo di 22 anni e ho richiesto un prestito poi accettato di 20.000 euro alla banca.
    Ho pagato le prime 2 rate poi ho perso il lavoro..
    Non ho nulla di intestato ma vivo con i miei genitori.
    possono pignorare i mobili,le automobili e altri oggetti di proprietà dei miei genitori?(il prestito è unicamente a nome mio,non ho alcun garante)

    Vi chiedo risposte gentilmente grazie

  7. 27
    giuseppe -

    vorei saperi cosa vado incontro io devo dei soldi a telecom di euro 530 ma io non o indensione di pagare perche non e giusto perche sono dei ladri nel passato dal 2004 a 2010 mi facevano pagare 300 euro ogni 2 mesi poco piu poco meno ora io sono con tiscali loro mi anno contatttato oggi con recupero credito che volevono i soldi ma io sono dissoccupato o il mutuo di casa da pagare fino al 2021 di euro 550 al mese come faccio a pagare fatimi saperi grazie cosa mu succedi

  8. 28
    giulia -

    a causa di perdita del lavoro mi trovo debitrice di circa 7000 euro totali con due finanziarie.non possiedo nulla tranne una macchina di nessun valore. mia madre vorrebbe intestarmi la sua piccola casa.
    La mia domanda è: a cosa vado incontro se poi mi trovo con una casa intestata e non potendo comunque far fronte al pagamento delle finanziarie?

  9. 29
    giovanni -

    a me è sucesso con Intesa San Paolo e Fiditalia, nonostante li ho comunicato che avevo dei problemi economici, per cui avrei ritardato il pagamento, vengo contattato dalla società di recupero Maran di Spoleto, i quali mi hanno chiamato sul posto di lavoro per almeno 4 volte nell’arco della giornata, durante una intera settimana senza escludere il mio cellulare per due rate impagate, le signore ed il signore essendo stranieri o rumeni, non parlando una parola di Italiano non si capisce neanche quello che dicono, sono stato umiliato ed insultato, una cosa e certo che è una assoluta vergogna che queste finanziarie prima ti concedono il prestito è poi in un momento di difficoltà della persona, si avvalgono di persone che rasentano la maleducazione, per non dire altro.

  10. 30
    ziopiruzzo -

    Non si’ finisce mai di’ pagare ste’ carte dannate, un piccolo consiglio per non essere disturbati da’ questi e’ cambiare numero tel. E ovviamente non fornirlo piu’a a loro… se’ necessariamente si’ deve fatelo da’ un posto pubblico:-):-):-)

Pagine: 1 2 3 4

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili