Salta i links e vai al contenuto

Coppia che… scoppia

Lettere scritte dall'autore  Emme
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 8 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

13 commenti

Pagine: 1 2

  1. 11
    emme -

    magirama, sono pienamente d’accordo con te…
    io non sono single… ma sto frequentando una persona da qualche mese e sto cercando di capire prima che sia troppo tardi da che parte sta…
    Di farmi prendere in giro non ne ho voglia.. ne di dare tutto me stesso ad una persona che magari chatta su Facebook, consoce nuove persone e poi ciaooooooooooooo!!!

    I valori non esistono piu’…
    Ma com’e’ stata possibile questa cosa?
    C’e’ chi ha dato colpa alle donne che si sono emancipate troppo… c’e’ chi da colpa agli uomini che si sono rammolliti troppo…

    Io non lo so.. ma per certi aspetti preferirei vivere 40 anni fa!

  2. 12
    magirama -

    Ciao Emme. Io vivo in un piccolo paese e non essendo un vagabondo, fatico abbastanza a conoscere persone nuove, oltre a quelle poche legate al tennis o alla scuola, al lavoro, non ho grandi conoscenze. Ormai la gente è tutta in rete, un luogo che a occhio e croce magari offre comodamente delle opportunità in più, ma che tira fuori il peggio delle persone e alla fine ti costringe a scremare molta “muffa”, io stesso ho conosciuto ragazze di cui mi fidavo poco per via di Internet, ormai le storie si fanno e si disfano come i cuscini. Hai ragione, vivere al giorno d’oggi è dura, un tempo non c’era nulla e si usciva, ci si conosceva, era tutto più semplice, oggi invece non ci sono regole, non ci sono valori, tutta questione di facciata, sballo, tutto superficiale. Poi ci lamentiamo che non c’è cultura, che i giovani sono ignoranti, svogliati, ecc. Per forza, guarda in che mondo viviamo!
    Io penso che sia una sommatoria di elementi. Troppa emancipazione femminile, troppa vigliaccheria maschile, il tutto indotto (e non mi stancherò mai di dirlo) soprattutto dai mass media che sono vere armi di distruzione di massa. Diciamolo, non c’è più pudore, non c’è più una morale, ormai tutto è tirato all’estremo e questo non può che avere effetti negativi sulla società, sorattutto sui giovanissimi. Mancano le famiglie, manca la scuola, si nasce e si cresce in un ambiente squilibrato dove il processo di maturazione è completamente sbilanciato. Oggi giorno un ragazzino che già magari ha dei genitori immaturi vede la TV e impara che ciò che conta è apparire, uscire a divertirsi, credersi furbo ed intelligente, fare soldi facili e soprattutto zero buona volontà e zero voglia di rimboccarsi le maniche… Et voilà! La società moderna è servita!
    Io non sono un perbenista o un purista, ma questa mia analisi penso sia obiettiva, poi sia chiaro, io sono un semplice ragazzo di 28 anni, abbastanza serio, che ormai dubita di trovare una ragazza altrettanto seria, è veramente una chimera.

  3. 13
    anairam -

    Viene la tristezza a leggere i vostri scritti,sono cose vere ma esistono anche persone meravigliose che regalano tutto agli altri che amano veramente non in senso egoistico.Amare non significa fare qualcosa per ricevere qualcos’altro in cambio.Ogni persona si comporta come puù secondo la sua evoluzione ,la sua cultura,educazione e specialmente secondo quanto amore ha dentro di se.Chi fa le cose dicui voi vi lamentate ha Paura come voi di soffrire e cosi tutti abbiamo paura e continuiamo a farci del male

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili