Salta i links e vai al contenuto

Completamente svuotata…

Lettere scritte dall'autore  

Lo so che non serve a niente rimuginare sul passato, ciò che è stato è stato, ma i pensieri e le sensazioni rimangono, i rimpianti e i rimorsi sono un coltello nella piaga che non si toglie e continua a lacerarti dentro e a farti sanguinare.. tutte le nostre storie sono uguali eppure diverse. Tutti che vogliamo o vorremmo amare ed essere amati, accettati per quello che siamo, noi esseri umani così splendidamente imperfetti e peccatori, così pieni di paure.. che spesso non ci lasciano essere come vorremmo, ci fanno diventare altro, altri.

A causa di queste paure ho perso una persona. Non è morta, semplicemente ha rotto i rapporti, con rabbia verso di me.

Ed è brutto quando la persona che ami, per errori stupidi tuoi che potevi benissimo evitarti, ti dice che non gli sei mai piaciuta come persona e nemmeno in faccia..

E la settimana prima eravamo a letto e a coccolarci un po’…

E’ già e solo passato più di un mese. Forse mi riprenderò. Lo spero perchè andare in depressione è abbastanza facile, specie per chi è sensibile.

Non gli ho mai detto cosa provavo perchè sapevo che non mi ricambiava, ma lui lo sapeva.

Le volte che ho portato suo figlio da casa a scuola e viceversa quando nessun altro poteva, quando andavo a fargli la spesa perchè erano malati, a lavare quattro piatti, a cucinare due spaghetti, quando gli ho guardato gli animali perchè era via per cure, quando gli chiedevo come stava, quando gli ho detto che c’ero quando ha avuto la varicella, le volte che l’ho ascoltato e supportato… non saranno state grandi cose, ma non mi sembra di aver fatto proprio nulla. Tenendo conto che avevo anche i miei impegni al di fuori. Non ha mai avuto importanza. E non bastava mai, e non andava mai bene.

Ed ero egosita.

Ed ero stronza perchè rispondevo male.. perchè dovevo scappare e non potevo fermarmi, nonostante gli avessi spiegato i miei motivi familiari. Stupidi per una ragazza adulta, però ci sono.

Ogni volta mi dicevo “fanculo i miei, mi fermo!” e poi per paura non lo facevo..

Avrò sbagliato.. non volevo essere così fredda… forse ho dovuto. E ne ho pagato le conseguenze… non era assolutamente menefreghismo… era solo paura… forse perchè non mi sentivo appagata e a mio agio..

Ma lo amavo. Davvero.

Mi ero affezionata a lui, al piccolo e agli animali che ha dovuto dare via.. un pappagallo mi aveva presa in simpatia e mi stava sempre addosso, la gatta mi cercava e miagolava sempre, il bambino, nonostante sia una peste, in fondo mi voleva bene e mi abbracciava..

Lui no.

Non ero abbastanza matura per lui.

E allora cosa ci stavo a fare lì? Perchè mi faceva fermare a cena, faceva l’amore con me-ogni volta con la noia se ero stata con altri-? Come poteva fare tutto questo con una persona che non gli andava a genio?

Ipocrisia? O se ne approfittava?

L’anno scorso già avevo fatto degli sbagli e volevo recuperare… mi trovavo sempre tra 2 a volte 3 fuochi e non sapevo mai come fare…

E non capiva. E si dimenticava le cose o se se sognava alcune che per me non erano vere. Forse a causa dei medicinali, non so..

Voi non mi conoscete, ma non credo di essere un mostro di persona…

Ho sbagliato in una telefonata in cui mi chiedeva se lo accompagnavo o meno all’aereoporto e io di fretta ho risposto “non so.. no forse è meglio che ti arrangi”. E’ stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso.

Da lì il messaggio in cui diceva che la nostra amicizia era finita, il giorno prima che partisse.

L’ho richiamato in lacrime, ma niente, inflessibile.

Il giorno dopo presa dalla rabbia gli ho scritto che era uno stronzo. E si è pure arrabbiato. Poi mi son scusata, ma l’offesa è rimasta.

Dovevo dividere con lui una vendita di borse, non voleva più nemmeno i soldi. Gli ho scritto un’ultima mail d’addio…

Tante le cose che avrei vouto dirgli. Ma a che servirebbe? Ormai l’idea che si è fatto di me non se la toglie più. Dall’inizio che mi trovava dolce, per due cazzate son diventata stronza.

Ora non so se sia in città, in spagna, in marocco o tunisia… voleva trasferirsi lì. Mi ha pure tolto l’amicizia da faceboook con figlio che ci tenevo. Mi è venuto il pensiero di passare sotto casa per vedere se c’è ancora e parlare, ma si sentirei una stalker malata… la tentazione c’è, ma anche la paura.

Pochi giorni fa al mare un tipo mi ha invitato a casa sua in toscana per le vacanze, è stato molto carino. È simpatico, però non mi attira.. non credo di poter andare da lui, anche in compagnia, perchè non vorrei illuderlo per niente…

Mi sento vuota.

Come se avessi impiegato le mie energie per niente… corse di qua e di là per una persona che alla fine.. ti dà un calcio in culo.

Ma non per questo non lo amo più.. e non riesco a perdonarmi. Non è una cattiva persona, è solo difficile.. e forse triste. E forse più sensibile di quello che pensavo..

Forse semplicemente non eravamo compatibili.. però mi ritrovavo in molte cose con lui. Forse sono solo io che sono immatura…

Quanto vorrei rivederlo e parlargli… ma lui non vuole. Non riesco ad accettare che sia finita, il mio cuore non riesce, la mia anima è a pezzi…

L'autore ha scritto 3 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

5 commenti

  1. 1
    Giada -

    Ciao da quello che racconti non hai nulla da rimproverarti… Mi sembra un uomo che ha solo preso… Da te senza darti affetto nè sostegno …
    Ovviamente tutto può essere messo in discussione ma se tu hai avuto queste sensazioni nei suoi confronti vuol dire che le hai vissute così..
    Se posso darti un consiglio volta pagina… Non cercarlo più e vedrai che se non oggi ma domani comincerai a dimenticarlo… In bocca al lupo..

  2. 2
    Giada -

    Ps… Lui ti parlato…. di amicizia finita…. La tua é stata dedizione dovuta solo al tuo amore. Troppo comodo parlare di amicizia in questi caso…

  3. 3
    cippy -

    non lo so mi sento davvero male.. ok che sarebbe finita in ogni caso, ma pensavo di rimanere amici.. una freddata così è stata brutta… il domani chi sa quando arriverà, continuo a sognarlo o mi manca tantissimo, ho un sacco di cose dentro da dirgli… io comunque non volevo niente in cambio, ma su qualcosina mi aiutava, ci siam conosciuti proprio perchè cercavo dei lavoretti.. son stata io la stupida e la pavida…

  4. 4
    alle7 -

    Capita a tutti dopo una batosta di sentirsi ‘svuotati’,è difficile recuperare tuttavia la vita scorrerá tornerai a sorridere e non è una frase fatta!

  5. 5
    Yog -

    No no no, non è una frase fatta. Capita anche dopo una buona dose di lassativo di sentirsi svuotati e giuro che si torna a sorridere, eccome.

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili