Salta i links e vai al contenuto

Sono complessata, non dimostro maturità nella vita sessuale

Scrivo a voi tutti i lettori perché in questo momento della mia vita non penso di avere nessuna persona vicina a cui io potessi raccontare le mie cose.
Io abito a Torino ho 24 anni e ho conosciuto un ragazzo che mi piace. Il mio vero problema è che sono molto complessata per quanto riguarda la vita sessuale. Non saprei come comportarmi e sembro una infantile anche quando siamo a letto. Lui molto affascinato dalla mia spontaneità giovanile rimane deluso quando si tratta di sesso perché dice che non lo coinvolgo e non dimostro maturità sessuale. Mi rendo conto che ho dei blocchi ma non saprei sinceramente come fare. Aiutatemi con alcuni suggerimenti magari
Grazie.
Anna.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate

Continua a leggere lettere della categoria:   - Me Stesso - Sesso

10 commenti

  1. 1
    Lanuovafiamma -

    Secondo me non ti piace abbastanza. Non riesci a tirare fuori la Vera Donna che è in te a letto con lui, evidentemente non ti eccita più di tanto.

  2. 2
    Ramanujan -

    Uuuuuuuh, la Vera Donna.
    E ovviamente è colpa del ragazzo, anche se non li conosciamo.

  3. 3
    emisquiz -

    Cara Anna,
    il sesso non è un obbligo, nè un lavoro perchè debba compiersi in un determinato modo.
    Dici che lui è affascinato dalla tua spontaneità, però ti chiede di comportanti in modo non spontaneo, pretendendo da te chissà quale copione visto in tv o nella sua fantasia…
    Se lui non riesce a coinvolgersi forse è lui ad avere problemi. Magari un eccesso di razionalità e perfezionismo che fanno del sesso una pratica macchinosa che non ha niente a che fare nè con la spontaneità, nè con l’amore.
    I tuoi “blocchi” significano solo che non vuoi fare certe cose perchè ti fanno sentire a disagio. E forzarli servirebbe solamente ad allontanarti da te stessa.
    Auguri.

  4. 4
    Lanuovafiamma -

    @Ramanujan
    Proprio così. E lo dico perchè sono un uomo. Il sesso è una cosa che viene da sè e probabilmente se loro non si trovano bene a letto, non che sia colpa di lui perchè è sbagliato parlare di colpe, ma evidentemente non la eccita granchè…

  5. 5
    domenicamattina -

    Grazie a tutti delle risposte…
    ho riflettuto ovviamente su quello che ho scritto e sui vostri pensieri ed effettivamente sono arrivata alla conclusione che ho sbagliato. Mi rendo conto che sono cosi perchè lui mi mette a disagio….sono dolcissima e nonostante ciò lui è sempre col muso lungo…non sa cosa vuole oppure lo sa che semplicemente non li piaccio…la risposta è semplice alla fine: non c’è chimica

  6. 6
    Ramanujan -

    @Lanuovafiamma

    O è lei che non si eccita granchè, che è diverso. Lasciami il dubbio, dato che certamente a parti invertite lui sarebbe dato come sicuro impotente.

  7. 7
    Lanuovafiamma -

    @Ramanujan
    Sì, per carità, non volevo mica dire quello (cioè che lui sia impotente). Mi riferivo ad una questione di affinità epidermica dal punto di vista fisico o, come ha detto domenicamattina stessa, di chimica. E’ di sicuro sbagliato per lei pensare di avere un problema e che questo problema sia esclusivamente suo.

  8. 8
    Ramanujan -

    Boh, non saprei.

    Anna, scusa, è il tuo primo uomo?

  9. 9
    domenicamattina -

    ciao ragazzi,
    no, non è il primo uomo…ci sono state esperienze molto belle in passato…evidentemente alcune persone hanno la capacità di rimepirti di insicurezze e ti fanno pensare che sia un problema generale invece sono periodi e bisogna superarli anche valutando meglio noi stessi…

  10. 10
    Ramanujan -

    Anna, a questo punto direi proprio che il problema non è tuo.

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili