Salta i links e vai al contenuto

Mancano i compiti a casa

Egr. Direttore,
fin dall’insediamento del governo Monti insigni economisti affermano che con una seria verifica della spesa dello Stato (800 mld/anno) si possono ricavare risorse per 50/70 mld/anno riducendo sprechi, privilegi, corruzione, rendite, costi della politica e della pubblica amministrazione, senza causare tracolli e recessione, anzi. È possibile per una famiglia ridurre le uscite del 5/7%? Sì, e così può essere per lo Stato. Non si è fatto in sostanza nulla per le resistenze del ceto politico, delle molti lobby e delle varie parti sociali. Così siamo ridotti ad andare in Europa col cappello in mano, a non trovare qualche miliardo per la crescita e per dare un po’ di respiro alle famiglie ed ai consumi. Lo stesso governo Letta finora non ha fatto nulla di serio in merito.
Come facciamo a ripagare i 2.034 mld di debito?

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi su Facebook Mancano i compiti a casa

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Cittadini - Politica

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili