Salta i links e vai al contenuto

E chi dorme!

Mi sto vendendo casa, sono nuovamente in crisi economica come tanti italiani, forse ricomincerò a fare l’accompagnatore per signore, e sai che c’è…che non dormo,mi rifiuto di ubriacarmi e dormire per la sbornia e allora scrivo, ascolto brunori sas e me la sorrido.
“Lei, lui, Firenze ” è magnifica.

La signorina francesca è venuta a fare l’amore con me e poi se ne è andata dicendo che non riesce a vivere i propri sentimenti e che l’amore promiscuo della giovinezza non riesce a coglierlo fino in fondo, eppure con me ci è riuscita benissimo…ma non l’ho capita, è una ragazza borghese un po’ drogata un po’ confusa, mi astengo da un giudizio definitivo e la lascio fare, tanto non mi chiama e io non la chiamo.
Ci conoscevamo da ragazzini, e mi sono accorto che mi guarda ancora come un ragazzino e forse è meglio così, preferisco essere snobbato, se sapesse quante ne ho passate, quanta amarezza c’è dietro il mio sorriso forse non sarebbe la stessa cosa.
Gli voglio bene dopo tutto anche se è una stronza, faceva parte della mia adolescenza, ero così felice con lei all’epoca, tutti i casini della mia esistenza non c’erano, non avevo un soldo eppure ero felice, sul muro della sua camera da letto c’è ancora una scritta: “comunque vada io rido”, la scrissi io poco prima che decise di lasciarmi, per lei soffrì ma non molto in fondo perché ero un ragazzo forte e sapevo che sarebbe andata male, rivederla dopo anni mi ha fatto piacere, il sesso con lei è eccezionale e quando si lancia mi disarma, se fosse un po’ più seria potrei quasi innamorarmi, moderatamente ma potrei farlo.
E “si” è vero rido, rido di me, di te di tutto quello che intorno c’è, tesoro mio sono allo sbando cosa altro potrei fare disperarmi? la disperazione l’ho terminata, nel magazzino del mio cuore è rimasta solo la gioia e allora uso quella, il resto è terminato.

La signorina eleonora (la nuova non la mia ex) mi chiama, esce con me, mi rimprovera per le mie abitudini, diventa rossa per una carezza, e dice che mi spaventa per questo non mi apro con lei, io penso solo che sia una rompipalle aristocratica e non la chiamo, ed evito di andarci a letto, questa ragazza ha un desiderio di maternità latente, ha detto che se fossi più uomo e meno bambino sarei perfetto….aiutoo è matta, adesso forse mi spaventa davvero, come se non bastasse è da anni sotto una psicologa femminista sessantottina. Lei è troppo vecchia e troppo radical chic per i miei gusti.
Però quando suona per me il suo flauto traverso è emozionante m’incanta, ma per quindici minuti poi torno sulla terra.Mi auguro tanto che mi veda come un amico ma portarla a cena fuori è stato un errore, mannaggia a me e alla mia impazienza.

La signorina pamela viene alle mostre d’arte con me, si lamenta del suo uomo immaturo, dice lei che non trova le forze di lasciarlo e intanto mi osserva, così inaspettatamente si stringe forte a me, il tepore del suo seno nel gelo è magnifico, dentro di me penso”accidenti quanto sei bella”, contraccambio il sorriso rimanendo in silenzio, lei di bassa statura rispetto alla sorella è snella e aggraziata, il suo sguardo è luminoso e intensamente mi fissa come se cercasse qualcosa, mi toglie la sigaretta di bocca che “smorza” con due boccate e la getta via.
le labbra carnose si abbinano ad neo che fa capolino alla destra del suo sorriso da bambina, è affascinante non c’è che dire.
Giuro che frenare i miei istinti è stato difficile, mi sono trattenuto non era l’occasione adatta lo avrebbe capito anche un bambino, ma cosi abbracciata a me ho sentito il cuore pulsare forte, avevo paura non so di cosa effettivamente ma mi sono distaccato, ho avuto un senso di smarrimento non mi ricordavo più dove era la macchina dove era l’entrata del capannone, fortunatamente lei è scoppiata a ridere e non so cosa accidenti mi abbia preso, probabile che sia passato per un imbecille ma il mio sesto senso mi ha turbato.
forse la chiamo fra qualche tempo, ho bisogno di soldi, quella cerca l’uomo saldo, meno male che non sa nulla di me…hahahahha, ragazzi che risate, non potrei mai giocare con lei, non so se sarei all’altezza di crescermela e rispondere ai suoi ritmi, e poi non è detto che gli piaccia davvero, però alla mostra d’arte contemporanea era così affettuosa, è stato un flirt intenso, l’ha capito che mi piace parecchio ne sono certo…non ho mai avuta una ragazza più giovane di me e poi è così fascinosa…chi sa come andrà a finire, oppure forse lascio perdere ho troppe responsabilità troppe cose a cui pensare per perdere tempo con queste cose, non è il momento per farsi strane idee e di certo non intendo complicarmi la vita.

La signorina beatrice mi chiama mi scrive su facebook, cerca il fidanzato e pure lei è giovane ma fa la difficile e io non intendo raggiungerla (abita fuori Roma), se mi vuoi mi vieni a prendere, mi sembra legittimo, non mi piace troppo, tutta lavoro e famiglia pure lei con il desiderio di maternità che per motivi di salute non può soddisfare…che paura, però è bella dentro e tutto sommato con un sforzetto in più da parte sua mi lascerei prendere.
Io non so che fare, ho da pensare al lavoro alla casa alla macchina a questa maledetta crisi che mi sta mandando per aria e questi maledetti quattrini che non bastano mai, ma magari avessi tempo e denaro per l’amore.

Sono uscito a san lorenzo a caccia dell’amore di una notte con un amico, e non sapete che figuracce, sono morto dalle risate, ubriaco fra una battuta a doppio senso e un martini e jin, mi è sembrato di avere quindici anni è stato divertentissimo.
Due zingari acchittati per il rimorchio sono una coppia da sitcom ve lo posso assicurare.
E’ un bel po’ di tempo che non sono più depresso, il profumo della vita superficiale un po’ borghese un po’ border line è una primizia eccelsa.
Questo mio amico parte per la francia a breve e quando gli ho raccontato che sto dando via tutto mi ha chiesto di venire con lui, sinceramente fare un investimento e comprarmi una casa li mi sembra una cosa estrema e non ne ho molta voglia poi dovrei imparare a leggere e scrivere il francese in breve tempo.
Lui è amico pure di un altro fraterno compagno che vive in australia che mi ha telefonato invitandomi a fuggire dall’ italia visto che con la donna ho rotto e che nulla mi tiene qua già da mesi.
Le persone a cui voglio bene se ne sono tutte andate o se ne stanno andando, e le difficoltà economiche mi turbano assai…ma non so che pensare.

L'autore ha scritto 21 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso

19 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    dualsurvival -

    Si capisse qualcosa di quello che scrivi…
    Ma di che problema stai discutendo?

  2. 2
    silvana_1980 -

    ammazza! 10 ragazze per me posson bastareeee

  3. 3
    dolcevita -

    E’ bella la canzone, mi piace tanto la voce del cantante… Hey Zingaro, fai bene a non dormire, solo tempo sprecato 🙂 Non ho nulla di intelligente da dire, nel mio magazzino è rimasto… Vediamo, l’allegria si, e anche la sciocchininaggine, quella che ridacchi senza motivo e i grandi ti dicono “dai, non fare la sciocchina!”, mi piace questa parola! Da sciocchina ti dico che appena sotto alla tua lettera ci stanno alcuni annunci di google, ma ce n’è uno che m’ ha fatto davvero ridere: “mago dell’egitto, nessuno è mai rimasto deluso dal benefico mago 34049….” ci manca solo il fattucchiero valà! 🙂 Hasta luego zingarello, mi verrebbe da dirti “ma che te frega dei quattrini!”, maledetti quattrini per i quali avvelenano il mondo e le persone, in culo ai maledetti quattrini, viva il magazzino, il tramezzino, ma abbasso il quattrino!!!

  4. 4
    Zingaro22 -

    @dualsurvival, io non ho nessun problema metto i miei pensieri su carta tutto qua.
    @dolcevita hahahaaahahah grande vedo che hai colto lo spirito.
    @silvana_1980 accidenti non l’avevo mai sentita ultimamente ! brava c’hai preso con quel testo hai fatto centro !

  5. 5
    query -

    Hola ” Capo “.

    Bukowski e le” donne ” lo conoscevo già. Mi è parso di rileggerne qualche riga tra le tue righe di vita .

    Mai apprezzato. Senza la gloria di qualche titolo,sarebbe stato un alcolizzato depresso e matto. secondo me.

    Sai com’è ? dire ” l umanità mi sta proprio sul c… ” non a te stesso,ma su un mucchio di pagine che qualcuno ha l acume di pubblicare,magari ti fa sembrare un genio..

    A parte Charles e le sue sbronze e le sue donne,

    a te non t ‘ho mai sentito .

    sarai dalle mie parti quest’anno.

    non ti adulo, nè mi piaci. mi incuriosisci.

    sono ” vecchia” ,malinconica e romantica.

    stanziale,credo.

    il nomadismo della personalità sfuggente l ho conosciuto.

    fascinoso certo, ma mi ha stancato.
    saluti,e se hai qualche riverbero di notti insonni ,scrivi pure. t ascolto ,disattenta e disillusa.

  6. 6
    Zingaro22 -

    @query
    be’ grazie Bukowski non fa parte dei miei autori preferiti, ma lo prendo come un complimento, ultimamente sto leggendo aurora di Nietzsche cosi che lei possa immaginare con quali occhi mi presto a guardare, sono lieto di non esserle passato indifferente, e la ringrazio mia dolce disillusa disattenta ascoltatrice per la sua curiosità, non v’è merce più rara che porta alle scoperte.
    mi viene in mente Julio Cortazar che scriveva:
    “lo que me gusta de tu cuerpo es el sexo,
    Lo que me gusta de tu sexo es la boca,
    Lo que me gusta de tu boca es la lengua,
    lo che me gusta de tu lengua es la tu palabra.

  7. 7
    query -

    periglioso Nietzsche.forse perchè ” umano troppo umano.. ”

    l’aurora non l ho letta, ed è anche la parte del giorno che decisamente preferisco. .. leggerò. colmerò questa ignoranza.

    Non può passare inosservato chi riesce ad elevare sommamente solamente con la scrittura ,i propri pensieri.

    come fa lei. Io che la leggo ,ne ho avuto tale percezione.

    ali vistose e possenti quelle della scrittura..e dei pensieri e delle poesie
    ..il quotidiano può diventare prezioso..

    Yeats sto leggendo .. “.. isole innumerevoli mi turbano,dove il tempo ci scorderebbe,dove il dolore non ci raggiungerebbe mai…”

  8. 8
    Zingaro22 -

    pienamente lusingato.

  9. 9
    query -

    “capo” ..

    mi pare di averLa vista da qualche parte nell’etere..

    oltre a questo spazio in cui non la vedo. ma forse si.

  10. 10
    Zingaro22 -

    ci conosciamo??? e come fa a sapere che mi chiamano capo?

Pagine: 1 2

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili