Salta i links e vai al contenuto

Chi ci difenderà dai Barbari?

Lettere scritte dall'autore  bradyss59

La mia vuol essere solo una semplice riflessione! Abbiamo nel nostro paese, ormai da diversi anni una inondazione di stranieri che ci stanno letteralmente spazzando via come le mosche, musulmani, cinesi, somali, arabi di tutte le etnie….. e poi ci sono le popolazioni dell’ EST.. Terribili……….. polacchi, rumeni, bulgari, croati e serbi ( o serpi ). Si innestano nel nostro tessuto sociale con gli atteggiamenti degli agnellini, provocando pena e senso di pietà, per poi colpirti a tradimento!!!!! Diventano padroni, si ritagliano posizioni di prestigio diventando magnacci di altri serbi che arrivano dal loro paese, trovano lavori a nero per tutti, entrano con permessi turistici e portano via il lavoro a tanti italiani che non hanno più un lavoro!!!!! Parlo dei serbi, come potrei parlare di tutti quelli dell’est Europa! Sarà perché vengono da dittature che li hanno segnati, sarà perché sono degli approfittatori di sorta, sarà perché noi italiani siamo un popolo di Buoni e ci facciamo intenerire e aiutiamo tutti! Ma se noi andiamo nei loro paesi come veniamo trattati? Intanto i nostri ragazzi devono emigrare per trovare lavoro, lo Stato ci demolisce con le tasse, gli anziani vengono abbandonati, le attività sono costrette a chiudere e subentrano i Cinesi con pacchi di soldi in contanti, badanti che si infiltrano nelle famiglie, sposandosi dei vecchi per portare in Italia le loro famiglie ed avere dei capitali donati da anziani rimbambiti, ( ci saranno anche quelli onesti! Ma sono davvero pochi ) Sarà perché pensano che noi abbiamo tutto e quindi si sentono in obbligo di portarci via quello che è nostro? ORA tocca a noi trasferirci all’estero perché nessuno ci salverà dai BARBARI…………….. B.

L'autore ha scritto 6 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi su Facebook: Chi ci difenderà dai Barbari?

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Cittadini - Riflessioni

15 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    cittadino del mondo -

    Io mi chiedo chi ci difenderà dalla gente come te.

  2. 2
    cosmopolita -

    mi è parso di capire che la tua unica figlia è emigrata oltre oceano…speriamo che non incontri persone che la pensano come te e che la considerino degna di essere integrata tra loro. ma forse volevi dire..noi a casa loro sì, ma loro a casa nostra no!!! ci dovessero rubare l’ingrediente segreto della nutella!

  3. 3
    Kristina -

    Leggi bene, “italiana del mio stivale”! Chi ti scrive è una Serba che è più italiana di molti di voi messi insieme! Sono una ragazza cresciuta in Italia, da due genitori meravigliosi, due persone umili e oneste! Mia madre puliva i cessi per farmi studiare,anche se laureata in economia, mio padre si brucia tuttora la faccia per 1000 euro al mese che non percepisce tutti i mesi!E ora ti sorprendo! Paghiamo le tasse! Come tutti gli altri! Tu non capisci cosa vuol dire patire veramente la fame sennò mica parleresti così! Faresti di tutto e di più per cercare una vita migliore. E non credere sia facile abbandonare il proprio paese e andare in un paese sconosciuto, senza conoscere nessuno,senza conoscere la lingua. Credimi, noi “extracomunitari” non abbandoniamo il nostro paese perché ci piace, mio padre tornerebbe a casa domani se potesse, ma resta per me, “italiana”,cresciuta qua, perché la mia vita è qua, l’Italia è anche il MIO paese e di certo non smetterò di amarlo per quattro razzisti ignoranti! Ti consiglio di non guardare più la tv e di uscire fuori a conoscere un po’ di gente! A me la tua lettera non fa effetto più di tanto perché non sono più una fragile ragazzina, non nego che ancora fa male essere trattati come una me…a solo perché ho un cognome straniero, per fortuna che in Italia c’è gente curiosa, con tanta voglia di imparare e conoscere la verità, e che non si lascia abbindolare dai TG e vari “giornalai”… e mi dispiace che ci sarà qualcuno che ti darà ragione. E’ brutto e da ignoranti mettere tutti sullo stesso piano perché c’è gente onesta che ci va di mezzo. A te piacerebbe che all’estero pensassero di tutti gli italiani come “mafiosi”? Non credo, perché anche tu sai che sarebbe una menzogna,saresti la prima a dire “io sono onesta,voglio solo una vita dignitosa”. Ecco, così qualsiasi straniero onesto (e ovvio che ci sono anche le mele marce) che si trova in Italia per cercare di migliorare la propria vita, si trova spiazzato e in colpa senza un motivo valido davanti a gente come te. E credimi, non sono gli stranieri che “rubano” il lavoro, prenditela con chi promette milioni di posti di lavoro durante le campagne elettorali e puntualmente riesce a fregare la gente, prenditela con chi ruba veramente e non fare finta di non sapere di chi parlo!!Non tornerò a leggere. Non mi interessa discutere con te.Volevo solo darti un punto di vista diverso. Se non ci sono riuscita,pazienza.Io vivo bene lo stesso, italiana o no, ho tanta gente intorno che mi vuole bene e che mi vede come “una persona da rispettare” ,mi ama per quella che sono veramente.Saluti!

  4. 4
    Barby -

    A CITTADINO DEL MONDO : anche io pensavo che bisogna essere tutti fratelli ; i popoli sono tutti uguali ! Ma forse perchè ancora non sei stato colpito nel personale ! Aspetta con fiducia e quando capiterà a te , fammi sapere se la pensi ancora così ! AUGURI B.

  5. 5
    Mau -

    Buongiorno.

    Noto che in pochi giorni hai scritto 6 lettere, di cui 5, Telecom a parte, ho la sensazione abbiano tutte lo stesso filo conduttore.
    Il pessimo rapporto con tua figlia e tutti gli avvenimenti successivi, anche drammatici vista la morte del tuo nipotino, credo ti abbiano segnato nello spirito, nell’anima, tanto da farti perdere serenità e un po’ di misura nei giudizi.
    Ma capisco che, come tu scrivi, 10 anni di dolore, uscire da un tunnel ed entrare subito in un altro, un equilibrio personale spezzato tanto da avere bisogno dell’aiuto di una psicologa, sono cose che manderebbero al tappeto chiunque.
    Devi riprendere il controllo di te stessa. Con il tempo e con l’aiuto di persone a te care ce la farai certamente.
    Detto questo consentimi una nota personale che risponde a quanto da te scritto in questa lettera.
    La mia compagna è bulgara. Venuta tanti anni fa in Italia per cercare di dare ossigeno alla sua famiglia d’origine e supporto eoonomico per suo figlio.
    Lei, laureata in biologia, insegnante e avendo anche avuto altre attività professionali, non ha trovato nulla se non fare la ‘cameriera ai piani’, in hotel centrali, molto di lusso, ma sempre cameriera sei.
    Attività che, e qui leggi bene, le ragazze italiane per la maggior rifiutano in quanto la ritengono di basso rango.
    A ben vedere il buon 70/80% di questo personale è straniero. E sai quanto guadagnano? 6 € l’ora. Capisci?
    Ti saluto con l’augurio che tu possa ritrovare al più presto serenità ed equilibrio, superando i segni che ti hanno lasciato le tante difficoltà che hai finora affrontato.
    Cordialità.

  6. 6
    bradyss59 -

    L mie erano riflessioni….
    Ho voluto fare alcune valutazioni su episodi successi ! E’ ovvio che ci sono ovunque persone meritevoli ed altre meno ! IO sono 20 che aiuto persone straniere che arrivano in condizioni quasi disperate ; con altre famiglie troviamo loro tuttociò che gli serve e anche tanto di più ! Mandiamo ai loro famigliari rimasti a casa pacchi di provviste e abbigliamento ; giochi ,scarpe e anche danaro ! Forse la mia è stata una battuta poco felice capita male ; uno sfogo stupido ,ora che sono rimasta ferita da alcuni comportamenti ! Ma poi mi passa ! In questo periodo stò aiutando una ragazza rumena ; scappata da casa perchè il suo ex marito la picchiava ! SAI cosè che mi indispone a volte ; io mi affeziono a tanti di loro e poi ci sto male quando vedo che si comportano in certi modi……………non sto facendo di tutta l’erba un fascio !!! E’ vero mia figlia vive oltreoceano e presto andrò a trovarla e se potrò ( visto che vive in un luogo dove c’è tanta povertà)aiuterò i bimbi del villaggio ! Mi spiace tanto essere stata fraintesa ! b.

  7. 7
    bradyss59 -

    Risposta a Mau
    Vedo con piacere che segui la posta di questo sito ! Hai contato le mie lettere e mi hai dato dei consigli ! Ti ringrazio ! E’ estremamente difficile raccontare qualcosa di se , in poche righe e cercare di essere meno personali possibile ; a volte si rischia di essere fraintesi ! IO , poi non ho esperienza col WEB ; sono alle prime armi e se devo essere sincera ora mi fa un pò paura ! Sono una persona ; tranquilla , tradizionalista che cerca di stare al passo coi tempi ; sono molto sentimentale e mi faccio prendere dall’istinto e dalle emotività del momento ! Sono però in grado di aiutare tante persone ( col cuore ) e mi sento bene quando posso farlo ! Vivo una vita normale con mille problemi (nè più e nè meno di tanti altri ) chiedo aiuto quando non sono in grado di fare da sola e se posso aiuto chi ha bisogno di me ( in qualsiasi campo ) E’ la prima volta che parlo di queste cose ; non amo raccontare tanto quello che dico o che faccio ! Mi sono forse lasciata prender la mano da queste pagine bianche che sembrava mi chiedessero di parlare dei miei pensieri ! NON SUCCEDERA’ ancora . Ciao a tutti B.

  8. 8
    rossana -

    Brady,
    le tue riflessioni sono razziste. di conseguenza, non ti puoi attendere troppe adesioni alle tue valutazioni in merito agli “stranieri” (almeno così spero).

    sono stati gli uomini a stabilire confini e a farsi la guerra in difesa di territori che appartengono a tutti gli esseri umani, ma soprattutto a quelli di buona volontà, indipendentemente dalla lingua e dal colore della pelle.

  9. 9
    cittadino del mondo -

    Barby; impara a non generalizzare i tuoi casi personali e vedrai che ti troverai meglio. Se un rumeno mi rompe il femore in una rissa io non ne deduco che tutti i rumeni siano violenti ed ubriaconi.
    Ciao.

  10. 10
    lulù -

    tanto per illuminarti un pò.. l’islam è una religione non una nazionalità!
    e poi per tutto il resto è meglio non risponderti.. la tua lettera mi ha fatto solo ridere credimi.. e dimostra quanto sei ignorante e razzista punto.
    BARBARA!

Pagine: 1 2

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili