Salta i links e vai al contenuto

Cercando Shangri La

Dopo la fine della mia storia tormentata, sto ritrovando la pace interiore che tanto desideravo, il mio Shangri La.
La mia storia con lei, Eleonora, è finalmente giunta al termine qualche settimana fa, dopo un anno quasi di tormenti, per entrambi.
Ufficialmente, la storia ebbe termine poco meno di un anno fa, quando ormai l’amore era quasi svanito.
Sempre ufficialmente, siamo stati fidanzati due anni e due mesi.
Ci siamo continuati a frequentare, incontri principalmente per vivere dei momenti d’intimità, per far finta d’amarci di nuovo, per poi smentire tutto il giorno dopo.
Non capisco, sinceramente, come io abbia potuto continuare a portare avanti quella simil-storia, non capisco come ho fatto a sopportare l’idea che lei abbia avuto dei rapporti intimi con altri uomini, che io giudicavo pezzenti per la sofferenza che le avevano arrecato.
Ha avuto il coraggio di dire che loro erano persone migliori di me.
La svolta?
Qualche settimana fa, dopo non esserci sentiti per sette giorni, lei mi ha dato l’ennesima conferma del suo essere bambina, ha affermato che tutta l’intimità vissuta con me era semplicemente forza dell’abitudine, eppure avrei giurato di averla vista piangere straziata dal dolore, solo per dirmi che mi amava.
E poi, la ciliegina, perché ogni magia ( l’amore ) non può esistere senza il colpo di scena.
Si è fidanzata con un ragazzo che lei reputava attraente, e io ebbi questa notizia la sera stessa, dopo che ci eravamo già sentiti.
Il tuo scopo, Eleonora?
Ammetto di aver sentito il sangue ribollire, il fuoco divamparmi dagli occhi, ma questo per qualche momento.
L’illuminazione l’ho avuta osservando le altre ragazze presso la Facoltà nella quale studio, osservando le altre coppie.
E in tutta quell’osservazione, tutti i casi convergevano sullo stesso punto: sono stato insieme ad una bambina, anche se per i primi due anni sono stato felice.
E ora la vita va avanti, sperando di non incontrarla di nuovo, tentando di proseguire la mia vita sulla retta via della maturità, che sempre mi ha contraddistinto.
La storia con lei è stato un dolce tempio in cui soffermarsi; non un tempio progettato per la permanenza.
Aspetto i vostri commenti, con le vostre impressioni, o le vostre storie, che sarò molto felice di ascoltare.
Il vostro scrittore per questa sera,
Matteo.

L'autore ha scritto 10 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

- Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili