Salta i links e vai al contenuto

Caro direttore

Ciauu sono una ragazzina, il mio primo ragazzo aveva quasi 19 anni e quando l’ho conosciuto a lui gli piaceva un’altra e io facevo in modo che lui si innamorava di me…. dopo quasi un anno lui si innamorò di me io ero contentissima ma non sapevamo come vederci perché anche se lui abitava dove abitavo io e era un amico di mio fratello lui era impegnato e non ci vedevamo ma ci sentivamo sempre su facebook o msn… Mi piaceva un sacco e ancora ora mi piace.
Il 03/06/2010 le mie amiche mi hanno costretta ad andare a vedere una partita e c’era anche lui ma non lo sapevo, dopo la partita siamo andate sotto un condominio dove c’erano la comitiva di mio fratello e lui io avevo una paura grandissima… poi dopo un po’ io stavo seduta lui viene da me e mi dice : vieni con me che ci andiamo a fare un giro…! Io ci vado e sono felice ma non so come comportarmi dopo che siamo stati assieme io per la strada di casa ero stra felice felicissima di essere stata con lui….. e ci mettiamo assieme. io non so come comportarmi stiamo quasi sempre assieme e lui mi amava molto.
Dopo 3 o 5 giorni io gli dissi massimo non so cosa fare sono confusa però era la mia prima storia con un ragazzo e lui mi disse: provaci vedi se va per una settimana se non possiamo stare assieme allora è destino…! Ok stemmo assieme più di una settimana perchè lo amavo ma forse lo avevo capito troppo tardi poi dopo 3 settimane gli ho detto vojo una pausa perché avevo problemi in famiglia e non volevo coinvolgerlo e lui mi disse: per va bene ti aspetto…! Io so che se era un altro ragazzo ti poteva dire anche semplicemente no non me ne frega ciao invece lui no…
Il pomeriggio non riuscivo a stare senza lui senza chattarci ecc… e perciò il pomeriggio verso le 5 e mezza 6 l’ho chiamato l’ho fatto venire sotto casa e ci siamo rimessi assieme… e ero felice….! Lui era tutto per me dopo qualche giorno mi morì mia nonna e lui mi stette vicino e stava sempre a casa mia senza che mio padre sapeva che ero fidanzata lui veniva sotto casa mia senza problemi…. Dopo un mese e tre settimane ho fatto un incidente lo stesso giorno e la stessa parte dove è morta mia zia a 12 anni e sono stata all’ospedale e lui era venuto una volta ma non mi chiamava più… dopo qualche giorno io gli domando_: massimo ma stiamo ancora insieme ma mi ami ancora….. e lui mi disse: non lo so sono confuso non lo so.. so solo che in questo momento voglio stare solo e ci siamo lasciati.
Dopo un po’ avevamo litigato perché ci vedevamo e si ci baciavamo però non stavamo assieme e lui un sabato voleva sapere se ero uscita con ragazzo e con chi io gli dissi di no e allora abbiamo litigato io dopo un anno mi feci sentire e messaggiavamo e ci sentivamo ma a lui piaceva una ragazza che era fidanzata e io feci di tutto un giorno io stavo a scuola e lui a casa mi mando’ il messaggio e mi disse : : rosa per piacere lasciamo stare non possiamo più sentirci è meglio per me e per te..!! Mi ripeteva sempre questo è meglio per me e per te..!!!! Io non mi sono mai arresa e oggi sono arrivata al punto di scrivere qualcosa a qualcuno ora ci ho litigato di nuovo e non ci parlo… Ma a me mi manca troppo piango sempre e non riesco a smetterla non trovo un ragazzo che mi piace come mi piaceva lui e ci sto malissimo ho solamente 15 anni e sto così per un ragazzo mi domando e quando arriverò a 18 o 20 anni come starò ancora peggio..!!
È passato 1 e mezzo e non riesco a dimenticarlo vorrei un consiglio.. = ( (

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

1 commento

  1. 1
    IO -

    sei piccola, queste sono le prime cotte, vedrai che a 18 – 20 anni starai benissimo

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili