Salta i links e vai al contenuto

“Caro” avvocato Le scrivo…..

  

Egregio avvocato, perché mai dovrei farmi difendere da un suo collega per poter dimostrare che 14 è minore di 20? Le garantisco che so far di conto e che certe operazioni si fanno senza difficoltà dai tempi delle elementari.
Se la persona che Lei assiste ha, per sentenza definitiva del Tribunale, diritto a 14 ma pretende e si appropria di 20 perché mai vuole parlare con il “mio” avvocato?
E’ così complicata la Legge in Italia o è semplice solo per chi può permettersi un legale e un’attesa di anni prima di ottenere giustizia? Si diceva che la Legge è uguale per tutti, vale ancora? Cordialmente.

L'autore ha scritto 4 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Controversie

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili