Salta i links e vai al contenuto

Buttarsi o no?

Ciao amici mi rivolgo a voi … ho bisogno di un consiglio vero, sincero che solo voi forse mi potete dare.
Cerco un parere esterno, un punto di vista diverso … ora vi racconto in breve.
Ho da un po’ di tempo un rapporto particolare con la mia migliore amica; ci conosciamo ormai da più di otto anni. Ultimamente però ci siamo avvicinati molto di più, attratti l’uno dall’altra … ci sono stati momenti dolcissimi tra noi però questo ha creato una situazione di confusione per entrambi … ci siamo allontanati per un po’ per capire e alla fine ci siamo ritrovati. Avevamo capito che ci volevamo molto bene e che eravamo importanti l’uno per l’altra.
Tutto questo fino a poco tempo fa … lei continuava comunque ad avere paura che se qualcosa fosse andata storta avrebbe rovinato tutto portandoci ad odiarci. Però credo di essermi innamorato di lei e ho voluto buttarmi. Due settimane fa discutemmo per ragioni futili dovute al fatto che lei non riusciva a vivere serena questa cosa perché condizionata da esperienze sentimentali dolorose nonostante ripeteva di tenere tantissimo a me e questo ci ha nuovamente allontanati portandoci a passare la pasquetta separati.
Però quel giorno la vidi con un suo vecchio amico il quale ha avuto sempre interesse per lei insieme ad altri ragazzi. Mi è salito subito il sangue al cervello … l ’ho chiamata per congratularmi con lei (in sostanza le ho fatto una scenata per cell chiudendole la chiamata in faccia. Premetto : di questo episodio non ne vado fiero e me ne vergogno però ero troppo nero di rabbia) . Lei provò a richiamarmi ma le rifiutai la chiamata, poi provò a contattarmi il giorno dopo ma non la risposi infine ci riprovò ma la risposi freddamente chiudendo la conversazione. A freddo però la cosa mi ha reso particolarmente triste ; infatti a lezione non ci rivolgiamo la parola, non riusciamo nemmeno a guardarci negli occhi … è come se fossimo due estranei.
È inutile nascondere il fatto che mi manca e questa situazione mi logora dentro perché anche se mi sono sentito deluso da lei provo qualcosa di troppo forte per volerle male ….
Però una cosa mi blocca ; forse sbaglierò ma è come se la vedessi bene … serena coi i suoi amici a lezione … ridere e scherzare …
Detto ciò arrivo al punto: secondo voi ora tocca a me fare il primo passo provando a contattarla cercando di chiarire nonostante abbia lei, secondo me, sbagliato preferendo passare quel giorno con loro anziché con me o è giusto che mi faccia da parte provando a non fare niente rischiando che il tempo ci allontani per sempre con la paura di avere un giorno un mare di rimpianti????????
Vi prego rispondetemi in molti … ho bisogno di voi!!!!! … è urgente!!!!
Vi ringrazio di cuore.
Furior 89.

L'autore ha scritto 3 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

1 commento

  1. 1
    fredd -

    Furior, vuoi sapere qual’è la cosa più giusta che tu possa fare? farti avanti per chiederle scusa! il tuo atteggiamento è sbagliatissimo, che diritto avevi di farle quella scenata di gelosia visto che ancora non era la tua ragazza, di sicuro ti sei messo in cattiva luce e hai peggiorato la situazione quando il giorno dopo è stata lei a cercarti e tu l’hai allontanata. Chissaà cosa ha pensato di te “se si comporta così ora che non stiamo ancora insieme figurati cosa mi combina se mai dovesse essere il mio ragazzo”.
    Hai proprio sbagliato tutto, se vuoi rimediare…sempre se non è troppo tardi…abbi il coraggio e il buon gusto di dirle che ti dispiace per come ti sei comportato.

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili