Salta i links e vai al contenuto

Bene o Amore?

Lettere scritte dall'autore  
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

37 commenti

Pagine: 1 2 3 4

  1. 31
    rossana -

    Nunzia,
    forse i tuoi genitori non ti lasciano più libera proprio perchè ti sanno immatura o poco capace di destreggiarti nelle difficoltà della vita.

    difficile valutare sia te che la tua relazione a distanza. parla con loro del tuo problema e fidati del loro affetto per te ma cerca comunque di fare chiarezza nel tuo sentimento per questo ragazzo, magari stando qualche tempo, di comune accordo, senza vedervi.

    potresti capire così se davvero ti manca molto o se il tuo legame nei suoi confronti non è così forte.

  2. 32
    NUNZIA -

    Ciao rossana ti ringrazio moltissimo per averimi risposto volevo chiederti se e possibile avere un tuo contatto per sentirci o parlarci piu spesso perche come tu sai nn ho sorelle ne fratelli e avrei bisogno spesse volte di parlare con qualcuno e di sfogarmi quindi vorrei sapere se e possibile scambiarci qualhe contattto non so msn facebook quello che hai se ti fa piacere perche ti vedo una ragazza molto intelligente e nn solo scivi anche molto bene quindi se ti fa piacere scambiarci qualche contatto casomai me lo rimani qui sul sito lettere al direttore sempre se ti fa piacere grazie rossyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyy tvb spero di risentirci al piu prestoooo

  3. 33
    rossana -

    ciao Nunzia,
    spiacente ma non conviene mettere indirizzi mail o msn qui, che potrebbero essere usati impropriamente, per spam o peggio.

    ho molti anni più di te e anche parecchi seri problemi miei, di vario genere, per cui temo che non potremmo nemmeno esserci di supporto più di tanto…

    abbi cura di te e di chi ami.
    un abbraccio.

  4. 34
    nunzia -

    ciaoooo a tutti sono nunzia cmq ci ho pensato molto bene sui dubbi che avevo sul mio ragazzo e sono arrivata alla conclusione ieri l ho lasciato dicengli pero questa volta la verita cioe che devo riflettere e capire se per lui provo solo un forte bene o e amore pero come gia vi ho ribadito nelle altre lettere lui ne mi manca ne lo penso pero quando a volte capita che lui nota qualche bella ragazza a me mi fa un senso di fastidio allora se sono un po gelosa puo essere che ce un po d amore nei suoi confronti perche la gelosia fa parte dell amore e io propio di questo gli ho parlato anche che lui a me esteticamente piace ma di carattere e dolce ma e come se fosse bambino ma io lo vorrrei tutto dioverso piu uomo di trent anni.Anche perche sono sicura che se il mio destino nn sara lui e sara un altro poi incomiciero a dire che mi piace di carattrere ma poi esteticamente nn e come il mio ex ecco io questo vi voglio far capire che su questo lato sono un po viziata nn mi accontento di niente vorrei tutto ma sono sicura che nn lo avro mai quindi se incontrero anche un altro puo essere che nasce anche l amore ma avro sempre da dire cioe trivero sempre obiezione su tutto ditemi voooooi cosa devo fare consigliatemi io adesso ha preferito stare lonta da lui per capire quello che provo veramenteeeeeeeeeeeeeee

  5. 35
    rossana -

    Nunzia,
    secondo me hai fatto bene a provare a stare un po’ lontana: potrebbe aiutarti a chiarirti le idee.

    da quello che scrivi, mi sembra tu non sia innamorata. la tua punta di gelosia potrebbe essere anche soltanto orgoglio, disappunto di stare per perdere un gradevole giocattolo…

    l’amore è diverso per ognuno di noi ma non mi sembra che quanto senti quando questo ragazzo rivolge le sue attenzioni ad altre possa, da solo, essere la base per un legame affettivo profondo.

    quanto poi all’accontentarsi e all’essere capricciosa o troppo esigente, saranno i fatti a metterti di fronte alla realtà che quasi mai si può avere tutto in una sola persona.

    personalmente ti suggerirei di guardare di più al carattere, che ha meno possibilità di cambiare rispetto al fisico. ho amato moltissimo, (e ancora amo anche se non è più nella mia vita) un uomo che di bello aveva soltanto gli occhi, le labbra e la voce…

    un abbraccio.

  6. 36
    Rossella -

    Rispetto ad una donna più adulta di me penso di avere molto da imparare. Anche sforzandomi penso che non riuscirei a far risaltare l’alchimia che c’è tra me e il mio compagno, e la cosa sotto certi punti di vista mi peserebbe. Mi peserebbe eccome. Non fosse altro che per il fatto che in epoca moderna non è possibile prescindere dal confronto con la scienza chimica, visto e considerato che la famiglia si presenta come un macrocosmo (universo)che ingloba al suo interno il microcosmo umano. Nessuno appare come un universo a se stante, ragion per cui mi dovrei collocare visivamente lungo l’asse che origina nella figura materna e arriva alla figlia passando per la sorella. Il quadro è un po’ questo. La cosa, per carità, sarebbe anche fattibile. Tuttavia considerato il grado di esposizione dell’uomo postmoderno penso che dovrei trovare la formula esatta per trasformare le sostanze naturali l’una nell’altra. La natura è un organismo vivente e animato. Per “costruirti” ci vuole l’esperienza che io non ho. Questo significa che potrei facilmente restare ingabbiata negli impacci di costruzioni deduttive che mi farebbero perdere contatto con la realtà sensibile. Io penso che bisognerebbe cominciare a promuovere qualcosa che esiste. Far passare il messaggio che è possibile promuovere sé stessi senza aver prodotto alcunché mi sembra forviante. Almeno quando si arriva si arriva insieme. Prima o dopo, non importa. Es. Mi trovo a questa cena di gala perché mio marito deve ricevere un premio.

  7. 37
    Rossella -

    Io sono pienamente nel ruolo perché seguo un protocollo e sicuramente faccio la mia figura. Il punto sono le regole. La ragione sociale interessa al commercialista. In quanto ai sentimenti quelli sono difficili da fermare. Difficile stabilire se mi ama di più o di meno di quanto potrebbe amare un’altra donna. Dovrebbe esistere un dress code personalizzato in base all’occasione. Io la vedo così. Le regole, intendiamoci, sono fatte anche per essere trasgredite. Il bon ton è un valore aggiunto. Nella società di massa lo è ancora di più… io mi mantengo molto larga. La cosa è voluta. L’anonimato è elegante, ma nella vita di tutti i giorni bisogna lottare per evitare di essere del tutto invisibili e anche per ovviare a questo “problema” che hai sollevato. Ma mai per gli altri. Per te stessa. Quando incontri un uomo che ha le idee chiare sull’amore tendi a non darvi più peso.

Pagine: 1 2 3 4

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili