Salta i links e vai al contenuto

Avete conosciuto soggetti così?

Lettere scritte dall'autore  Maxim
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 4 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

43 commenti a "Avete conosciuto soggetti così?"

Pagine: 1 2 3 4 5

  1. 21
    xaver -

    Maxim ma conosci le mie ex…..hai fatto una descrizione di quasi tutte le mie ex, solo che l’ultima su 10 punti ne aveva 9…purtroppo mascherava bene perchè aveva un diario dove scriveva tutti quei punti, non ultimo volonta di scomparire…. svolgo tutt’altro mestiere e non sono un medico,quindi nn so se tu hai delle competenze in materia, però l’anali ha dello sconcertante….
    Isis
    Quello che dici è vero…tu avevi un problema con il tuo compagno e l’avete risolto….ma c era volontà di risolvere la cosa….non è che tu ti sei fatto un amante… segno di molta stabilità…..e maturità ma vedi che la descrizione di maxim e molto coerente con tipologia di alcuni individui..la mia esperienza è sbalorditiva, sono vissuto tre anni con una persona che nei fatti era la persona più bella e dolce del mondo, scoprendo il suo diario invece diceva il contrario ovvero che mi voleva lasciare che voleva stare da sola, che nn mi amava, che si sentiva falsa che io ero perfetto ero l’uomo ideale ma che nonostante tutto non riusciva ad amarmi, oppure stronzate del tipo perchè non ti amo come mi ami te..si voleva suicidare, non voleva lavorare, si scocciavva di tutto etc
    Anzi il paradosso e che qualche volta diceva rammaricata che io l’avrei fatta soffrire….io…capisci..adesso che comincio a razionalizzare il tutto, mi accorgo di che grado di follia può arrivare ad essere la mente umana…puo una persona vivere con un’altra se in testa non ha proprio voglia e comunicare l’esatto opposto? Questa è follia ed il conto spesso lo pagano anche le persone che stanno vicino…siccome ho notato che queste cose succedono bisogna che stia molto attento …
    Maxim capito allora che mi è capitato …..

  2. 22
    Maxim -

    Ciao Xaver,

    grazie per il tuo intervento che parebbe avere dell’incredibile, nella normalità, ma così non è.
    Giusto quello che hai detto a Isis, se si vogliono risolvere dei problemi si cerca di costruire maggiormente, fra i due protagonisti primari, mettici pure che potrebbe anche uscire un “terzo incomodo” da una parte come dall’altra, perchè è possibili pure quelli, ma se c’è volontà di risolvere si và avanti.

    I punti cardinali del Borderline sono 9 e comunque ne bastano 5 per determinare la diagnosi.

    Tutta la documentazione che ho a riguardo nei confronti del mio caso, scritta di suo pugno, bilgiettini, lettere, sms, ecc…, che conservo, nel corso del tempo, caratterizza i momenti “iper-positivi del partner”, come in altri momenti, nelle fughe effettuate da lei, quelli “iper-negativi”, ovvero le lettere che mi scriveva, scappando, i suoi atteggiamenti modificati dalla metà del febbraio scorso, adesso invece il suo discorso diretto a 4 occhi, del 7 maggio alle 17.30 e le telefonate annesse, con l’ultima del 27 maggio, ORE 14.30, dove mi sono scattato d’impulso quindi:

    Stesso pom. 27/05/08 tel. avvocato, giorno 28 maggio scorso mese, mio compleanno, ore 17.00 ero dall’avvocato, da solo, per prepararle la “sorpresa”, come dicevo prima c’è rimasta su questa mia decisione, perchè sapeva di contare su di me(punto cardine) almeno fino alla fine dell’estate, ma viste le vicessitudini(carabinieri, digos e altro sotto casa mia) non ho aspettato, in quanto non solo per la mia professione, ma proprio per la serietà ed onestà che la nostra famiglia ha sempre avuto nella nostra zona, ma non solo, visto che pure mio padre faceva la mia stessa professione, inventando a suo tempo un “sistema”, nell’ambito della nostra professione, che è conosciuto da tutti gli operatori del settore, colleghi miei.

    Tutto quello che ho fatto nè vuol dire, nè toglie, che io ami incondizionatamente ancora mia moglie, come pure la figlia e che vorrei che ritornasse a casa e per tutto ho sempre avuto il massimo possibile della comprensione assoluta.

    Adesso con questi “imput” tribunale, avvocato, visto anche la celerità delle convocazioni, si vedrà se faranno effetto oppure nò, se quest’ultima opzione fosse la scelta di lei, convinta decisionista e quindi iper-positiva, nella realtà che vive al momento, uscirò di scena, come in parte adesso con il nò-contact, ma poi con un bel colpo di teatro, che la lascerà di stucco, perchè loro sono persone intelligentissime ed iper-sensibili, mica imbecilli, ma almeno l’uscita mia sarà come si deve e mai, mai più ci sarà posto per lei, nè per qualunque cosa, come neppure in qualunque momento della mia vita.

    Quando chiudo, io chiudo sul serio e ho il difetto di divenire glaciale, nei confronti di chiunque sia, per non parlare poi verso quello che adesso ha “la gatta da pelare”! Pensava solo di divertirsi?
    Adesso ti ritrovi nella tua casa con madre e figlia?
    Ma prenditi pure tutto il pacco, ma ricorda…intero!

    Maxim.

  3. 23
    guerriero -

    Maxim, ho capito, concordo anche se la mia ex ragazza credo sia + depressa, sessodipendente plausodipendente ecc, per via dei soliti pesanti traumi subiti da piccola, ma in fondo la patologia è quella.
    Meglio sparire, nn c’è altro da fare e se tornano come spesso avviene, un bel calcione e via.
    Questi sono esseri socialmente negativi al massimo, che ti possono rovinare l’esistenza e distruggere la salute e la dignità

  4. 24
    guerriero -

    maxim, anche questo passaggio è interessante

    Loro incentrano maggiormente l’idealizzazione positiva dello “str…”, che introducendosi in modo efficace, nei loro confronti, canalizzando poi l’iper-positività acquisita, nei confronti dello stesso ed incentrando nel sesso più sfrenato, come loro modo di esprimere, in contropartita, il loro stato di “benessere assoluto”, oltre che recitare un copione teatrale.

    in parole povere si tratta di un fuoco di paglia,che prima o poi si spegne, visto il modo con cui inizia una relazione del genere. E spesso credo che ste persone, anche se stanno male e la relazione nn è granchè, se nn peggiore di quella precedente, possono nn tornare per orgoglio o paura.

  5. 25
    Isis -

    Maxim, no non hai capito…non mi riferivo alla tua ex, ma al discorso generale sul fatto che per la maggiore le donne hanno tendeze Borderline…. ci vorrebbe che difendo la tua ex che neppure conosco…see…
    Era per portare l esempio, di donne, come me, che sopportano e poi scoppiano…alle persone che pensano che la loro ragazza sia incasellabile nella sintomatologia Borderline…. ( tanne quella di Guerriro, che lo so bene che era malata a prescindere)

  6. 26
    Isis -

    Ma come hai fatto a tenertela in casa, tutto sto tempo….io la facevo ricoverare finchè non guariva e se no guariva a vita…che casino…dovevi amarla davvero tanto, comunque…hai fatto bene tutto quello che hai fatto…anche se credo che l affidamneto dlla bimba vada a te, considerando, lafurbata dell alcol di lei…

  7. 27
    Maxim -

    Ciao Isis,

    devo dirti che l’amo tantissimo ancora tutt’ora e stò facendo tutto il possibile per riuscirla a far rientrare a casa qui con me, non è una debolezza la mia, non vorrei che da voi tutti fosse considerata così.
    E’solamente Amore, allo stato puro, non sò spiegarvelo che entità sia e neppure che cosa si celi dentro questo grande sentimento che provo per la mia lei, non mi è mai successo prima d’ora in altre situazioni.

    Io ho un carattere ed un modo di essere che sarebbe di tutt’altra reazione, nei confronti di una simile situazione, ma non sò come mai c’è “qualcosa” che mi dice di continuare a combattere.
    Vi dico che sono completamente sfinito, non mi sento neanche più le forze che mi accompagnano, eppure durante la notte, il giorno c’è qualche cosa che mi dice di combattere, combattere con tutti i mezzi possibili, per il nostro amore, sembra un ordine, come se fosse dato da qualcuno.
    Vi ripeto che io non sono così come indole, ma è questo quello che mi succede.

    Ho come una forza che mi fà continuare nella strada che stò percorrendo come se ci fosse qualcuno che mi dice “fai così” che è giusto così.

    Maxim.

  8. 28
    Maxim -

    Ciao Isis,

    a proposito della bambina, il problema è che essendo figlia sua ed avendo chiesto l’affidamento lei totale, in quanto il padre naturale mai se n’è interessato, perchè è stato il classico uomo, come la quasi maggioranza dicendo che era divorziato, invece sposatissimo ed ha avuto un’altra figlia dopo sì, ma da sua moglie, non ha mai contribuito a nulla in quanto era stato impossibile “ricercare un reddito in Italia”.
    Continuando comunque, quando era ancora con me quest’anno in gennaio presentata la documentazione di affidamento completo, primi di febbraio nella sede del comune colloquio con assistenti sociali, dov’è andata mia moglie chiedendo se dovevo andare pure io che mi avrebbe chiamato immediatamente…la risposta è stata da parte loro
    “Signora, guardi non c’è proprio bisogno, sappia che è veramente fortunata ad avere incontrato una persona così”

    Quando è venuta a casa mi ha raccontato tutto, in quanto lei subito non riusciva a capire e mi disse

    ” Ma è incredibile, basta dire il tuo nome e tutti sanno chi sei e come sei, anche gli assistenti sociali, perchè a mia sorella invece hanno fatto andare a colloquio anche il suo convivente”
    Questo per nessun vanto in assoluto ma per fare prefazione che adesso gli stessi assistenti sociali mi hanno detto nei giorni scorsi
    “Ma cosa stà succedendo? Ma è diventata matta?”
    E di lì ho dovuto spiegare che cosa stava succedendo, anche perchè le notizie quando si devono dare devono essere sempre corrette e senza “cretinate” aggiunte.

    Doveva esserci la sentenza del tribunale dei minori in merito all’affido, ma non sò che cosa possa succedere visto che mi sono trovato gli assistenti sociali di mezzo.

    Comunque mi è capitato di vederla come detto il giorno 6 giugno, ed era ridotta male, come aspetto fisico, poi mi è capitato di vederla di sfuggita senza che me ne accorgessi e fà impressione perchè sarà 48-49kg, (dovete pensare che è alta 1.75 ossatura minuta, corporatura snella e muscolatura lunga) adesso è dentro quella che si chiama “fase anoressica”.
    Questa mattina l’hanno incontrata dei miei amici e mi hanno riferito che fà spavento…d’altronde l’ha voluto lei, invece a mè hanno detto che sono peggio dell’Araba Fenice, che già problemi non ne avevo prima ma adesso sembro ancora più giovane…d’altronde posso mica morire io vi pare?
    ….aspettiamo sempre il “cadavere” non più seduti sulla sponda del fiume, ma sul ponte dello stesso, perchè a dire il vero le cose le vedo ancora meglio!

    Maxim.

  9. 29
    lipsia -

    Ragazzi scusate se mi intrometto: ma sta storia del Borderline o del disturbo Bipolare a me non mi è molto chiara e questo perchè secondo me chi soffre di questi disturbi ne è benissimo consapevole e “ciurla nel manico” come si dice, per suscitare compassione e pena nei signori mariti…i quali, poveri pirla le difendono pure, però scaricano tutto il loro stress sugli altri. Io non posso mai dire a un altra persona lo stress che mi creano determinate situazioni, e non posso permettermi di abbandonare un lavoro dopo 10 giorni, perchè non ho nessuno che mi mantiene.
    Eppure mi riconosco in qualche sintomo descritto da Maxim, ma credo di essere una delle tante.
    Paradossalmente vivo di riflesso la situazione di un amico che ha una moglie con queste problematiche e, onestamente mi sono rotta i c…..ni di sentirlo piangere per questo o quel problema.
    Scusa gli ho detto: ma perchè non dai un bel calcio nel culo a tua moglie e non la obblighi a lavorare, invece di stare lì a prestarle troppa attenzione. Non ci ha un c.... da fare tutto il giorno, si annoia la signora e allora che fa, beve o cerca di tagliarsi le vene, ma chissà perchè non spinge mai troppo in fondo……Scusate certi comportamenti più che malattie mi sembrano solo vizi e immaturità

  10. 30
    Maxim -

    Ciao Lipsia,

    figurati se ti devi scusare di esserti intromessa ci mancherebbe altro!
    Vedi io non ho mai “scaricato” nulla su altre persone e me ne sono guardato bene dal farlo, perchè sono cose private, che devono essere seguite nel modo migliore.
    Purtroppo questa volta mi è cascato un bel “mattonazzo” in testa, in quanto lei voleva, io l’ho aiutata con una mia lettera “infuocata”, andare via di casa ed ora è in esaurimento totale e pure con figlia annessa, dal terzo incomodo.
    Vedi il “terzo incomodo” ha pensato bene di agire attorno alla fine di febbraio, ma ora si trova, fra le sue mura domestiche, tutto “il pacco regalo completo”, ma d’altronde l’hai voluta la bicicletta?
    Allora pedala in tutti i sensi!

    Ma visto che il tutto, della patologia, rimane sempre ben celato, dalla lei, solo un “occhio attento e vigile” riesce a catturare anche i vari parametri in corso di modifica. Adesso, senza forme di controllo, si faranno liberamente di vini a gogò!, super-alcoolici e pure di sostanze alcaloidi, visto che:

    ” Ho il bisogno di ricercare la felicità, di scoprire ancora, sapere, perchè la vita è una pellicola cinematografica è và vissuta fotogramma per fotogramma…”
    Prego s’accomodi pure!
    La scelta è stata la sua!

    A quanto pare però le cose sembrano non essere proprio da “oscar”, visto com’è ridotta fisicamente e psichicamente, oltre quello che i suoi familiari le hanno detto, ma lei và decisa per la sua strada…di sabbie mobili!

    A proposito del lavoro,l’ho sempre appoggiata in questo anche per il loro senso di affermazione della personalità che devono sentire… vero! mollato dopo 12gg., ma era ancora qui in casa con me a gennaio, poi alla metà di febbraio in una agenzia in modo “saltuario” per fare pubblicità, andava anche bene, ma ci è sembrato a tutti e due che fosse un pò una “presa per i fondelli”, infine in un locale in una città vicina, iniziando dalla metà di aprile il venerdì ed il sabato, poi da giugno tutti i giorni, il 7 maggio mi ha “scaricato”, come un rifiuto inutile, capisci che anche la spasmodicità della ricerca di un lavoro rientra nei sintomi stessi dell’autoaffermazione dati dagli sbalzi d’umore, ma lì c’era pure il terzo incomodo che era entrato dalla fine di febbraio(maggiorazione del senso di auto-affermazione e considerazine, rispetto alla forma di abbandono che aveva sentito dalla mia parte perchè mi era aumentato al lavoro e quindi al mattino non potevo essere presente con lei).
    In più vista però la situazione, che aveva lei, le serviva un’indipendenza economica, per trovarsi una casa in affitto…ecco anche la ricerca del lavoro, che, a monte nella normalità del rapporto, non le sarebbe servito perchè non abbiamo mai avuto problemi, per fortuna.

    Adesso chi stà veramente, ma veramente male è lei ed il mio tempo, per un eventuale recupero, stà per volgere al termine, inizieranno i titoli di coda, poi ci sarà la chiusura delle trasmissioni, con la famosa sigla della Rai degli anni ’70.

    Maxim.

Pagine: 1 2 3 4 5

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'informativa sulla privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili