Salta i links e vai al contenuto

L’arroganza dei poliziotti

Vi racconto con rammarico la storia che ho vissuto questa sera: mia sorella maggiorenne ha avuto dei diverbi con mia madre e decide di andare via di casa. Al che mia madre piangendo la supplica di ragionare e stare calma. Si rinchiude di sua spontanea volontà al 1 piano di casa nostra sbarrando la porta. Chiama i poliziotti dicendo che viene trattenuta in casa contro la sua volontà. I poliziotti entrano in casa e li indirizzo verso il 1 piano. 5 min dopo aver ascoltato la versione dell’attrice di mia sorella (attrice perché vi assicuro che avrebbe un futuro assicurato a cinecittà) scendono e con fare superbo e arrogante cominciano a chiedere a me a mia madre documenti, al che gli dico che ho lasciato il mio documento in biblioteca per aver preso in prestito un libro. Con fare superbo e intimidatorio mi dice ” allora la porto in commissariato”; io non avrei avuto nessun problema ma lui lo diceva per intimidirmi, magari pensando di avere di fronte un povero stronzo che sconosce i suoi diritti, comincia a farmi domande che non c’entravano nulla con la situazione… Senza spiegarmi il motivo niente di che un vero cafone in divisa.. Premetto che magari mi sono un po’ scosso vedendo mia madre piangere per la situazione visto che siamo una famiglia tranquilla e rispettabile.. Il superpoliziotto con due lauree in giurisprudenza (non ho modo di poterlo appurare ma mi pare difficile se non impossibile) senza presentarsi come sarebbe giusto fare prima di chiedere i documenti altrui si vedeva a chiare lettere che si era lasciato influenzare dalla storiella. Altro che al di sopra delle parti, e nella concitata discussione gli dico che ho la patente. Tralasciando le storielle quando le rispondo dicendo di farmi restituire da mia sorella la mia scheda telefonica si altera e con tono agitato mi dice che lui è laureato in giurisprudenza………. (non mi interessava saperlo) ; l’altro suo collega mi diceva in disparte che avrei dovuto cambiare tono di voce e comportamento perché di solito portano in carcere anche per poco meno…. Al che mi sono ancor di più incavolato e gli risposi”sono pronto andiamo a fare questa passeggiata”. Boh non so con chi hanno a che fare ma vogliono imitare i superpoliziotti delle fiction. Solo dopo avergli rimproverato il suo atteggiamento alquanto chiaro mi dice avrei ascoltato la versione degli altri successivamente..
Con questo voglio mettere in risalto questo comportamento arrogante e intimidatorio di questi poveri ignoranti del diritto, che vogliono comportarsi da superpoliziotti… Ma vaaaaaa

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Cittadini

14 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    wafer -

    Caro falco627,
    la storia che hai raccontato è fatto comune. Il personale delle nostre forze dell’ordine è tipicamente composto da personaggi di bassissima scolarizzazione e con inesistente dedizione al lavoro. Normalmente vengono assunti con concorsi la cui serietà è al limite del risibile. Quanto al fatto che il poveretto in questione fosse laureato, c’è da chiedersi come mai fosse in giro in divisa, i poliziotti con titolo di laurea possono partecipare a concorsi per posti d’ufficio; quelli che vediamo in giro per la strada sono i più sgangherati della loro questura. Il poveretto che hai incontrato era solo incavolato perchè gli hai interrotto la siesta. Fatti una risata mentre pensi che tu esci alla sera per divertirti e a lui tocca fare il suo mestiere da poco… Mi raccomando solo una cosa; quando si esce la sera, mai, dico mai, fermarsi in un posto isolato. Non per paura dei rapinatori; bensì per paura di “gente” come quello che hai incontrato; in quella situazione avrebbe campo libero di compiere ogni nefandezza che la sua povera mente potrebbe partorire; munirsi sempre di microfono nascosto per registrare la loro voce e consegnare poi al proprio avvocato la registrazione, assieme al numero di targa della loro macchina.

  2. 2
    viseminara -

    Sappi che nessuno spiritoso della polizia può arrestarti, senza un mandato del giudice, tutt’al più potevano portare con loro tua sorella e trattenerti soltanto,se c’erano condizioni di urgenza e pericolo pubblico, può arrestare solo la guardia penitenziaria. Sono degli str… è vero, ed è vero secondo la mia opinione che a solo compiano nefandezze più assolute per sarvarsi il culo specialmente. Arrivisti, carrieristi, pronti a cercarsi sempre una sistemazione , ruffiani e facili di costuni , anche non richiesti,cioè smandrappati,simulatori e persecutori anche solo per antipatia.Poi insabbiano, io sono stata una delle prime ad accorgermi che ormai gli inquirenti rivestono il più basso grado della società , specialmente i questurini.Ignoranti quanto è vero dio, presuntuosi, schiavi delle passioni più abbiette specialmente in polizia proprio. Vanno di pari passo ai rapinatori, e nemmeno quelli sono da encomiare, te lo assicuro………. Ricordati ……Il pidocchio la tosse non ce l’ha. Non li stimo da un pezzo, i circonvenzionatori non mi piacciono, è umano, personalmente parlando credo sia un dovere civico, criticarli ed esporre tutto ciò che commettono, anche da marrazzo in poi, specie come in questo caso (MARRAZZO )quando compiono estorsioni, o hanno troppe velleità di spettacolo , loro e i loro pupilli/e o ruffiani. Vorrebbero fiondarsi sempre dove ci sono i soldi…..finiamola……..In bocca al lupo.Ricordati i tuoi diritti, la prossima volta e spero non capiti, ti pianti sul posto e non vai da nessuno parte senza che tu abbia chiamato il tuo avvocato, e glielo dici. Non possono calpestare i diritti delle persone così…….Stai sicura che faranno meno gli spiritosi cretini, specie con le ragazzi /e soli senza padre a quanto ho capito?.Sono vecchie conoscenze ormai. Non avere paura in bocca al lupo……..auguri per la vicenda di tua sorella.

  3. 3
    viseminara -

    E’ vero devi stare attento a ritorsioni e sfregi, senza cose fantascientifiche come nastri,di gente ancora più fantascientifica e magari inquirente? Controllano la rete, a loro basta solo un testimone corrotto, magari un collaboratore di giustizia,ex delinquente a cui hanno promesso chissà che con la stronzata dell’encomio o altro, si vuole salvare il culo,e magari te lo mandano e tu non sai chi è……..Questi non hanno ancora capito che loro non contano nulla, conta solo la legge, e la società democratica, conta solo difendere i deboli, ma glielo faremo capire a forza di calci in culo mediatici, questo è il primo. Abbi coraggio, siamo una folla, anzi abbiamo formato i cori, di gente che si lamenta, coraggio! Non ti fare intimidire.Ripeto non mi piacciono i circonvenzionatori di malati. E’ un dovere civico.Sapessi quanti siamo a lamentarci………10 per ogni messaggio, che ho scritto e più.Da chantal cuore impavido , cucchi, in poi ……….

  4. 4
    Viseminara -

    Coraggio fidano sul fatto che nessuno li denunci o si metta contro di loro, per continuare a fare quello che c…zo vogliono, errore, fiamola anche con queste cazzate che attribuiscono agli altri di persecuzione mediatica!O quando cercano di appioppare reati a chi li contrasta per cellulare guasti,o rete malfunzionante per invii di sms multipli, specie quando il povero disgraziato del cell ricompensa chi disturbava accidentalmente con regali e quant’altro, che poi erano amici che lo sapevo e d’accordo per difendersi tutti proprio dagli stronzi ……… e dallo stalker ………con la solita spintarella non va?Ah calcare la mano me lo ricordo? Fiamola con il ridicolo per far carriere veloci o per fare spettacolo? .QUi è stato espresso al solito il diritto all’opinione.

  5. 5
    Viseminara -

    Magari perdi le chiavi di casa e se le rifanno,o sono bravissimi ad entrare in posti chiusi a chiave?e magari non te ne
    accorgi….vedi marrazzo.il
    pidocchio la
    tosse
    non ce l’ha!

  6. 6
    viseminara -

    La persecuzione è un reato! Scontabile da tutti, nessuno è al di sopra della legge! In più è inutile , io non squanziono!

  7. 7
    viseminara -

    Ragazze diventate cieche!

  8. 8
    viseminara -

    Oppure fanno gli stalker, insieme ai vari minimollizie, negozi, negozi!

  9. 9
    anto -

    per wafer e viseminara: tutte le cose che avete affermato sono sfoghi
    un pò eccessivi!al posto vostro mi vergognerei…fare di tutte le erbe
    un fascio parlando di gente che indossa la divisa è troppo
    facile!!…….figlio di un servitore dello stato caduto perchè
    credeva nel lavoro che svolgeva, senza pretendere ne aumenti di
    stipendio ne medaglie…il “grazie” della gente era la sua massima
    soddisfazione!ce ne sono in giro ancora tanti come lui, lavorano con
    dedizione e spiccato senso dello dovere….IN DIVISA CON ONORE ANCHE
    SE LAUREATI!mi fa male sentire certi discorsi, vedo buttare fango su
    tanti miei ricordi da bambino. Noi siamo in tanti a fare “il tifo” per
    loro, nonostante la mela marcia che sta dappertutto! Vi invito a fare
    lo stesso, ad essere collaborativi anche se il loro atteggiamento
    potrebbe sembrarvi arrogante. Magari è un metodo psicologico che usano
    per capire chi hanno di fronte e tutelare la loro incolumità fisica??
    di pazzi in giro ce n’è tanti non credete?!

  10. 10
    Annarosa Tavanti -

    Per quello posso dire….che andando ad un comando di autorità al servizio del cittadino per comuni pratiche e similare e in uffici pubblici….. Sono stata presa in giro ed intimorita sui miei diritti di cittadina-onesta e senza pretendere chissa’ cosa, se non di essere protetta da individui poco-onesti. Non saprei cosa altro aggiungere….dall’essere esterrefatta.

Pagine: 1 2

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili