Salta i links e vai al contenuto

Ansie stupide

di

Si parto dal presupposto che sono ansie stupide, perche’ potrei evitare di stare così male sempre e comunque sapendo quanto sono fortunato. Non insultatemi perche’ mi serve scrivere e parlare…. sono un ragazzo di 26 anni…quasi 27….. e l’eta comincia a essere importante…non sono piu’ un ragazzino ma neanche un adulto…i miei amici incominciano…chi si sposa…chi fa figli…chi compra casa e va a convivere…qualcuno torna single dopo anni di fidanzamento. vedo che tutto si muove tra loro…e non capisco…io sono fermo ma forse voglio stare fermo…provo invidia?paura di crescere?non mi capisco, non era cosi’ complicato prima, chi finisce l’universita e inizia stage chi ha messo via un po di soldi…quelli che fanno tanti soldi, e io sempre in mezzo…. ma perche’ tutti hanno esigenze cosi’ diverse.

Io faccio da un anno l’impiegato vicino casa, lavoro che mi piace per come sono fatto, scrivania comodo, vado a casa a mangiare e riesco anche a fare un riposino addirittura, zero fatica fisica, weekend liberi, a casa sto da dio, famiglia da sogno, non metto un soldo in casa amo i miei, il tempo libero e’ solo per me,come lo stipendio, ho una ragazza…piu piccola…ha quasi 23 anni…ma forse nn cosi’ piccola (altra fonte di ansia)…di cui sono innamorato. Non sara’ perfetta ma e’ fantastica. Ci sto da dio.. ho tanti amici dalle medie, mai un weekend senza vederci… xo io fondamentalmente vivo di ansie…ho paura che posso finire con la morosa,di non vedere piu i mie amici, di nn riuscire a combinare nulla nella vita, che qualcosa possa andare storto. (in passato ho avuto troppe delusioni in amore). E a me piace da morire basare tutto in una persona e crederci…e poi l’ho sempre presa in quel posto.

Nulla mi odierete magari per quello che ho scritto…xo ripeto se sono qui a scrivere xche qualcosa nn va e non capisco cosa…e non sto bene.

L'autore ha scritto 13 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

12 commenti a

Ansie stupide

Pagine: 1 2

  1. 1
    Piccola78 -

    È bellissimo quello che hai scritto e la fiducia che ci hai accordata. Se vuoi che duri con la tua fidanzata, portala a casa e falle la proposta di matrimonio, progettate il vostro fututo ed una bella famiglia con dei figli. Il resto è perfetto, anche il tuo lavoro lo è. Non serve fare soldi, basta essere sereni ed in pace con chi ci vuole bene. Hai una vita stupenda, comincia a pensare ad una famiglia con la tua ragazza. Ancora grazie di aver condiviso con noi la tua esperienza e i tuoi pensieri.

  2. 2
    Pax -

    Sposati pure, ma dopo un periodo di convivenza.

  3. 3
    Rossella -

    Io penso che dovresti fare il passo commisurato alla gamba, il ché non significa necessariamente precludersi la possibilità di esplorare altri mondi. Nel confronto è importante riuscire a dare un orizzonte di giustizia alla questione morale. Queste affinità vi consentono di sentirvi liberi di portare avanti idee diverse senza sentirvi sbagliati. La familiarità del clima consente alle persone di riconoscere le responsabilità che hanno nella costruzione della loro infelicità. Io ad esempio ho capito che il confronto non mi fa stare bene. Questo non significa che io non lo accetti. Mentre lo accetto mi preparo ad affrontare i postumi del trauma. Nella vita ordinaria ho maturato gli anticorpi necessari, ma ci sono anche eventi dalla vita in cui la nostra realizzazione dipende dalle funzioni vitali. Il sentimento di benevolenza è l’espressione di un vivere civile, ma a me non basta per decidere di fondare una famiglia con un uomo che mi spinge tutti i giorni a vivere la competizione, fino al punto da snaturarmi. Si tratta della mia sensibilità. Un’altra persona avrà da lavorare su qualche altra debolezza. Il tutto avviene in un clima non “settario”, in un tempo piccolo, in maniera disinteressata. Quando entrano in campo forze che fanno leva sull’errore che c’è in te perdi la certezza di aver accumulato un tesoro da qualche parte. Non c’è unità. Rischi di perdere anche quel poco di buono che avevi guadagnato.

  4. 4
    Prometeo -

    carissimo, potessi avere io una vita come una la tua!
    Vedi, anche io soffro di molteplici ansie, ingiustificate!

    Nel mio caso, io sono troppo apprensivo , voglio che tutto vada secondo i piani … perchè? MI INTERESSE CIò CHE DICE LA GENTE! non fare il mio stesso errore: vivi e lascia vivere!

    prometeo

  5. 5
    Piccola78 -

    Prometeo, come stai? La gente ti interessa perché non hai una vita tua ancora, dopo li ignorerai i non meritevoli e denigratori, come è giusto che sia ed in modo naturale.

  6. 6
    Lajo -

    Io ho l ansia per tutto. Anche quando devo salutare i colleghi di lavoro.
    A differenza tua in famiglia nn ci sto x niente bene. Il moroso non ce l ho e non ho tanti amici e relazioni soddisfacenti. A parte il lavoro sport e studio che x ora vanno bene. Lo so che hai tutto e ti senti di avere tutto. Forse ti manca qualcosa e devi cercare questa tua piccola insoddisfazione..forse non é ancora il momento di fermarsi x te..
    Cmq in bocca al lupo..

  7. 7
    Vic -

    Quando uno ha qualcosa o qualcuno di bello
    ha paura di perderla e il problema
    è che spesso è proprio quest’ansia
    a causare la perdita della persona,
    un pò come il serpente che si morde la coda.
    Non stare troppo addosso alla tua lei, lasciale spazio,
    se le fai mancare l’aria ti lascerà.
    Devi renderti conto che anche se fai uno sbaglio,
    non crolla il mondo.
    Tutti avremmo bisogno di una persona di cui fidarci
    ciecamente, ma purtroppo queste persone sono rare,
    ovvio che se la trovi non vorrai mai mollarla.
    Una cosa che ho notato è che ti manca un vero obiettivo su cui convogliare le energie.
    Le cose facili stufano presto, peerchè ognuno
    ha bisogno di mettere alla prova se stesso,
    per capire quanto vale e se vale.

  8. 8
    luisa -

    ciao a tutti , sono le 3e 54 sono al pc soffro di ansia e panico ho letto alcune email e vi assicuro che è brutto soffrire di ansia e panico, non posso permettermi un medico che possa darmi spiegazioni su come affrontare i problemi ero andata all usl e lo psichiatra solo questo passa lusl miaveva riempito di ansiolitici addirittura 2 fiale al giorno di ……….. e 3 tipi di gocce scritte senza lasciarmi parlare,adesso mi chiedo cosa posso fare per guarire se c’è è qualcuono\a, che possa consigliarmi grazie a tutti

  9. 9
    sergio -

    per LUISA.ansia e panico?sono anni ma veramente tanti che combatto con questo male oscuro.ti posso dire che è possibile convivere.contattami se credi ti possa essere d aiuto.ciao sergio

  10. 10
    Albert -

    Scrivi ti un diario emotivo. Eventualmente consulta uno psicologo.

Pagine: 1 2

Lascia un commento

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.