Salta i links e vai al contenuto

7 anni di sacrifici per cosa? Per stare male

Salve a tutti, esordisco dicendo che non ho mai sentito il bisogno di scrivere in un forum e specialmente scrivere a persone che non conosco i “fatti miei”, ma ho da poco capito che alcune persone a te vicine non sono molto obbiettive e ho veramente bisogno di aiuto.
Sto passando un momento bruttissimo, sono in un periodo di stress mentale dovuti a problemi famigliari, università e al fatto di avere una vita di routine, stesse persone, stesse facce e stesse cose da fare. Intrappolato a casa ansioso di uscirne per iniziare a vivere e non essere un continuo peso per la famiglia. così mi sento. Il problema è che avevo una morosa con la quale ho passato quasi 7 anni della mia vita, il amore vero. Compio 25 anni tra pochi giorni e lei è stata il mio unico amore, cresciti e maturati in tutti i sensi assieme. Questi per noi sarebbero stati anni di “sacrificio” prima di iniziare una vita assieme e quindi iniziare a vivere. più di un mese fa l’ho sentita sempre più distaccata, fin quando sono riuscito a tirarle fuori quello che veramente aveva dentro. C’erano dei problemi, Si era stufata della solita routine e del fatto che si sentiva in trappola. (per farla breve) Presa una pausa (voluta da lei) ma dopo quattro giorni vado da lei e parlandone lei ritorna sui suoi passi e per tre giorni va tutto benissimo come i primi tempi, per poi tornare ad essere distante. Dopo averle parlato nuovamente, nemmeno una settimana fa, mi disse che mi ama ma l’amore nei miei confronti è paragonato al soffocamento che le procuro e che vuole essere libera di non avere pensieri che ad esempio siano di telefonarmi ogni sera. (vorrei fare notare che per tutti questi anni ci vedevamo poco perché lei ha la passione di studiare e che ci sentivamo alla sera per telefono, e quindi non esiste oppressione da parte mia) . Ora siamo nuovamente in pausa, io ci sto male, lei probabilmente anche, e saremo in pausa per circa 2 settimane per farle finire gli esami senza pensieri. Ora anche io ho gli esami ma non riesco a fare altro che pensare a lei, ogni singolo istante. Sono un ragazzo buono e molto emotivo e sto male nel pensare di perderla per sempre non rivederla più. Non so cosa fare non riesco ad andare avanti. Ho molta paura di rimanere da solo e pensare a lei per sempre, e quindi non vivere più.
Grazie.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Me Stesso

2 commenti a

7 anni di sacrifici per cosa? Per stare male

  1. 1
    luke -

    Le pause sono minchiate. Quando si comincia con le pause, vuol dire una cosa sola: l’amore è finito.
    Prima tronchi, meglio è. Dopo sarà peggio.

  2. 2
    celeste -

    ciao,non è detto che con la pausa sia tutto finito a volte fa bene,rafforza sempre di più il legame capisci che quella persona per te è davvero importante.sai forse lei è un pò stressata dagli esami,dal tempo che passa e che quindi anche una telefonata possa infastidirla.lasciala stare,dedicati anche tu allo studio e poi quando entrambi(soprattutto lei)siete liberi,proponigli un bel viaggio per staccar dalla routine.in ogni caso lascia che prima lei ti cerchi perchè in caso contrario continuerebbe a chiederti pause e tu staresti solo peggio.
    un bacio e stai tranquillo!!!!!!

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili