Salta i links e vai al contenuto

Anni 21, amore 0

Salve, sono un ragazzo di 21 anni, e da quando ne avevo 16 circa (perché prima non ci pensavo) ho problemi a socializzare con le ragazze. Premetto innanzitutto che la natura con me non è stata benevola, mi ritengo brutto e non ho la minima stima di me stesso, tento spesso di migliorare il mio aspetto, ma senza risultati. Ho avuto 2 esperienze con due ragazze differenti, l’ultima da maggio a novembre 2008, ma son state entrambi degli estenuanti “tira e molla”, conclusi entrambi nel peggiore dei modi (lei si trova un altro e mi manda a quel paese) e che mi han provocato un enorme senso di frustrazione che ahimè, mi ha portato anche a passare dei grossi guai.
Da allora combatto tutti i giorni con la voglia di amore, mi illudo di vivere bene anche da solo, mi rifugio nel lavoro, nei miei hobby, nei miei amici, ma sento che mi manca sempre quel tassello che mi completerebbe, ma che non trovo, cioè l’anima gemella.
Purtroppo neanche la mia personalità mi aiuta, sono pure molto timido e faccio parecchia fatica a socializzare e perfino a dialogare, vorrei prendere la parola nelle conversazioni, ma ho paura ogni volta di dire una scemata e me ne resto muto in disparte, e la cosa, inutile dirlo, mi penalizza parecchio. Quando bevo e sono allegro riesco meglio nell’approccio e risulto anche simpatico alle ragazze ma non posso certo sbronzarmi tutte le sere!
Inoltre ogni volta che sento i miei amici che parlano delle loro “conquiste” o vedo una coppietta scambiarsi baci, mi deprimo parecchio e penso che certe esperienze non le potrò mai vivere, si dice in giro che prima o poi l’amore vien per tutti, ma onestamente ho perso le speranze.
Son propenso a ascoltare buoni consigli, grazie per l’attenzione.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

4 commenti

  1. 1
    Devastato -

    ti capisco… nemmeno io sono fortunato in amore….l’unica ragazza che abbia mai amato mi ha voltato le spalle e vuole addirittura che io le sia amico con sofferenza da parte mia annessa ovviamente….
    tu sii sempre te stesso e viviti la tua vita e vedrai che conoscendo tante ragazze troverai quella che finalmente incasterà la tua personalità alla perfezione….ma soprattutto il consiglio primario è sempre lo stesso : AMA PER PRIMA COSA TE STESSO !! Se non ami te stesso non puoi pretendere che qualcun’altro ti ami…

    scusa se sono stato tropppo diretto ma certe cose le sto capendo anche io solo adesso….e sono più grandicello di te di tre anni

  2. 2
    Plinio -

    Io sono qui con le lacrime agli occhi a scriverti perchè sto soffrendo veramente tanto per la tua stessa situazione.
    Posso dirti di guardare bene il tuo passato, hai avuto due ragazze, seppur rapporti di pochi mesi quindi vuol dire che esteticamente oggettivamente piaci, è ovvio che poi subentrano altri fattori caratteriali in cui magari pecchi ma su cui puoi fare tantissimo.
    Iniziando ad amarsi come ti ha consigliato Devastato innanzi tutto, acquisti sicurezza e spigliatezza.

    Se ti va leggiti la mia storia nel topic “Sopravvivere o Morire?”…

  3. 3
    Rasputin -

    Intanto per cominciare il bello o brutto è assolutamente una cosa soggettiva, quindi non gli darei un’importanza assoluta…prova a passeggiare in qualsiasi città e ti accorgerai di quanti ragazzi più “brutti” di te sono fidanzati con delle f….e da paura! Casomai è la tua timidezza, il tuo carattere a non darti una mano, però anche in questo caso non ci sono regole e se trovi quella giusta non c’è ne bello ne brutto, ne timido ne solare….è la tua tipa ideale e viceversa: punto. In poche parole per come la vedo io è tutta una questione di destino, tu devi solo farti trovare pronto e metterci del tuo al momento giusto. Buona fortuna.

  4. 4
    Plinio -

    @Rasputin: se uno è bello e introverso diventa “tenebroso” se uno è brutto e introverso diventa “asociale”.
    La bellezza è soggettiva, ma campionando i giudizi di molti si può scoprire che una persona è oggettivamente bella o brutta in base ad una statistica, e non c’è nulla di male a dire questo, si rispetta ogni ipotesi necessaria a compiere un sondaggio.

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili