Salta i links e vai al contenuto

Anaffettività: la teoria sulla generazione folle “72-82”

Lettere scritte dall'autore  Andrea74
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 11 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

26 commenti

Pagine: 1 2 3

  1. 11
    Andrea74 -

    @Unless: ahaha, mi sa che dovrei trovare la forza di seguire il tuo consiglio!

  2. 12
    colam's -

    La mia personalissima opinione Andrea74 e’ che l’anaffettivita’ , se cosi vogliamo chiamarla, si diffonde non tanto per un fatto di benessere quanto per un fatto di perdita di valori, di educazione, e di leggi che proteggevano questi pilastri.

    In altre parole: ora che divorzio e aborto sono banalizzati, chemmefregaame di rimanere con te tutta la vita.

  3. 13
    LUNA -

    l’anaffettività, volendo, in realtà è un problema più complesso, legato a fattori interni e personali più che esterni, per quanto la caduta anche esterna di certi valori faccia il suo. Ma non tutti, mi pare, si vivono divorzi e aborti con superficialità. Anzi, l’aborto è una cosa che di solito segna violentemente il percorso di una donna e le persone che conosco, la maggior parte, hanno pagato grandi costi in salute emotiva e fisica per la fine di relazioni importanti. – ANDREA74: la tua risposta a unless mi fa pensare che mi son persa qualche puntata nell’evolversi della tua storia

  4. 14
    Andrea74 -

    Luna: purtroppo “Rodìca” (che ovviamente non si chiama davvero così) combina cose strane, è diventata fredda e distante, gioca TROPPO coi social e non mi sembra più sincera. Mi attacca continuamente, non usa più con me certe attenzioni che la rendevano speciale, e non voglio affrontare il discorso con lei fin quando non saremo one to one di persona, perché adesso è in Romania per stare un po’ coi suoi cari.

  5. 15
    LUNA -

    …mi dispiace, Andrea. Sì, mi sa meglio affrontare la cosa face to face e one to one…

  6. 16
    Andrea74 -

    Ai primi di Settembre torna.. Sarà un confronto duro… vedremo. Siccome so che ci sono tanti stomaci delicati nel forum, che ti danno dell’esibizionista ed autoreferenziale ad ogni soffio di vento… si saprà come andrà a finire casualmente, in qualche topic. E basta.

  7. 17
    serena -

    Il mio ex è del ’74… un bellissimo uomo,un cervello brillante (che non ha mai saputo usare),proviene da una famiglia benestante.E’ riuscito a bruciarsi 15000 euro in droghe di vari tipi,ha tradito tutte le sue fidanzate,quando ci siamo lasciati dopo 4 anni mi ha detto”sapevi che ero emotivamente instabile”,era un bugiardo cronico,disordinatissimo e irresponsabile oltre ogni limite,senza alcuna voglia di costruire qualcosa di buono e stabile (ma persone del genere non te lo fanno capire subito)…lui,sempre in cerca di emozioni nuove…Si fa sentire ancora oggi,non è cambiato di una virgola,sempre nei casini sentimentali..e io affettuosamente mi permetto di dirgli quanto sia cog….e.

    Un mio amico,del ’70,da giovanissimo aveva esperienze e curiosità simili del mio ex,ma 6 anni fa gli è successo il più bel “incidente” della sua vita-una bambina con gli occhioni verdi,stravede per lei…E’ un uomo di successo,ha una bella moglie…ma tanto fedele non è.Mi ha detto che per lui è importante solo la bambina. Anche lui ha una “testa”,molto veloce ad apprendere le cose..peccato che anche lui ha i suoi “difettucci” e perversioni…siamo amici da tanto tempo e certe cose non me le nasconde…

    Essendo molto più giovane,non ho altre “esperienze” con quelli che si avvicinano ai 40…Però non è la prima volta che sento e leggo che quelli nati negli anni ’70 siano degli squilibrati, “leggermente” perversi o promiscui.
    Io sono nata negli anni ’80..ma non è che sia molto contenta di quello che vedo in giro…per quanto riguarda i miei coetanei. Sono molto delusa.

  8. 18
    luna -

    Serena, mi spiace per il desolante panorama che ti hanno offerto i miei “coetanei” degli anni ’70. Non sono ironica! Io ne conosco un po’ di piu’, per ragioni anagrafiche, e per fortuna (anche loro) no, non sono tutti cosi 😉 direi che anche tra i nati nelle decadi precedenti ci sono esemplari come da te citati. non ho avuto a che fare con loro da fidanzata, ma ne ho conosciuti, sentiti parlare, ci ho lavorato insieme o sono persino genitori di miei amici. insomma non e’ solo questione di anni… a meno che non lo sia degli anni attraversati.

  9. 19
    serena -

    Luna- Sai, da appena 20enne ho pensato di trovare in un poco più che 30enne quello che ho sempre desiderato,una famiglia.Di certo non potevo pretendere una cosa del genere da un coetaneo. 🙂 Però sono stata “fregata”..ahaha Scherzo! Ho sbagliato anche io.Quando ami, certe cose non le vuoi vedere, hai il classico prosciutto sugli occhi. Lui mi ha dato per scontata perché come dice lui “c’ero sempre e perdonavo ogni cosa”.Avevo incontrato il classico bugiardo cronico,poi con gli anni non le sapeva più dire le bugie… non a me.
    Avevo conosciuto tanti suoi amici/colleghi,40enni,tutti sposati,con 2-3 figli,apparentemente felici…poi chissà!
    Ora sono più razionale,felice,il cuore si è aperto di nuovo,ma di pazzie non ne faccio. Ho imparato la lezione.

  10. 20
    luna -

    Serena (sei sempre tu? stiamo parlando in due topic? solo per capire… ma penso di si, riguardo il 40enne ex), a volte non e’ neanche questione di razionalita’, secondo me, ma di intelligenza emotiva. voglio credere che sia quella, anche se non ti fa vivere con un razionale freno a mano, non ti fa neanche buttare e restare in un fosso. Forse esistono “pazzie” positive e negative. le prime sono cose istintive con cui ti vieni incontro, le seconde cose impulsive con scarsa sintonizzazione con se’ con cui….ti pisci contro? Non so, ma lo dico perche’ delle “pazzie” del primo tipo ne ho fatte e non

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili