Salta i links e vai al contenuto

Un amore taciuto… sto davvero male

  

Sono una ragazza di 19 anni e vi parlo di V. una ragazza di 23 anni L’estate scorsa ho conosciuto V. ad un corso scolastico. Da allora non ha mai smesso un giorno di scrivermi. Complimenti, messaggi insistenti su facebook. Ha voluto il mio numero ed era arrivata a pretendere ogni sera il mio messaggio della buona notte “scrivimi qualcosa di dolce e carino” mi diceva. Siamo uscite, abbiamo iniziato a frequentarci. Da parte mia senza nessuna intenzione. Ma già sentivo che dentro me qualcosa si muoveva. Ma ho sempre aspettato lei, perché di lei ho sempre avuto il dubbio. Sta di fatto che si è integrata molto bene nella mia compagnia. Abbiamo fatto serata insieme, uscivamo in gruppo. E lei con me ha sempre avuto un atteggiamento protettivo e possessivo. Una volta in discoteca si è avvicinato un ragazzo a me, lei mi ha presa e mi ha spinta a sé dicendomi “sono gelosa eh.. fai la brava”.. e battutine del genere insomma. Per non parlare di quando in discoteca si avvicinava, mi toccava e mi dava bacini a stampo e rideva. Insomma, siamo andate avanti in questo modo per 8 mesi. Senza nessun ragazzo che ronzava nel nostro rapporto. Ora, le cose sono cambiate. Non so dire se in peggio o in meglio, ma sono cambiate. Quest’estate siamo andate in vacanza insieme. Solo io e lei, ed è successo. Insomma le prime sere ha iniziato con semplici carezze prima di dormire. Dopodiché passati tre giorni si avvicina e mi bacia. Prima normale, poi baci con passione con la lingua. Ed ogni mattina appena sveglie, mi dava il buongiorno con una carezza in viso e un dolce bacio. Io ho aspettato, volevo che facesse lei il passo. Ma nulla. Abbiamo continuato a comportarci come coppia soltanto nella nostra stanza d’albergo. Appena uscivamo, sembravamo due classiche amiche. E questa cosa mi faceva soffrire in un modo orribile. L’ultima sera, lei mi ha chiesto se io di solito con le mie amiche mi comporto così, cioè baci in bocca. Io le ho risposto, no mai. Lei mi ha detto “non voglio che tu ora pensi male di me, io non sono lesbica, solo che mi piace baciarti.. le tue labbra sono così morbide” poi rideva e ha aggiunto “apparte gli scherzi, non sono lesbica ma c’è attrazione fisica. Sei d’accordo? ” Da quel giorno non siamo più tornate nel discorso. Tornate dalla vacanza, io sono andata a dormire da lei per tre giorni visto che lei era sola a casa. Ed è successa la stessa identica cosa. Il pomeriggio andavamo in giro come due semplici amiche e la sera diventava dolce e passionale. Una cosa che mi fa male e che mi ferisce più di ogni altra cosa è che lei conosce un ragazzo da due anni. Si frequentavano in passato. Ora da due mesi lui continua a scriverle. Lei ci è stata, sono usciti, si frequentano “senza impegno” (un po’ come fa con me) lei ha detto che con lui sta bene ma non vuole una storia seria. Che lo usi come copertura? mah.. sta di fatto che settimana scorsa hanno litigato e lei stava male e mi ha scritto a me “sai che mi manca lui? gli scrivo? ” ed io da innamorata di lei cosa potevo fare? ho passato una settimana a piangere perché l’altro giorno siamo usciti in gruppo, io mi sono girata per parlare con un amica e ho beccato lei che si baciava con lui (bacio a stampo) Quanto sono stata male, ma ormai non posso fare l’offesa perché lei non sa che io la amo.. e soffro soffro dentro più che mai. Ieri invece, eravamo io, lei e lui a fare aperitivo, lei mi ha chiesto di andare in bagno con lei.. in bagno mi ha abbracciata e mi ha baciata. Io le ho detto “Ah prima baci me e poi lui? ” e lei ridendo mi ha detto “Ma tu sei tu, io amo te”. Poi spesso mi dice “Ti amo” di qua e di là.. e poi certi giorni mi dice “Tu per me sei come una sorella ti voglio troppo bene”. Ah una sorella la baci? Comunque so di per certo che non mi prende in giro perché comunque ci tiene molto a me. Mi mette sempre in primo piano. A volte se io non esco lei sta a casa. Oppure se esce e io non sono con lei, mi scrive messaggi per tutta la sera. Volevo chiederle, secondo lei, perché questa ragazza si comporta cosi? Cosa vuole da me? E come può parlarmi di quel ragazzo sapendo che con me ha fatto tutte quelle cose? Che diciamocelo, non sono per niente da amica. Io sì, sono innamorata di lei. è la prima volta che mi succede con una ragazza. Ma non sto qui a farmi tante domande su cosa sono io, perché io provo un sentimento fortissimo per lei. Non so stare senza lei e quando lei mi parla di quel ragazzo lì, io passo le notti a piangere. Ieri mi ha detto che prova qualcosa per lui. Lui non la vuole più per le parecchie litigate. Lei piange e pretende che io le stia vicino. Mentre mi diceva questo mi ha portata in bagno e mi ha baciata in bocca. Sto malissimo vorrei solo scomparire.
Cosa devo fare? Ho paura di perderla.. Se lei si fidanza con lui io entrerò nella tristezza più totale.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Gay - Me Stesso

2 commenti a

Un amore taciuto… sto davvero male

  1. 1
    Nathan -

    Perchè non dirle la verità a questo punto ? Mi sembra da masochisti altrimenti fare ancora “l’amica”. Probabilmente lei non riesce ancora ad accettare questa sua bisessualità e viverla fino in fondo.

  2. 2
    Manu -

    Da lesbica ti dico…lasciala perdere!!!!!
    Alla tua “amica” piace avere la botte piena e la moglie ubriaca.
    Sicura che tiene tanto a te?
    A me sembra solo molto egoista, prende ciò che vuole da te quando vuole, e col suo “amico” fa altrettanto.
    E’ una furbacchiona, e nulla più.

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili