Salta i links e vai al contenuto

Amore mio

Ti scrivo qui perché non so, sembra che tu non abbia compreso bene l’importanza del mio essere, ma ti conosco poco. Vorrei veramente capire se mi ami come dici, ma questa distanza tra noi non la voglio. Voglio vivere una di quelle relazioni di ogni giorno, condividendo tutto o quasi tutto. Eppure sono qui, nella mia casa, sola, a pensarti continuamente, a desiderarti costantemente, e mi chiedo se quando ti scrivo certi pensieri tu ti ci soffermi veramente oppure li leggi senza dargli quella vera importanza.
A volte piango, da sola, le mie solite crisi, perché questa vita mi sta soffocando, ho pensato più volte al suicidio, in questi ultimi anni, solo due volte ho tentato ma falliti per scelta. Oggi ci sei tu, in te vedo il mio futuro, ma ho paura. Vorrei che tu non mi desiderassi, perché non è facile per me vedere se il tuo desiderio sia solo qualcosa di semplice e normale o solo una necessità fisica. La penso così perché l’uomo, fin da bambina, mi ha fatto disprezzare il piacere del rapporto fisico, non lo chiamo neppure sesso, lo chiamo fare l’amore. Per me è un arte quando due corpi si ricercano e si fondono insieme con passione. Ho paura del tuo volermi, del tuo possedermi e poi? Io voglio il tuo cuore, la tua anima, in parole mi dici che è tutto amore, ma tu ci sei qui? Quando ne ho bisogno ci sei? Vieni? Cosa ti trattiene? Ma sapessi almeno il motivo, la tua vita, sto all’ombra di tutto e guardo le nostre foto. Devo sopportare quelle poche persone che mi dicono che è una storia come le altre, che se tu mi amassi sul serio faresti di tutto per stare con me, per dimostrarmi il tuo sentimento. Ed io non posso nulla lo sai, non ho le condizioni per venire da te, ma vorrei che fossi tu a farlo per me, si, perché vedrei che uomo sei e quanto tieni a me. La vita è fatta di problemi, ma non siamo noi il problema, noi viviamo dentro il problema degli altri. Io posso dire che vivo la vita che molti si sognerebbero, forse perché io ho reagito in un modo alle cose negative che le ho spazzate via di dosso come fosse polvere, e la gente vede solo il positivo, vede il mio sorriso e non può immaginarsi il resto.
La sofferenza, la lotta psicologica, perché non ho voluto cedere a tutto quel male interiore. Sei il primo uomo con cui vedo la mia vita, vorrei che lo capissi, e non amo questa distanza, non amo il fatto che non posso sentirti, non amo il solo ricevere messaggi, non amo questo, amo te, voglio te, e non voglio altro. Dove sei, cosa fai? Sei il primo che mi ha incatenata solo con lo sguardo e non per le parole, sei il primo con cui ho provato l’amore, in tutto e su tutto. Sei il primo che vedo e sento battere nel mio cuore. Sei il primo a cui ho dato un valore alla frase “Ti amo” e dopo ho cominciato a riflettere!
Ho detto troppo facilmente Ti amo, solo con te ho compreso che non si può dire ti amo tanto facilmente, forse quello che provavo era una illusione del desiderio d’amore, ma non era in loro ciò che cercavo, l’ho trovato in te. Ti scrivo qui, perché tu non mi dici mai abbastanza, e sento che, se mi dovessi sbagliare, io non so più a cosa credere, e vorrei che tu mi dimostrassi veramente ed in modo diretto quanto mi ami. Dimostrami quanto mi ami! Ma fallo! Per noi!

L'autore ha scritto 3 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Me Stesso

3 commenti a

Amore mio

  1. 1
    Zingaro22 -

    che ragazzo fortunato, che invidia…bellissima,

  2. 2
    Tintinni -

    Era un bugiardo ma questo mi ha fatto maturare parecchio ma non diffido sull’amore…. l’amore è l’essenza dell’anima!!!!

  3. 3
    Tintinni -

    Ciao a tutti rileggo solo adesso i vostri commenti ed oggi non mi fanno lo stesso effetto di prima…. gli ultimi non sono arrivata a leggerli…. rileggendo le mie parole riconosco un modo errato di trasmettere il mio vissuto e comprendo le reazioni di alcuni di voi….

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili