Salta i links e vai al contenuto

Amore finito con la moglie

Lettere scritte dall'autore  Marco Rossi
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

28 commenti

Pagine: 1 2 3

  1. 11
    Golem -

    Dopo la dotta discettazione rosselliana, che certamente ti ha portato a ritenere con sofferenza che forse non hai capito qualcosa nè della vita nè del messaggio, mentre cerchi di fare pace con le idee di quella “ragazza” (?) io, per alleggerirti il peso di quegli inutili sforzi, ti dico in maniera icastico-razziana quale sia la chiave di volta del vostro problema: “la crana”.
    Cari saluti.

  2. 12
    Gabriele -

    Un divorzio non se lo può permettere più nessuno, specialmente consensuale, oltretutto poi rischi di andare veramente in bancarotta, coi mantenimenti vari. Il problema potrebbe essere molto più banale: forse siete tutti e due molto assorbiti dal tran-tran, e molte cose non le fate più insieme. Se avete cinquant’anni, non sarebbe bello iscriversi a qualche corso di ballo? Lo fanno tutti, Perchè voi no? Ad uno di Salsa, che vuoldire “anima”, così magari ritrovate la vostra anima ed il vostro fuoco tornerà ad ardere. Naturalmente, c’è anche da considerare che ti ha detto tutte quelle brutte cose. Io dalla mia esperienza, so che le persone fanno e dicono esattamente quello che voglio dire e/o fare. Si prendo sul serio certe affermazioni, Perchè avere l’alibi “poverina è arrabiata/o” disolito non lo dice chi parla dicendo cattiverie, ma chi subisce le cattiverie.
    P.s. Inutile precisare che a tua moglie non bisogna intestare niente che sia in uso ad entrambi, mi raccomando?

  3. 13
    Marco Rossi -

    In effetti il post di Rossella era forse un po troppo scientifico per le mie capacità.Vorrei avere il coraggio di affrontare la cosa con mia moglie e di scoprire che lei la pensa esattamente come me.Ma è un sogno,forse il problema è davvero la “crana”.Se non fosse per quello magari ci saremmo già fanculizzati da un bel pò….Mi sa che mi aspettano anni di dolore

  4. 14
    Golem -

    Sì, anche io non ho le capacità scientifiche di capire Rossella, eppure c’è stato chi la capiva. Vabbè.
    Invece, in caso di futuri dolori questo è il posto giusto, nel senso che c’era un nutrito gruppo “consolazione” che oggi si è un po’ assottigliato a dire il vero, ma comunque non del tutto estinto. Quindi in caso di necessità non esitare a rivolgerti a questo gruppo, anche senza invocarlo. Basterà il tono della tua lettera che automaticamente interverranno gli addetti. Siamo organizzati.

    A parte questa sgradita eventualità -che significherebbe per te essere alle cozze- se tua moglie non capisce che tu quello che hai fatto, a prescindere dai risultati, lo hai fatto in buona fede, e per voi, mi sembra ci sia poco da discutere. Lei sta pensano a sè per il suo futuro, non a voi.
    In bocca al lupo amico.

  5. 15
    Bohemie82 -

    Ciao Marco, stai peccando di presunzione: aspetta non irrigidirti ma leggi bene ciò che sto per dirti. Hai sposato una donna con un matrimonio alle spalle fallito per un tradimento subito. Ma scrivi “a suo dire”: ciò denota che nel tuo retro cranio non sei sicuro del reale motivo di tale unione fallimentare. Dici di lei che è di cuore ma nei momenti d’ira ti insulta pesantemente arrivando a dire che lei fai schifo. Litigare ci sta ma tu l’hai mai picchiata, offesa pesantemente? Non credo. Perchè tu invece sei qui, come tanti uomini della realtà attuale, ad interrogarti su di lei, su di te e su come poter salvare il tuo matrimonio. Lei, pensi, non sospetta nulla: e qui che pecchi di presunzione. Lei ti lascerebbe senza il minimo scrupolo di coscienza che invece tu senti avresti. Per forza: andando via, perderebbe più di ciò che ha ora. La casa è intestata a te, le tue economie sono deboli e lei ha 50 anni, quindi ha difficoltà a trovare un altro poichè la sua merce di*

  6. 16
    Bohemie82 -

    *scambio è ormai avariata. Perchè stai sicuro che lei si sta guardando attorno già da un pò ma, non trovando il pollo che la possa mantenere, come fa ad andarsene? Per restare sola e senza alcuna buonuscita? Mica è fessa la Signora. Nobile da parte tua avere remore nel rovinarle la vita, ma se la situazione fosse invertita, pensi lei si farebbe problemi? Non peccare ancora di presunzione.. Centinaia di commenti qui, di uomini, che parlano della freddezza ed opportunismo con cui sono stati lasciati dalla donna che amavano e pensavano diversa dalle altre. Io ti direi di prenderla in contropiede e lasciarla tu. D’altra parte ti dice che le fai fare una vita di merda no?! Facile amare quando il marito ti fa fare la bella vita. Marco “falle” (fatti) un favore e lasciala libera. Tanto, se non ha alcun porto sicuro (non lo ha perchè ti avrebbe già lasciato lei) vedrai come dirà di amarti e come la sera a letto ti si avvinghierà! Avrai così risposte alle tue domande e capirai “chi dovrebbe fare schifo a chi”. Ciao

  7. 17
    Yog -

    Vabbè, Marco. Anni di dolore toccano a tutti, ma qualunque dolore nell’arco di quarant’anni passa, abbi fede. C’è sempre l’imprevisto che ti può cambiare la vita. Di solito un incidente stradale, ma c’è anche chi vince al lotto.

  8. 18
    Marco Rossi -

    Wow veramente pensate queste cose.Non posso pensare
    che sia vero,che lei non si farebbe tutti sti problemi.Io non credo.Secondo me lei non sospetta
    nulla per adesso.Comunque di sicuro per lei sarebbe un problema più grande.A parte che di sicuro mi direbbe,sei tu che vuoi mollare,vai via tu se vuoi,
    perchè devo andarmene io.Sarebbe anche comprensibile.

  9. 19
    Bohemien82 -

    A parte che di sicuro mi direbbe,sei tu che vuoi mollare,vai via tu se vuoi, perchè devo andarmene io.Sarebbe anche comprensibile.

    Be allora stando così le cose, visto che, come dici, siete due estranei, vai via tu, lasciale la casa e magari quando hai qualche soldo dalle pure quello. D’altra parte andando via tu, tutto ciò, è assolutamente comprensibile…??‍♂️

  10. 20
    hope10 -

    Ho letto commenti di un cinismo unico.
    Scusate, ma se questo utente è stato onesto con noi, ed è una brava persona, di sicuro certe cose ciniche e sbrigative non potrebbe mai pensarle né attuarle con tanta faciltà.
    I problemi ci sono, ma qui nessuno di voi parla di fare sacrifici in senso diverso. In questa coppia nessuno dei due ha coltivato il rapporto con l’altro come l’altro desiderava, prima di sfasciare tutto senza nemmeno capirsi bene hanno bisogno di dialogare, e se lo fanno alla presenza di un terapeuta saranno portati entrambi a essere più onesti con se stessi e a fare poco i bambini alla ricerca dell’entusiasmo.
    Sembrate tutti volti alla relazione perfetta e basta. Ripeto, se non si sono traditi stanno molto meglio di altre persone, adesso devono andare avanti.

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili