Salta i links e vai al contenuto

Non abbiamo mai smesso di amarci, ma non siamo fidanzati

  

Vi racconto una storia un pò complicata e vi chiedo cortesemente di non fare i soliti moralisti e psicologi santarellini.
Allora. Io sono una ragazza di 18 anni e da 4 anni a questa parte sono amica con un ragazzo che è il mio migliore amico. Siamo sempre stati affiatatissimi come amici, e a scuola sempre ci chiedevano se eravamo fidanzati ecc. Io mai avevo dato peso a queste cose e sempre mi facevo una risata anche perchè io ero innamorata di un altro ragazzo. Il mio migliore amico lo sapeva e ascoltava sempre le mie lunghe paranoie, ecc. Io e il mio migliore amico eravamo inseparabili. Lui mai stava con i suoi amici, esistevo solo io per lui! Mi stava sempre attaccata, mi scriveva sempre che gli mancavo, che senza di me è tutto una palla, ecc.
Le mie amiche spesso mi dicevano: Ma lascia stare quello li che non ti vuole!Nemmeno ti accorgi che il tuo amico stra vede per te!
A me sembrava impossibile, o peggio ancora, non volevo accorgermi che era innamorato di me. Poi ho iniziato a pensare che lui davvero fosse stra cotto di me ! E così era! Le sue cose le prestava solo a me e a nessun altro!
E un giorno me l’aveva pure detto che gli piacevo e che era innamorato di me e che MI AMAVA. Ma io non ci ho mai dato peso! Facevo l’indifferente e continuava a sopportare le mie pene d’amore per quello la che non mi voleva.
Così arrivò l’estate e io e il mio migliore amico ci perdemmo di vista. Lui era sempre in vacanza e io pure. Ma spesso mi scriveva. Il brutto è iniziato quando io quell’estate mi sono fidanzata con uno. Il mio amico ci era rimasto di merda e da li ha iniziato a sparire e a farsi poco sentire. Cosi pochi giorni dopo, gli scrivo per dirgli che era finita la mia relazione, e lui invece mi disse che era fidanzato.
BOOM! Ci sono rimasta malissimo. Ed ecco, che avevo iniziato a pensare a cosa mi sono persa! Io facevo l’egoista e mi comportavo malissimo nei suoi confronti quando lui era innamorato di me. Iniziato il secondo anno di liceo, lui fa il suo ingresso a scuola. Lo vedo raggiante, più bello e cambiato. Con un pò di distaccamento e freddezza tenta di riavvicinarsi a me, ma lo vedo cambiato, diverso. E mi faceva male. Passano i mesi, e noto che non ci messaggiamo più, non ci caghiamo più tanto a scuola, e io inizio ad avere una serie di relazioni e lui no. Lui, sembra che sia li ad aspettarmi. Io mi scopro innamorata persa di lui. Cerco di riagganciare i nostri rapporti, e quando ci riesco,(abbiamo sempre avuto un rapporto sul saper ridere, scherzare, e sapeva come farmi star bene) e gli confesso i miei sentimenti, lui dice che è confuso. E io non riesco a capire. Inizio a staccarmi da lui, a scuola non voglio nemmeno salutarlo o parlargli. Lui non capisce e tenta in tutti i modi possibili a riavvicinarsi a me e farmi capire che stavo sbagliando a comportarmi cosi. Ma mi sentivo ferita e per mesi avevo deciso di non guardarlo più e ho iniziato a farlo ingelosire stando con altri ragazzi. Ma io vedo il suo sguardo e il suo tentativo di riattaccarsi a me, io lo trattavo di merda davanti a tutti. Io sapevo da terzi, che gli dava un enorme fastidio che mi comportavo cosi e che stavo peggiorando e rovinando tutto. Cosi ho smesso e mi sono riavvicinata. Ma lui non mi voleva più definitivamente perchè l’avevo trattato troppo di merda per mesi e l’avevo umiliato. Cosi per ripicca sono andata con un altro! Ho avuto una relazione di 7 mesi con un tipo con cui ho poi perso la mia verginità. Sapevo che al mio amico gli dava fastidio, e quindi continuavo la mia relazione, facendogli credere che stavo bene anche senza di lui. Ma non era cosi. Stavo male. E quando un giorno ero tentata a lasciare il mio ragazzo, il mio amico si era fidanzato con una. Cosi ho lasciato perdere tutto e mi sono accontentata del mio ragazzo. L’estate passa senza sentirci minimamente e quando ritorniamo a scuola per la 3 liceo, lui ed io eravamo fidanzati con altre persone, e ci eravamo riattaccati perchè lui soffriva per questa ragazza. Stavolta lo vedevo innamorato. Ma quando lei lo ha lasciato, spesso stavo vicina al mio amico, però lui non mi ha mai raccontato del tutto niente. Poi io qualche tempo dopo ho lasciato questo ragazzo dei 7 mesi perchè ero troppo innamorata del mio amico, ma dopo una serie di chiarimenti, capisco che il mio amico non prova più lo stesso per me. Era cambiato tutto. E io sempre per ripicca, ho scopato con un altro, e il mio amico aveva iniziato a guardarmi di cattivo occhio e ogni volta tentava di riattaccarsi a me, lo vedevo che stava male, e mi guardava da lontano con quella pazza voglia di correre da me e abbracciarmi. Ma io fingevo che stavo bene e mi sono buttata in 3 storie tutte insieme e al mio amico raccontavo tutte le cose intime che facevo con quei tipi là, ma lui aveva iniziato a darmi battutine tipo ‘mignottina’ ecc.
In fondo aveva ragione. Ma io tanto per lui non valevo piu nulla e me ne fregavo.
Poi adesso sono fidanzata da 10 mesi con un altro. E di lui ne sono follemente innamorata, o cosi credo.
Però quest’anno che siamo in 4 liceo, il mio amico ed io siamo più attaccati degli anni prima. Perchè ho smesso di comportarmi da infantile scappando e facendo le cose con ripicca. Ero sempre sorridente, e sempre problemi gli raccontavo al mio amico le mie cose e lui mi ascoltava. Quest’anno siamo cresciuti ancora di più.
Lo vedo cambiato e mi ha confessato che lui la verginità non la vuole perdere con la prima zoccola che trova (lao diceva in modo per dire che io ho fatto una stronzata a scopare con uno che non amavo solo per ripicca) .
Non è stato mai fidanzato quest’anno, perchè spesso mi ripete che aspetta la ragazza giusta e che non vuole più avere storielle del cazzo. Spesso mi abbraccia, mi dice che sono solo sua e sono sempre stata sua. Mi dice che come mi conosce lui, non mi conosce nessuno. Scherziamo , ridiamo e soprattutto facciamo delle litigatine un pò sciocche quest’anno. E quest’anno hanno ricomciato a dirci che io e lui siamo una coppia perfetta. Un giorno a me ed al mio amico, la mia amica ci ha detto : Voi due siete innamorati, ma non ve lo dite.
Il mio amico sapete che ha fatto? è stato zitto e ha sorriso timidamente.
Io invece continuavo a dire che non è vero.
Quest’anno lo sento vicino il mio amico. E come me, sento che ha una gran voglia di dirmi qualcosa, ma che si trattiene. Tra poco avremo 18 anni e insieme abbiamo passato tante di quelle cose, che con nessuno ho mai passato.
Adesso lui è impegnato da poco con una ragazza. Io quest’anno spesso gli dicevo che mai mi sarei messa con lui! E il mio amico ci rimaneva male.
Io lo sento, lo vedo e lo capisco che tra me e lui c’è qualcosa di inconcluso e irrisolto. Lui non può avere smesso di amarmi da un giorno all’altro così. Lui mi ha davvero amata, ma non me ne sono mai resa conto.
Mi guarda sempre con dei occhi che nemmeno ho mai visto in nessuno. A volte, mi prende e mi stringe forte a sé.
Che ne pensate?
grazie.

L'autore ha scritto 9 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amicizia - Amore

21 commenti a

Non abbiamo mai smesso di amarci, ma non siamo fidanzati

Pagine: 1 2 3

  1. 1
    ula -

    ma tu cosa provi lo ami è se cosi fosse ti dico di uscire con il tuo
    amico un pò più spesso al difuori della scuola prenditi una pausa da tutte queste avventure rifletti bene e non buttare un amicizzia o un amore vero per nulla io e i l mio lui ci conosciamo da 12 anni ci siamo
    feriti molto a vicenda avevamo 15 anni quando tutto e iniziato però
    soli hai 20 abbiamo capito cosa provavamo veramente ora abbiamo 27 anni
    e di bufere ne sono passate ma l amore ha trionfato e ci sposiamo fra 3 mesi lui mi conosce come nessun altro è il mio migliore amico auguri comunque vada non perdere un amico vero o l amore vero

  2. 2
    niky -

    già l’inizio della lettera ti fa passare la voglia di leggerla. ergo, non sono andata dopo la seconda riga. non vorrei rischiare di dare opinioni da moralista o psicologa santarellina! che gente.

  3. 3
    LUNA -

    cosa sarebbe uno ‘psicologo santarellino’? 😀 – può capitare di essere confusi a tutte le età, ma da quel che scrivi mi pare che, forse, tu ti stia anche ‘godendo’ le emozioni che ti suscita il vostro tira e molla e che a te piaccia sentirti al centro delle sue attenzioni, saperti speciale per lui e anche dare valore, in te, e poter contare su una complicità di lungo corso. Se sei innamorata di lui, oltre a ciò, puoi saperlo solo tu. A me sembrate in piene ‘prove di trasmissione’ (in generale, non solo tra voi) e in particolare tu. In ‘esplorazione’ di sentimenti, emozioni e anche di ripicche e gelosie. Fermo restando che c’è anche chi a 19, 20anni si sposa e mette su famiglia, che l’educazione sentimentale dura tutta la vita, avete anche l’età sicuramente in cui ‘sperimentarvi’ e anche avere un certo tipo di reazioni. Non è per moralismo che ti dico che, però, la ripicca non mi sembra una grande idea. Anche perché non fa stare bene, secondo me, neanche chi la fa. Hai visto anche tu che, forse, pure nel gioco che fate insieme del rincorrervi o scappare la ripicca etc vi ha anche incasinato rischiando di allontanarvi. Poiché c’è una buona complicità tra voi queste modalità non vi hanno diviso, ma se foste stati più ‘grandi’ forse vi sareste già persi, anche perché non a tutti (a me no, neanche a 18) la gelosia, la ripicca fanno l’effetto

  4. 4
    LUNA -

    che cerchi tu, quando gli parli di altri, delle tue esperienze e non solo come faresti con un amico, ma per avere delle reazioni. Naturalmente sapete voi però! Comunque stare con qualcuno ‘per ripicca’ mi sembra triste, anche fisicamente. Non è moralismo, ti dico come la vedo io per me. Per me, ripeto. Ho qualche (parecchi) anno più di te, ma non vedo i miei 18 anni lontani anni luce. Peraltro i miei amici, molti, son gli stessi di allora e non ho, rispetto alle mie storie e emozioni importanti di allora un atteggiamento tipo ‘che sciocchezze!’ nè chi le visse con me. Quindi quando dico ‘prove di trasmissione’ non minimizzo. E magari davvero è già il ragazzo anche del domani, anche se oggi non lo sai. Però c’è una grande baraonda di ‘impegni’ che ti prendi e di cose fatte ‘per dimostrargli che’ anche a costo di incasinarti la vita o di avere esperienze che, infine, ti soddisfano poco. Non è un peccato? Perché non coltivare di più il piacere del vostro rapporto, amicizia o amore che sia, senza tanti casini? Sei sicura, mentre cerchi di ingelosirlo etc, e gli parli di altri, che lui non ti stia dicendo anche questo? Ovviamente son solo mie impressioni. Ciao!

  5. 5
    Writes. -

    A niky. ho detto così perchè c’è gente che insulta ”gratuitamente” senza critiche costruttive . Non per cattiveria. 🙂

  6. 6
    Writes. -

    GRazie mille LUNA per i tuoi preziosissimi consigli, ne farò tesoro! Però la vedo dura come situazione, perchè mi abbatto prima di cominciare. e per orgoglio butto tutto al vento, perchè delle volte ho paura che lui si sia dimenticato tutto di quello che ha provato per me e quindi, cerco di non farci troppo caso.
    Non lo so, sono davvero afflitta a volte.

  7. 7
    Antonio -

    Vuoi sapere che penso? Che siete 2 bambocci e che il tuo modo di scrivere è abbastanza mediocre.

  8. 8
    Rosa -

    Buongiorno,
    Ho bisogno di un vostro parere..Ho 40 anni, separata con un bambino. Due anni fa incontro un uomo del quale mi sono innamorata felicemente ricambiata..Ci amiamo molto nel bene e nel male.Di solito riusciamo a vederci solo durante la settimana in quanto lui è un appassionato di alpinismo e quindi sabato e domenica non c è mai ma x me non è un problema avendo un bimbo piccolo da seguire.Circa un mese fa il mio lui mi dice di aver conosciuto una donna con la sua stessa passione x la montagna con la quale sta bene e mi lascia. Ovviamente io vado in crisi..Dopo 2 gg si rifà vivo dicendo che gli manco e ci rivediamo. Torna ad essere dolce con me come prima ma e’ confudo.Venerdì mi dice che ovviamente il sabato e domenica andranno a sciare insieme.Qualche gg dopo ci si vede a pranzo e finiamo per fare l’amore e coccolarci come sempre finché lui mi dice che è tutto bellissimo ma così ci facciamo solo del male..Lui improvvisamente non si fa più sentire,lo contatto e mi dice che passerà l’weekend con lei in montagna. Io mi sento ferita in quanto mi chiedo come un uomo che fino ad una settimana prima mi chiama amore finisca già nel letto di un’altra.
    Il giorno successivo al loro romantico weekend(ormai stanno insieme) ci rivediamo, lui mi tenta, sbagliando cedo e facciamo di nuovo l’amore..abbiamo sempre avuto un’intesa fisica meravigliosa. Poi però di fronte ad un mio bacio si ritrae dicendo che non può..son passati solo 2 giorni dall’ultimo incontro e
    ora nonostante ci sentiamo lui se rimaniamo soli scappa letteralmente.
    Cosa ne pensate di un uomo che si comporta così? Cosa vuole da me se sta con un’altra?

    Grazie

  9. 9
    Yog -

    Vuole la stessa cosa da tutte e due. L’unica sarebbe che tu ti dedicarsi agli sport di montagna, ma capiti bene: questo è periodo di saldi.

  10. 10
    anna -

    @rosa
    Vuole entrambe. Io sono stata con un tipo così. E fidati che se ne trova una terza fa sesso anche con la terza. Io ti consiglio di imitarlo. Cioè trovati il tappabuchi per i giorni in cui lui non c’è. Anzi trovatene più di uno.
    Non scherzo.

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili