Salta i links e vai al contenuto

Tutto torna… e tu?

di

Salve a tutti. Ho 23 anni e circa 2 mesi fa il mio ragazzo mi ha lasciata dopo una storia di 3 anni. Lui ha 24 anni. È sempre stato difficile come persona molto testardo e orgoglioso cose che nel corso della nostra storia era riuscito abbastanza a dominare, soprattutto per il suo ben stare. Dicevo, è una persona difficile, perché non è la prima volta che mi lascia.. la prima volta è stata dopo 4 mesi perché diceva che non mi amava più.. lui aveva sofferto terribilmente per una sua precedente storia e ho sempre creduto che in realtà la sua fosse solo paura e che in realtà mi amava ancora.. infatti così è stato dopo circa 4 mesi ci siamo riavvicinati e abbiamo finalmente potuto vivere il nostro sentimento. È stata una storia splendida, intensa che ci ha unito molto perché nonostante la nostra giovane età abbiamo superato tanti problemi insieme, non della nostra coppia, ma delle rispettive famiglie. Negli ultimi mesi ci sono state diverse discussioni, per colpa mia. Ero troppo gelosa, possessiva e sognavo sempre di costruire qualcosa con lui, soprattutto di andare a convivere. Lui dopo un po’ di resistenza era della mia stessa idea, ma questa paura di fondo che ha sempre avuto lo frenava. Io so perfettamente di aver sbagliato e non riesco a perdonarmi per aver messo troppo spesso le mie esigenze prima delle sue. È stato un ragazzo fantastico, era premuroso in qualsiasi cosa e soprattutto c’era. C’era sempre per me e questa era per me una cosa fondamentale. Fin da quando ci siamo conosciuti abbiamo sempre parlato veramente tanto. Sdraiati sul letto dopo aver fatto l’amore o al telefono. Parlavamo per ore.

Durante queste discussioni spesso mi diceva di calmarmi, di lasciargli più spazi e che non sopportava che non mi andasse bene nessuno delle persone che frequentava. Io ero semplicemente gelosa, anche perché non abitiamo proprio vicinissimi. Quando mi ha lasciata è stato un vero trauma, soprattutto perché non me l’aspettavo. Mi aveva detto che avremmo risolto e non si sarebbe mai stufato di me. Io in quel periodo stavo per finire il primo anno di un corso al quale tengo molto e quindi non ero riuscita a fare ancora molti passi in avanti per migliorarmi, ma ero cmq nell’ottica e gliel’avevo anche detto. Cerco di essere breve, anche questa volta io non credo alle sue parole. Credo solo in questo momento di averlo stufato ma non che nel giro di poche settimane tutto quell’amore immenso che mi ha sempre dimostrato sia sparito. Io da circa un mese ho tagliato i contatti perché ormai avevo capito che voleva stare da solo e ho rispettato la sua scelta. Lui però almeno una volta a settimana scrive a me o a mia mamma o mia sorella (con cui era molto legato) per sapere come sto. Lui ora è sereno nella sua scelta e io la rispetto, ma mi uccide ogni volta che mi cerca solo per ricordarmi che lui c’è. Lui non c’è. Almeno per ora. Perché non riesco ad arrendermi, il mio cuore non si rassegna. So cosa siamo stati a trovo ingiusta una fine così. Io cerco giorno dopo giorno di andare avanti e farmi forza ma lui è sempre li. E non posso fare a meno di aspettarlo.

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

18 commenti a

Tutto torna… e tu?

Pagine: 1 2

  1. 1
    Elena93g -

    Perché non provi a tornare quella ragazza di cui lui si è innamorato? Fai passare un po’ di tempo e rifletti sulle sue richieste “più spazio”/ tu possessiva….rifletti e poi torna. Ricomincia da te. Non tornare implorando scuse, ma torna quella ragazza di cui lui si è innamorato. Lui ancora cerca la tua famiglia, chiede di te, ci tiene a te. Non so se tutto torna, ma so che quando si vuole qualcosa e se si ha una motivazione forte si deve agire, si deve fare qualcosa.

    Ho scritto una lettera “Ancora è possibile?”, se ti va di aiutarmi ne sarei felice. grazie 1000

  2. 2
    roberto -

    Ho avuto una storia simile alla tua. Ti dirò, è veramente difficile staccare nettamente da chi si vuole bene, da una persona importante, specialmente quando passano gli anni e si fanno progetti importanti. Ci si sente privati di una parte di se, come se ci avessero strappato l’ anima dal corpo. Io credo che lui provi questo. Ma questo non significa amare. Io credo che lui non riesca a staccarsi totalmente da te, probabilmente inconsciamente gli fa piacere sapere che sei lì e sentirti ogni tanto, ma questo non è un bene per nessuno dei due. Il consiglio che ti do è questo: non esistono colpe, se una persona ama non si ferma davanti a niente, l’amore viene prima dell’ orgoglio e dei problemi. Ti direi di troncare tutto, ma so che non lo farai. Resterai lì ad aspettarlo a valutare ogni sua mossa, a perdere il sonno, la fame e la testa a capire cosa pensa. Indipendentemente da cosa ti riserverà il futuro, questo ti farà solo del male. Digli che non vuoi che si faccia più sentire, perchè dal momento che non state insieme, non potete mantenere nessun altro tipo di rapporto. Poi se son rose fioriranno, ma ATTENZIONE: Ci sono alte probabilità che lui ritorni a cercarti, ma tu non cedere. Non farti influenzare dalle belle parole. Capisci cosa vuole realmente. Quando si è emotivamente coinvolti in prima persona è difficile distinguere la possessività dall’ amore. E’ importante che capisci anche tu stessa cosa vuoi realmente: dopo una rottura del genere, è probabile che i tuoi dubbi aumenteranno e il problema gelosia si intensificherà, non facendo vivere bene nè te nè lui. Spero di esserti stato d’aiuto in questo momento difficile, lo so che le mie parole non sono di conforto, ma ti ho parlato per quella che è stata la MIA esperienza ed è quello che direi a mia sorella, non è una sentenza. Ti auguro che le cose vadano per il meglio.

  3. 3
    Catcher in the rye -

    Cara Piccola, credo che chi mi ha preceduto abbia già detto tutto.
    Capisco perfettamente quanto sia difficile lasciar andare una persona che ha significato (e significa) molto per noi. Ma temo che la cosa migliore che dovresti fare è chiudere i contatti. Per te. Non so se lo farai perchè quando siamo ancora legati a qualcuno l’idea di non sentirlo più, di farlo uscire dalla nostra vita da la vertigine del vuoto. Già ora dici di non credere molto a quello che ti dice, pur rispettando la sua scelta e sapendo che non può essere svanito nel nulla l’amore che ha dimostrato..ti fideresti di lui, ora se vi rimetteste insieme?
    L’unica è come ha detto vincenzo, non farti impressionare dalle parole, capisci cosa vuole lui ORA e cosa vuoi tu. Sei davvero sicura di volere tornare insieme o è mancanza di quello che eravate prima, quando stavate insieme e a cui lui ha messo un punto?
    Ti auguro buona fortuna e di trovare le tue risposte. Per te.

  4. 4
    Piccola -

    innanzitutto vi ringrazio immensamente delle vostre risposte,è arrivata forte e chiara la vostra attenzione alla mia lettera e questo per me è già tanto.
    Elena : ti dico assolutamente si.anzi,io stessa gli ho promesso che sarei tornata quella ragazza anche se lui non ci crede e non vuole nemmeno provare a vedere. non passo i miei giorni a pensare esclusivamente a cosa è successo,ma cerco sempre di analizzare la situazione e soprattutto a cercare di capire dove ho sbagliato. e per come sono fatta ho veramente fatto dei passi avanti.
    vincenzo e charter in the rye: ho apprezzato moltissimo anche le vostre parole,soprattutto vincenzo. ci vuole anche il parere di un uomo e ti ringrazio per questo. voi avete ragione,infatti come dicevo ad elena io in queste settimane sto analizzando la mia storia con lui,ma soprattutto me stessa. ho capito il motivo dei miei errori e sono sicura di poter rimendiare. i contatti li ho già chiusi solo che al momento lui non rispetta molto la mia scelta ed io non sempre sono abbastanza forte da respingerlo. migliorerò anche in questo. per quel che riguarda il suo ritorno io lo aspetto semplicemente perchè lui è una persona che non si può perdere,non il nostro rapporto e non come siamo sempre stati. solo che io al momento non posso stare vicino ad una persona che amo,ma che a suo dire non corrisponde più. in questo momento sento solo una gran confusione in questa storia e solo il tempo potrà aiutarmi.

  5. 5
    roberto -

    Nella tua confusione, mi fa piacere notare che hai le idee ben chiare su quello che vuoi e credimi questa cosa é importantissima. Tu vuoi lui, sai chi è e sai chi vuoi essere, ma soprattutto desideri che ti voglia. Nei momenti di confusione una separazione può essere molto utile per risolvere ogni dubbio. É giusto che tu speri in quel che vuoi e ti comporti di conseguenza, ma credere é un errore, perché non si può mai sapere cosa sta succedendo dall’ altro lato e potresti illuderti. Evita di incolparti, di soffermarti troppo tempo ad analizzare le cose. Per il momento é giusto separarsi ed é giusto soffrire. Tu non accontentarti di una relazione incasinata solo perché reputi che dall’ altra parte ci sia una persona che vale tanto. In una relazione é importante stare bene INSIEME, l’ armonia della coppia é importante quanto o forse piú della coppia stessa ed é questo che rende il proprio partner “imperdibile”. Ti riauguro che le cose si aggiustino e spero che anche questo commento possa esserti utile.

  6. 6
    Piccola -

    vincenzo,hai centrato in pieno il discorso.hai ragione non dovrei incolparmi troppo,ma al momento non riesco più di tanto a perdonarmi..a volte ho veramente esagerato,nulla a che vedere con un donna isterica ma ci stavo arrivando. grazie mille di cuore dei consigli,spero anch’io che tutto si risolva in meglio. buona serata

  7. 7
    elena93g -

    Non serve che tu gli dica quanto sei cambiata. Anche se lo facciamo in senso buono dall’altra parte questo messaggio non viene recepito sempre. Dimostraglielo. Non confondere speranza con ottimismo, quindi spera senza aspettative. Analizzo anche io sempre tutto come te :)) concordo con vincenzo su tutto!!

  8. 8
    Piccola -

    si certo lo so Elena,ma come dire..non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire :) io sto andando avanti nel mio percorso personale e sto cercando un nuovo equilibrio e penso di essere sulla buona strada. farò come dici tu,sperare senza aspettative. grazie del consiglio :)

  9. 9
    Cry -

    piccola ho letto la tua storia,ci sono novita’?

  10. 10
    Piccola -

    no,purtroppo no Cry..

Pagine: 1 2

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.