Salta i links e vai al contenuto

Ragazza ambigua e immatura

di

Salve a tutti, vi racconto la mia storia.
Lei 27, io 30. La conosco qualche mese fa, capitava di uscire con la stessa compagnia. Per vie traverse vengo a sapere che è interessata. Fino a quel momento avevo notato che era carina e niente più.
Decido di buttarmi e inizia bene…primo bacio, prime uscite, sesso, rientravo nella nostra città il fine settimana per vederci.  Dopo un pò ci sentivamo quasi tutti i giorni, insomma andava bene e lei iniziava a piacermi. Decidiamo di proseguire, anche se consci entrambi che in futuro per lavoro o studio sarebbe stato difficile stare insieme.
Poi trova lavoro per l’estate e rimaniamo che sarei andato a trovarla appena possibile. E abbiamo continuato a sentirci. Dopo una ventina di giorni nasce la prima incomprensione, la trovo fredda, anche lei mi trova freddo, e in quel momento le ho chiesto di dirmi se c’era qualcosa che non va, altrimenti è meglio non sentirci. Ho pensato o va o non va, anch’io sono incasinato con i miei impegni.
La prende male, dice di essere delusa e che io le piaccio molto, e che però forse ho ragione ed è meglio non sentirci almeno fino a dopo il lavoro stagionale.
Subito dopo mi accorgo di essere stato troppo precipitoso e brusco. Non ci cerchiamo per un mese, mi manca e voglio rivederla. La chiamo e vado a trovarla.
Le spiego cosa mi è passato per la testa, le chiedo scusa, chiariamo e siamo anche concordi che non è successo niente di grave. Dopo qualche minuto di diffidenza abbiamo ripreso i modi e i toni di prima. Io decido di parlare più chiaramente sulla nostra esperienza, le chiedo se vuole provare a stare insieme a me e se le piacio. La risposta è si. Mi chiede pure di tornare a trovarla.
I giorni dopo riprendiamo a sentirci come prima, ma dura poco. Inizia a essere meno affettuosa, a non rispondere, a dire che non ha il tempo di rispondermi…Io ci resto un pò male, e sapendo che comunque è molto impegnata col lavoro, decido di lasciarla in pace.
Passano però 10 giorni in cui non si fa proprio sentire, a quel punto le chiedo di dirmi chiaramente se vuole sentirmi o meno. Risponde che non è che non vuole sentirmi…è che non ha tempo! Dice che mi richiamerà per parlarne. Ciò non succede e a quel punto le chiedo di parlare chiaro perchè anch’io non ho tempo per rompermi i cocchi. A quel punto chiama e in pochi secondi mi dice “non stiamo insieme, giusto? siamo amici, ti voglio bene, ti penso ma non sento piu le stesse cose, vivessimo nella stessa città, e poi voglio vederti quando torno!”…
Sul momento rimango spiazzato, i giorni dopo provo a cercare di capire cosa diavolo è successo e non mi so dare una risposta, anche perchè tutto può essere…ci resto male.
Passa un pò di tempo e son ancora deluso, per cui decido di scriverle. Le dico che mi dispiace aver perso tempo con una persona che non parla chiaro. A quel punto chiama nuovamente e nasce una discussione dove lei si contraddice mille volte e sembra che voglia ribattere e basta…e mi chiede se può chiamarmi ogni tanto! Le chiedo se veramente pensa che siamo amici e le dico che non è proprio il caso! 
Ora so di essere incappato in una persona immatura, ed è palese che non possiamo stare insieme. Ma non riesco a capacitarmi su cosa vuole da me e se veramente le importi qualcosa.
Ora non so se abbia senso rivederla o meno…che dite?

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

9 commenti a

Ragazza ambigua e immatura

  1. 1
    iosonoio -

    Palese il fatto che se di te gli importava almeno un po’ il tempo di una telefonata lo avrebbe trovato.
    Un immatura così, che non smuove il cul@ x niente, mi mancava!!!
    Sinceramente una così merita solo di rimanere sola, anche se é evidente che ci sia un terzo incomodo, magari conosciuto proprio nel “lavoro” estivo. A sto punto, mollatevi definitivamente e vai avanti x la tua strada e con la tua vita.

  2. 2
    Bivp -

    Lascia perdere….stai perdendo il tuo tempo….

  3. 3
    Nicola -

    Dico che ci sono stati troppi tentativi di chiarimento da parte tua, sintomo di un disagio interiore.
    Hai messo insieme una serie di comportamenti molesti e continuati, reiterate intrusioni nella sua vita privata alla ricerca di un contatto personale, telefonico, o attraverso messaggi inutili e indesiderati.
    L’esperienza insegna che la relazione non va sollecitata più di tanto, un tentativo o due possono bastare, dopo di che bisogna lasciare che sia l’altra ad alimentare il desiderio di un incontro, sotto l’effetto di un’attesa prolungata e bruciante.
    Ma tieni anche bene in mente che un rapporto basato sulla fuga o sulla competizione a lungo andare diventa logorante e inutile. La reciprocita e la semplice comunicazione sono gli ingredienti fondamentali.

  4. 4
    ets -

    Nel frattempo la signorina si diletta con almeno un altro ragazzo.
    Quando fanno così la spiegazione è sempre una.

  5. 5
    Sofia -

    Ma di te non gliene frega un bel cazzo di niente!
    Non è solo stupida e immatura! È che le piace che te gli stai dietro…tutto qua ! Ma per te non prova nulla neanche affetto! Sta solo giocando e basta! Ma neanche come amico ti considera!
    In più non c’è educazione e rispetto in lei verso di te..
    E ovviamente manco sincerità!
    Quando uno tiene davvero a conoscere una persona IL TEMPO PER FARSI SENTIRE LO TROVA SEMPRE!… sono solo balle le altre quelle che racconta!
    Ragazzo ricorda una storia a distanza già è difficile ma è fattibile e può funzionare sicuramente solo se
    *i due sono perfettamente complici e c’è affinità… Che sia amore o solo bene

    *c’è massima fiducia e rispetto reciproco

    *lealtà e sincerità…

    Sono con queste tre cose può funzionare una storia a distanza

  6. 6
    stellina -

    Ciao lomfos, siamo coetanei e mi sembra di capire che io sono alle prese con la versione maschile di questa ragazza.
    Secondo me qui c’è di mezzo tanto egoismo, dal momento che non ci vogliono ma allo stesso tempo non ci lasciano nemmeno andare. Il ragazzo che si è fatto avanti con me e che ho frequentato per qualche mese, ad un certo punto non ha più voluto portare avanti la storia, ed è stato molto vago e confuso quando gli ho chiesto spiegazioni. Tutt’ora che c’è stata un’estate di mezzo, è nebuloso, cambia idea ogni due giorni, adesso si permette pure di farmi scenate di gelosia. Ad istinto, a me sembra tutta una farsa. Prima diceva che gli piacevo, poi che è confuso, poi litighiamo, poi facciamo pace ma in realtà torna solo per sesso, adesso non lo sa nemmeno lui. Non siamo amici, non stiamo insieme, non siamo amanti perché io a letto con lui non ci torno finché le cose stanno così. Però ci sentiamo ogni giorno, anche solo per cavolate, ma considera che siamo colleghi e per forza di cose ci dobbiamo anche vedere. In poche parole questa situazione per me è una tortura, mentre a lui non frega niente. Anzi, penso che quando troverà un’altra che gli piacerà di più, in un attimo taglierà la corda con me.
    Comunque l’idea che mi sono fatta è che le nostre attenzioni alimentano solo il loro ego, tutto qui. Anche perché loro cosa ci stanno dando in cambio? Io ricevo indifferenza, assenza, qualche moìna ogni tanto, giusto per darmi il contentino e non farmi andare via. Forse ogni tanto ha dei sensi di colpa, forse gli faccio pena. Comunque io non tratto così neanche il mio cane. Mi merito di meglio, e sono sicura che anche per te vale lo stesso. Tiratene fuori il prima possibile.

  7. 7
    Rossella -

    Ciao,
    non saprei cosa consigliarti perché i miei fratelli per quanto umili, e aperti all’amicizia tra un ragazzo ed una ragazza, sono sempre stati abbastanza presuntuosi. Presuntuosi nel senso nobile della parola. Dall’esterno sembrano ragazzi di buoni sentimenti ma ciò che più mi colpisce è la mancanza di sovrastrutture. Non sono dei romantici, quantomeno non sono partiti con questa intenzione. L’incontro fa nascere nel ragazzo il desiderio di rispettare il mondo della ragazza. Lo dico con grande rispetto per i ragazzi che vivono l’amore come la strada per potersi conoscere in maniera più approfondita e che, in assoluta buona fede, si entusiasmano davanti all’idea di raccogliere un acerbo fiore. Non li giustifico ma penso che la mancanza di consapevolezza unita alla gentilezza potrebbe essere sufficiente a dare spessore al momento. Da ragazza non sono stata mai presuntuosa perché ho sempre creduto nell’amore romantico… insomma: mi sembrava giusto così. Oggi sono molto più presuntuosa. Non è che mi piaccia molto… ma la vita è così. Peraltro, questo cambiamento mi aiuta a sentirmi più partecipe alla vita della famiglia. Anche mia madre è molto presuntuosa. Non penso di cambiare, non ci sono i margini per poterlo fare. Si cresce e, per quanto è possibile, si cerca di conservare un certo ottimismo. Adesso tanti problemi non me li faccio.

  8. 8
    lomfos -

    grazie dei commenti!
    quello che mi ha deluso di più è la persona che si è rivelata improvvisamente dopo essersi presentata in un maniera completamente opposta. qualunque sia la motivazione (il terzo incomodo etc..), vi sembra un comportamento normale??
    per rivederla intendo parlare faccia a faccia almeno una volta. secondo voi ha senso?
    il resto mi è tutto chiaro purtroppo :D

  9. 9
    ets -

    No che non è normale, ma spesso le donne ai primi appuntamenti sono adorabili poi inspiegabilmente impazziscono:
    1) paura di affrontare una relazione
    2) problemi psicologici vari quali manie di inferiorità, insicurezze, bipolarismo,ex e chi più ne ha più ne metta
    3) ha parlato di te all’amica del cuore e all’aimca del cuore non le piaci :)

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.