Salta i links e vai al contenuto

Contravvenzioni del partito democratico

di

A quanti di voi è gia successo di ricevere contravvenzioni senza essere neanche interpellati?

Ora non succede soltanto con l’autovelox, ma se state al telefono il vigile vi prende la targa e zac.. ti arriva a casa..

Ma il problema è un altro.. se il vigile potrebbe anche sbagliarsi,oppure gli state antipatici e potrebbe inventarsi qualsiasi cosa.. come fate a dimostrarlo? Considerate che questa trovata del partito democratico per fare cassa funziona bene,e chi ci si imbatte può prendersela nel sederino. 

Secondo voi è normale tutto questo? Per me la sicurezza non centra niente. E’ solo per fare cassa.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Cittadini
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

5 commenti a

Contravvenzioni del partito democratico

  1. 1
    Angwhy -

    E ti sorprendi,sono anni che tocca ai cittadini pagare il conto degli sfracelli che altri hanno combinato ma tutto sommato fanno bene ad approfittarsene vista la rassegnazione imperante

  2. 2
    Yog -

    Renzi fa benissimo ad approfittarsene. Che vuoi da noi?

  3. 3
    maria grazia -

    E’ un sistema architettato ad arte per rubare soldi ai cittadini. Non c’è possibilità di difesa, perchè se anche fai reclamo devi dimostrare le prove di quello che affermi. Cosa difficilissima. e anche riuscendoci in qualche modo, loro ( portando una divisa ) avranno sempre il coltello dalla parte del manico anche perchè fanno gli interessi dello Stato ( estorcere soldi al cittadino per rimpinguare le loro casse ) e quindi saranno sempre più protetti dalle autorità. Le quali decidono le nostre sorti. Il singolo, da solo, non può fare nulla contro queste porcate. perdereste solo il vostro tempo. Solo una rivoluzione di massa, radicale e violenta, potrebbe cambiare le cose ed sdradicare certi malsani meccanismi preposti alla SCHIAVIZZAZIONE delle masse ( più le masse si impoveriscono tra tasse e sanzioni, più lo Stato ha potere su di loro. ci arrivate ? ).
    OVVIO che la sicurezza non centra nulla! un tizio che guida a 30 all’ ora in centro città senza cinture o che supera il limite di velocità di pochissimi chilometri ( classici esempi di cittadini sanzionati ) non rappresenta alcun pericolo per la sicurezza stradale! sono invece sicura che quando i nostri politici sfrecciano per Monaco o San Marino con le loro Ferrari ( tutte debitamente immatricolate all’ estero ), difficilmente qualcuno li ferma. giusto? ;)

  4. 4
    sarina -

    la colpa è anche delle persone malate di mente che continuano a votarli.

  5. 5
    Catman -

    E’ ovvio che sia per fare cassa.
    Cavolo, è pieno.
    Ma tanto basta rispettare il codice della strada e non succede nulla.

    Semplicemente non infrangerlo!
    Non puoi certo lamentarti che le forze dell’ordine facciano il loro lavoro.

    Non è mica guardie e ladri!
    Non devono lasciarti il vantaggio!

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.