Salta i links e vai al contenuto

Bulimia, riuscirò mai a sconfiggerti?

di

Non vivo più, sono so più se questa sia la mia vita o un incubo. 

Mi chiamo Vittoria ed ho quasi 18 anni. Fin da piccola sono sempre stata in carne, ma anche con quei kg in più,sono sempre stata me stessa senza mai farmi sotterrare da nessun commento.
L’anno scorso però, ho deciso di fare una dieta. Era una dieta fatta da me, apparentemente poco efficace ai miei occhi. Non mi accorsi però di aver perso il controllo del mio peso. Persi circa 25kg in 6 mesi. Io però mi vedevo sempre uguale, non notavo la differenza. Un giorno però, andai dal dottore, il quale mi allarmò per il mio pcomportamento alimentare. Era troppo povero, non mangiavo a sufficienza, rischiando così di compromettere i miei organi interni.
Ma testarda come sono non ascoltai e andai per la mia strada ancora per un paio di mesi.
Ma oramai ero cambiata, non avevo più le forze, non esistevo più. Allo stesso tempo però mi sentivo in passibile, fortissima, nessuno poteva distruggermi. Ero fiera di me stessa e mi sentivo bella come non mai.
Obbligata dai miei amici e dai miei parenti ripresi a mangiare qualcosa in più solo per farli tacere.
Questa cosa iniziò con il prendermi la mano. Iniziai ad abbuffarmi. Iniziavo a tremare come una foglia e da li mi buttavo verso ogni tipo di cibo senza fare distinzioni.
Iniziò con il succedermi 1 volta alla settimana, poi 2, poi 4, poi un giorno sì e un giorno no, fino ad arrivare ad ora che succede tipo 5 o 6 volte al giorno.
Proprio così, mi abbuffo e poi vomito.
Orami non esco più di casa, mi sento enorme, ho preso troppi kg. Ogni volta che passo davanti ad uno specchio mi giro dall’altra parte.
Le ossa non le sento più è solo pelle misto grasso, uno schifo totale.
Lo dico ogni giorno, ma ogni giorno risuccede , sentendomi sempre più grassa e pesante. Ma come si fa? Esiste una cura? Si può guarire? Spero che prima o poi tutto questo finisca. Che questo mostro scompaia per il resto della mia vita. Voglio uscirne, ogni giorno vorrei farla finita, ma non ne trovo il coraggio.

Aiutatemi, ne ho bisogno.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso - Salute
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

7 commenti a

Bulimia, riuscirò mai a sconfiggerti?

  1. 1
    Rossella -

    Hai quasi 18 anni, penso che la tua storia dovrebbe far riflettere chi di dovere. Alla tua età un tempo si pensava a prepararsi a mettere su famiglia. E’ davvero difficile rassegnarsi all’ideale di vita che ci è stato propinato per decenni. Immagino che la tua vita cambierebbe dall’oggi al domani se incontrassi un ragazzo che dimostra di apprezzarti e che ti sostiene in tutti i tuoi progetti più di quanto non possa fare un genitore. Insomma: alla tua età hai bisogno di mamma? Immagino di no, non nella misura in cui sostengono gli addetti ai lavori. Ti senti smarrita perché sai che i tuoi obiettivi si realizzeranno tra una ventina d’anni, nel frattempo la tua vita procederà senza infamia e senza lode tra amori passeggeri che ti ruberanno la speranza. Sii concreta, non mortificare la tua autostima perché sei talmente giovane da poter guardare il mondo con un’allegria che non è viziata dal sarcasmo di chi pensa di aver fatto il suo. In bocca al lupo ;)

  2. 2
    Vi -

    Apprezzo molto queste parole, sono piene di significato per me e mi fanno molto pensare!
    Tutta passa, lo so, ma voglio sconfiggere questo mostro. Mi sta distruggendo e voglio sconfiggerlo prima che prenda il sopravvento.

  3. 3
    idra40 -

    ciao Vi.
    Riesco ad immaginarti.Da ciò che scrivi e da come lo scrivi.
    Dici enorme, ma sarai invece al limite della magrezza.
    Parli delle tue ossa che non vedi evidenti come invece vorresti.
    Non parli di famiglia, ma genericamente di parenti.

    Non sono una psicologa, nè un medico.
    Ma una donna che aveva un’amica al liceo,
    che si ammalò di anoressia.
    In modo molto grave, come te.

    Non entro nei dettagli per non spaventarti.
    Ma ti esorto a chiedere aiuto e farti curare
    da un endocrinologo.Questo è il primo passo.
    Fatti supportare da uno psicologo/a, dopo o
    contemporaneamente.
    Non fare tutto questo da sola,chiedi aiuto se non ai tuoi, ad una amica, o amico che ti stiano vicini sempre.

    Vi,non sminuire neanche per un attimo ciò che stai vivendo e ciò a cui ti stai sottoponendo.
    Fatti aiutare,la questione è molto più profonda e importante delle pochissime calorie che ti imponi ogni giorno.

    Fatti aiutare, te lo ripeto ancora.
    Solo così potrai lottare contro quel demone che ti ha avvinto.
    Non farti sopraffare.Ne va della tua vita che è preziosissima, e tutta da vivere.

    Un grande abbraccio,e forza!

  4. 4
    SHANDEL -

    Ciao!Soffro da anni anchio di questo disturbo.

    Sono stata in cura da diversi medici, la situazione è abbastanza migliorata ma comunque la mia cena finisce nel wc tutti i giorni. Però dopo anni riesco a tenere la colazione e il pranzo.

    All’inizio vomitavo 4, 5 volte al giorno ed ero esausta. In più, non so tu, ma io avevo infiammazioni alla gola, mani tagliate dal continuo sfregamento con i denti e mal di stomaco costante.Devi andare da un terapeuta al più presto. Io ero senza soldi, e sono andata all’ASL. Ci ho provato, almeno.

    Un abbraccio

    SHANDEL

  5. 5
    Vi -

    Anche io inizio ad essere esausta, tutto questo mi sta distruggendo. La bulimia è la migliore amica dell’anoressia. Sono due false identità che ti traggono in inganno, ti inglobano in loro stesse e non ti lasciano più andare via. Ogni giorno è sempre peggio, il mio fisico sta diventando enorme, mi trovo male non mi piaccio. Voglio guarire, sono stanca di tutto questo.

  6. 6
    Almost-Imperfect -

    Cara Vi, la bulimia è una malattia e si può curare. E’ difficile e lungo il percorso, perchè è pure dipendenza emotiva e tutto parte dalla testa. Oltre a farti seguire da qualcuno che sappia cosa veramente funziona per te (importantissimo!!!), potresti intanto provare da sola a interrompere il circolo vizioso che si crea in questi casi. In letteratura ci sono tanti libri di specilisti che possono insegnarti a riconoscere i campanelli di allarme che ti scatenano le abbuffate e tutti i trucchi per evitarli. Prova, è un inizio.
    Cerca di capire che non sei sola e che molte ragazze si battono per gli stessi tuoi motivi e provano le tue stesse sofferenze.
    La tua famiglia si accorge?
    Cerca di trovare in te la forza di reagire, ogni giorno migliorerai e pensa a come ti sentivi libera quando il cibo non era per te un demone. Con tanta forza di volontà tornerai ad essere quella di prima; anzi migliore se possibile.
    Un abbraccio grande

  7. 7
    Vi -

    Ti ringrazio tanto per il tuo appoggio, ma è complicato. Sono dei mostri che dobbiamo sconfiggere o per lo meno azzittire. Sono lì che ti guardano e ti fissano, aspettando l’attimo in cui sei più fragile per colpirti e distruggerti per l’ennesima volta. Non so nemmeno io chi sono, non mi riconosco più. Ho la faccia gonfia, perdo i capelli, lo stomaco mi fa male e mi sento sempre immersa nel vuoto. Tutti mi stanno vicino ma allo stesso tempo non ne sono capaci. È troppo complicato stare sereni in una situazione del genere. Il mostro l’ho creato io e solo io ho l’antidoto per distruggerlo. Spesso mi ritrovo solo a pensare e a ripetermi che soltanto io posso uscirne. Ma allo stesso tempo non ci riesco, da sola è impossibile. A breve inizierò delle cure e non vedo l’ora. Sarà lungo come percorso ma so che ci riuscirò, perché la vita è solo una ed è bella:)

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.