Salta i links e vai al contenuto

ZTL a Napoli

Quattro righe per denunciare una situazione molto incresciosa. Zona FUORIGROTTA ore 7. 45 giornata di blocco alle auto non autorizzate. Noto che sono circondata da auto che transitano tranquillamente e incuranti del divieto. Ironia della sorte, vedo un posto di blocco all’altezza dello Sferisterio. Due, (credo vigili) con un giubbetto arancione e una vettura comunale alzano la paletta e fermano me…. Auto targata EF… comprata 5 giorni fa, luccicante, nuova di zecca euro 5. Stupita chiedo come mai questo fermo, considerato che il posto di blocco in quel punto viene fatto solo nei giorni di ZTL e quindi devo supporre che il compito di questi signori sia di far rispettare la legge da chi non la rispetta. È evidente che io in questa giornata avevo tutti i presupposti per circolare e che il compito di questi sigg. sarebbe stato quello di fermare le circa 10 vetture che sono transitate in quel momento e che palesemente erano controlegge.
La risposta di uno di questi signori è stata la seguente (tra l’altro in un italiano o dialetto non meglio identificato) ” e ché dobbiamo rendere conto a voi di chi fermiamo??”
Intanto vorrei rispondere : si bisogna rendere conto ai cittadini quando si fa una attività pubblica. Inoltre quando ci si relaziona con il cittadino o comunque con delle persone, e si fa quel tipo di mestiere, sarebbe importante e auspicabile avere buone maniere, educazione, rispetto ma soprattutto professionalità. In mancanza di questi semplici attributi sarebbe meglio cambiare mestiere…… Forse sarebbe il caso che i loro diretti superiori decidessero di far fare un corso accelerato a queste persone di buone maniere e soprattutto sull’uso della lingua italiana.
Inoltre credo che sarebbe il caso di far capire il perché dell’istituzione di questi posti di blocco. Forse non è molto chiaro.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Cittadini

2 commenti a

ZTL a Napoli

  1. 1
    KRI5TIAN -

    Tu suppongo non sia napoletana… Fidati, non voglio deprimerti ne fare i soliti discorsi, ma non stai raccontando nulla di nuovo… purtroppo…

    “Forse sarebbe il caso che i loro diretti superiori decidessero di far fare un corso accelerato a queste persone di buone maniere e soprattutto sull’uso della lingua italiana”
    Dopo questa ribadisco… Non sei napoletana!!

  2. 2
    KRI5TIAN -

    Ah aggiungo una nota che non ha molto a che fare con il discorso…

    I napoletani vanno in giro senza casco, dicono, per non essere scambiati da cammorristi e rischiare di venir erroneamente uccisi, il tutto naturalmente sotto gli occhi “vigili” dei vigili…

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili