Salta i links e vai al contenuto

Un Comune senza opposizione. Che democrazia è?

Egregio Direttore,
vivo a Grumo Appula, comune di 13 mila anime in provincia di Bari.
Il mio Comune, rappresenta un caso, forse più unico che raro, in cui da tre anni vige un’Amministrazione Comunale monocolore senza opposizione o minoranza in seno al Consiglio Comunale. Come può il nostro Stato, che si definisce democratico, come può la nostra Repubblica permettere questa assurdità: 20 consiglieri, tutti della maggioranza senza alcun contraddittorio. Il tutto nacque nelle amministrative del 2005 quando una delle due liste in corsa per il Comune venne esclusa dalla commissione elettorale per un errore puramente di forma nella compilazione della lista.
La vittoria alle elezioni comunali fu ovviamente scontata! Di questa situazione nessuno ne parla, nessuno ci difende, nessuno controlla; quando la stampa locale del paese si permette di dar voce ai cittadini mettendo in evidenza problemi, critiche, illegalità, la si taccia come “di parte” o “condizionata”. Ma esiste davvero in questa nostra Italia la democrazia?

Marco

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Cittadini

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili