Salta i links e vai al contenuto

Come svaniscono i sogni nel cassetto …

Sono sempre io, continuo a raccontare un po’ di me! Ho sempre sognato, da dopo sposata, di avere dei figli, di essere una brava moglie, di avere dei nipotini e di fare la nonna! Il destino è stato dispettoso con me……… è vero che una figlia l’ho avuta e fino a oltre 20 anni, è stata una ragazza stupenda! Avevamo un bel rapporto ( io credevo ) ci polleggiavamo la sera sul divano a raccontarci di noi! Poi improvvisamente, dopo aver conosciuto l’amore della sua vita è cambiata anche come persona! Il nostro rapporto è svanito e l’allontanamento è stato immediato e doloroso ( solo per me ). Niente più niente di niente!!!!! Dopo circa 6 anni, ci informa che aspetta un bimbo!!!!! Mio marito ed io, siamo scoppiati di felicità! È durato tutto pochissimo………. non mi ha permesso di stargli vicino, dopo il parto ( le poche volte che l’ho visto) non aveva piacere che lo toccassi, non accettava i regali che facevo al piccolo…. e di tutto un po’…. i primi mesi sono stati un calvario, poi dopo il terzo mese il bimbo ha cominciato a dare segni di stranezza e per il resto della sua breve vita è stata tutta una corsa da un ospedale ad un altro! La diagnosi, una delle peggiori che non gli ha dato possibilità di scampo! È andato in cielo che non aveva ancora 20 mesi! Uno strazio di dolore per tutto il tempo, ed io mi sentivo inerme per non poter stargli vicino ed aiutarla, perché non volevano nessuno accanto a loro e al loro piccolo! Sarà anche stata una forma di difesa, ma a noi genitori ci ha spezzato le gambe!!!!! Fortunatamente nella disgrazia, mia figlia è rimasta di nuovo incinta ed è nato un bellissimo bimbo sano e felice! Io l’ho potuto vedere solo dopo 8 mesi ( prima no ) e per tutto questo tempo io l’ho solo potuto immaginare! Non si vive in questo modo, si può solo sperare che qualcosa cambi!!! Dopo questo periodo, ha ben pensato che il bimbo poteva conoscere i nonni e ce l’ha portato in visita! Il cuore scoppiava di emozioni, ma bisognava trattenersi per non fare scenette (cosa che lei non sopporta )………….

L'autore ha scritto 6 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Famiglia - Me Stesso

11 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    Fabrizio -

    Forse tua figlia ha bisogno di un bel po’ di calci nel culo. A due a due fino a che non diventano dispari.

  2. 2
    luna -

    Brady, ma tu hai la sensazione che lei sia cambiata nei tuoi/vostri confronti solo per un «semplice» egoistico distacco o pensi che c`entri il rapporto con il marito? Lei con lui sta bene secondo te? Purtroppo non e’ che tu possa fare molto se lei ha i suoi equilibri, non si apre o funziona proprio cosi’, se non vedere come leggere, nel modo piu’ funzionale e sereno per te cio’ che accade. Ma questo tuo isolarsi dalla famiglia di origine non appena si e’ messa con lui un po’ mi da’ da pensare. I rapporti con i suoi amici, anche di vecchia data, e con la famiglia di lui sai come sono? Hai provato a leggere queste dinamiche, anche tra te e lei, non solo viceversa, con l’aiuto di uno psicologo? Anche a me e’ «cambiato» un parente e la lettura di cio` che e` successo e perche^ me la sono fatta (io, ma mi e’ stata confermata). Cio’ non cambia che dispiaccia, pero’ avere piu’ presente dove sta il punto puo’ essere piu’ utile a gestire «i conflitti» e la propria emotivita` in modo piu^ sereno

  3. 3
    luna -

    SUO isolarsi volevo dire

  4. 4
    bradyss59 -

    continuo a scrivere di me e della mia assurda storia , ( ringrazio LUNA per le sue parole e le voglio comunicare che ha colto nel segno !)In effetti non ha rimasto gli amici di quando era ragazza , ed ora frequentano ( anzi frequentavano ……… poi spiegherò ) solo persone che hanno conosciuto dopo che si sono messi insieme col suo compagno ; che poi è divenuto suo marito qualche anno fà !!!!! tornando al mio ruolo di presunta nonna ; ho detto che il bimbo , io l’ho potuto vedere solo dopo diversi mesi e a seguire poche altre volte ! Sembrava che molto delicatamente ci fosse la parvenza molto fioca di un riavvicinamento ; che però si è infranto dopo poco quando hanno deciso di dare una svolta radicale alla loro vita !E’ quasi un anno che vivono in Sud America ( dall’altra parte del mondo ) e non hanno intenzione ( almeno per ora) di tornare !!!!!!!!! I miei sogni si sono infranti per l’ennesima volta quando ho abbracciato il mio bimbo per l’ultima volta la sera prima che prendesse il volo !!!!! I miei affetti ora sono al di là dell ‘oceano ……….ed io non ho tutta questa possibilità di poterli riabbracciare ! continua…….B.

  5. 5
    luna -

    Brady, ho un’amica che ha vissuto in Australia con suo marito. In un anno i suoi si son trovati da avere la figlia in casa ad averla a 24 ore di aereo. In seguito nipotina inclusa. Ora i nipoti sono tre e la distanza e’ minore ma sono comunque in un altro Paese europeo (in cfr pare ad un tiro di schioppo). Il mio ex cognato vive in giro per il mondo da 30 anni, anche se almeno una volta l’anno torna qui. E una delle mie piu’ care amiche, una sorella, che avevo a pochi metri da sempre sta a molti km da qui da anni. Con cio’ voglio dire che per quanto faccia male qd una persona fa una scelta di questo tipo e’ una sua scelta a cui da’ le sue ragioni. Una sua libera scelta non per forza «contro» e neppure per forza «facile»

  6. 6
    luna -

    nel vostro, tuo caso la distanza mi pare si somma ad altre problematiche e conflitti. Anche senza il Sud America, che cmq ora, comprendo, aggiunge una distanza fisica e un senso di irrisolto e irrisolvibile maggiore. Ribadisco, perdonami: le dinamiche e le ragioni si intersecano e cozzano l’una contro l’altra in vario modo, e ci sono dei «fatti», come la distanza, ma anche quei fatti tu li leggi dall’interno di te (frustrazione, aspettative travolte e disattese, spaesamento, senso di impotenza ecc). Hai provato ad andare da uno psicologo (o al counceling che sia) per questo? cioe’ per come ti senti TU rispetto a cio’ che ti succede intorno?

  7. 7
    bradyss59 -

    Cara LUNA , ti ringrazio per avermi scritto le tue impressioni !

    Ti assicuro che ho apprezzato i consigli e le opinioni ! Ho già dato ! Terapia ; psicologa , autocontrollo ; etc..
    Pianti ; insonnia ;aumento di peso ;caduta di capelli ; stress a go go …e disperazione ,,,,, ma si deve viver e cercare di volersi bene per poter voler bene !!!!!!! Hai ragione ancora una volta: ci sono altri problemi ,forse anche più gravi : Con me stessa ho una tacita complicità ; i rapporti con l’esterno è molto limitata ( per tanti problemi) . Sono ancora ancorata ai vecchi e cari sentimenti e soffro in silenzio e non se ne può parlare tanto ! Per ora ciao B.

  8. 8
    luna -

    BRADY, a volte non ci ancoriamo ai @vecchi sentimenti@ (le emozioni non sono statiche, ma dinamiche e evolvono) ma alla idee. Su noi stessi, su cio’ che dovremmo/dovevamo essere, sulla nostra idea degli altri, di come @doveva essere/dovrebbe essere. Io ti leggo qui e non so NULLA di te, della tua vita, molto piu’ ampia di un post, dei tuoi rapporti con te e il fuori da te. Solo posso notare che inizi questa lettera dal passato, non prossimo, da cio’ che volevi essere, cio’ che e’ andato “come doveva andare” o almeno in parte o fino a quando. A cosa invece dopo. A cosa invece ora. Siamo umani e il bilancio che fai, anche riavvolgendo il nastro, anche cosi a ritroso ha un senso, lo ha certamente per te, senno’ non lo faresti. E parli di affetti carissimi, del tuo mondo. E hai sofferto molto, anche per variabili incalcolabili. E di quale peso.. Solo mi chiedo (fermo restando che tu sai che senso e funzione ha per te) quanto ti possa essere un fardello in piu’, nei problemi che affronti oggi, 10 febbraio,

  9. 9
    luna -

    e non solo forse per avere una chiave di interpretazione del presente, andare (se lo fai, magari no, e volevi solo fare un punto per i lettori) indietro sino a quando ti dicevi da ragazza che tipo di moglie, madre, nonna saresti stata e che tipo di rapporto saresti riuscita a creare, avere con tuo marito, i tuoi figli, i compagni dei tuoi figli… Quando pero” c’e’ una parte che dipende da te e interagiamo con gli altri, ma anche allorche’ tu fossi stata perfetta (e non lo e’ nessuno!!!) comunque gli altri sentono, sono, fanno anche il c… che sono e vogliono. E molto spesso non per ferire te (anche se possono riuscirci cmq alla grande). Io ho una stima infinita per mia “zia”, zia non di sangue ma di cuore. Una donna non perfetta e coi i suoi umani difetti. Ma una persona bella veramente. Con le sue idee ma anche capace di ascoltare e mettersi in discussione. Si e’ sposata giovanissima per amore e ha fatto cio’ che poteva per essere una buona moglie, mamma, nonna. ha anche lasciato la sua terra da giovane e nella vita ha sofferto, anche di salute, ma nella sua casa si respirava sempre serenita’. e ci ha sempre accolti come suoi figli, tutti. allegria, condivisione. tra tutte le nuore con cui poteva andare facilmente d’accordo gliene e” capitata una che e’ un miracolo se tutta la famiglia si fa vedere per natale e altre amenita’ che non racconto. ma le vogliamo piu’ bene noi amici di sua nuora. vede suo figlio e sua nipote perche’ lui va sempre a trovarla, da solo, e non ha mollato le amicizie che sua moglie rifiuta (senza una vera ragione). Anni fa mio «zio» ha dato di matto ed e` scappato con una in un`altra citta`. Scappato letteralmente, non sappiamo piu’ nulla di lui. Cio’ a qke anno di distanza dal doloroso divorzio di sua figlia e la perdita cmq di un genero che per lei era un figlio (e viceversa). E cio’ mentre la figlia stava trasferendosi lontano per iniziare una nuova vita. e lei le ha detto: non preoccuparti per me, vai. Lo so, scusami, che non c’entra con te, ma quando anni fa lei immaginava il futuro di certo non immaginava di ritrovarsi con una nuora che sembra che non sia manco sua parente, sola a 60 anni in quella casa e anche con la figlia lontana. Suo figlio e’ stato di un’intelligenza emotiva eccezionale: la casa sembra un’altra. Cambiata e ancora piu’ accogliente. L’amore dei suoi figli e’ stato fondamentale e quindi credo qto possa essere dura per te qsto rapporto leso invece. Pero’ i suoi figli si fanno anche la loro vita e ha dovuto “imparare”, dopo la fuga volontaria e meschina veramente di suo marito, che manco glielo ha detto in faccia che se andava (!) anche ad avere lontana una figlia che era cmq vicina e da abbracciare per 30 anni. E ad avere un nipotino lontano. E anni fa, con la nuora, le stava accadendo cio’ che e’ successo a te… perche’ lei non fu invitata al matrimonio! (e per quanto suo figlio la ama e credimi e’ cosi, pensa cosa stava succedendo e poi in qualche modo si e” trovato un equlibrio). Scusa, cio’

  10. 10
    rossana -

    Brady,
    mi scuso a priori per la mia durezza. mi dispiace per l’allontanamento da te della tua unica figlia, per la perdita del primo nipotino e per l’attuale lontananza, anche logistica, di chi ti è caro.

    tuttavia, i figli non si mettono al mondo per noi ma per se stessi, ed è abbastanza logico che, se incontrano un partner esclusivo e possessivo, e lo accettano, con questo sì entrano a far parte della sua vita lasciandosi alle spalle la precedente.

    non ci si può far niente: sono scelte di figli adulti, di cui non potranno fare a meno di assumersi piena responsabilità. sìì contenta se tua figlia e il tuo nipotino stanno bene e se il rapporto fra i coniugi si mantiene saldo e sereno.

    altro non dovresti chiedere. bada a te stessa e al tuo rapporto di coppia. il tuo compito di madre è finito ma dovrebbe permanere in te la donna!

Pagine: 1 2

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili