Salta i links e vai al contenuto

Sta bene senza di me

Salve, tre settimane fa mi ha lasciata il mio ragazzo dopo un anno di relazione. Ha detto di non amarmi più, che nella settimana di pausa gli sono mancata all’inizio ma più per abitudine. La pausa l’ho voluta io perchè stavamo attraversando entrambi un periodaccio a causa dello stress lavorativo e per alcune mie pretese (volevo conoscesse i miei genitori ma lui ancora non ne sentiva il bisogno). Tutto lo stress e questa delusione hanno iniziato a farmi vedere tutto nero, a farmi arrabbiare per qualsiasi cosa su cui prima sorvolavo tranquillamente. Lui si è sentito allontanato e ha iniziato a distaccarsi da me fino a non provare più gli stessi sentimenti. Dopo avermi lasciata io ho continuato a insistere sul riprovare a tornare insieme, perchè alla fine la nostra relazione è sempre stata lineare e non caratterizzata da alti e bassi. E che per il primo scoglio incontrato non si puó buttare quello che abbiamo passato insieme un anno. Lui peró non ne vuole sapere di tornare indietro perchè sta bene così. Io sono ancora innamorata di lui peró, so che insistendo l’ho allontanato ancora di più e da oggi mi sono detta basta, non voglio più insistere perchè così non potrà mai sentire sul serio la mia mancanza e spero con tutta me stessa che possa tornare indietro, perchè da come ha detto lui mi ha amata. Spero capisca che anche con me puó stare bene.. ma non so se tutta questa speranza possa fare solo peggio a me mentre lui è tranquillissimo..

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

6 commenti a

Sta bene senza di me

  1. 1
    Yog -

    Grande mossa, quella di ventilare di fargli conoscere i tuoi genitori. Cosa volevi che gliene fregasse? Ecco il risultato, quello si è impaurito e non ne vorrà sapere altro.

  2. 2
    Rossella -

    Io penso che il fidanzamento dovrebbe essere un tempo d’intrattenimento colto vissuto negli intervalli di otium, quando lo spirito è più elastico e la mente è predisposta all’approfondimento. L’uomo spirituale parte a mille all’ora per infrangersi contro lo scoglio del pensiero razionale. Quando qualcuno ti dà il tempo per guardarti dall’esteno, di prendere coscienza del fatto che sei un/a bambino/a è sempre il momento buono per cambiare i piani. La soluzione non è reprimersi. Ci sono persone (tipo la mamma) con le quali ti puoi prendere la libertà di essere lunatica. Dipende da quanto sei permalosa, ma ci può stare nella misura in cui si salda quel debito che aumenta a causa del progresso. I valori della rivoluzione si riversano sulla virtus, sulla gravitas, sull’autoritas e sulla pietas che non vengono garantite a partire da quello che si vede e che, di per se, basterebbe ad escludere certi doveri che riducono la chiesa ad un circolo, a un club o, meglio, ad un partito.

  3. 3
    Rossella -

    Questo lavoro ti evita schermaglie procedurali e divagazioni di ogni sorta che nascono dal carattere. Da cosa dipende l’aggressività se non dall’individualismo? Un certo compiacimento è naturale. Quando si parla di grande passo s’intende il momento nel quale metti la tua vita nelle mani di qualcuno che ti dovrebbe consentire di esprimere la tua spiritualità attraverso l’amore. Tanti cercano di trarre dai frammenti un senso compiuto. La storia finisce quando il dovere diventa motivo di esclusione. Come ti ho detto non sarà… Yeah, perché non andiamo a farci un viaggio? Niente di tutto questo. Che dire? Accettare questa triste realtà (come due vecchi saggi)significa accontentarsi di sopravvivere. Questo è il punto d’inizio. La tradizione va rinnovata, ma il rinnovamento lascia a desiderare. I padri cadono con i figli.

  4. 4
    Yog -

    “La tradizione va rinnovata, ma il rinnovamento lascia a desiderare. I padri cadono con i figli”.
    È uguale al responso del venerabile “I Ching” quando chiesi se si trova ancora in commercio il Bovis, quello nerastro, non quello granulare.
    Poi l’ho trovato, ma non è lui, lascia a desiderare.

  5. 5
    Gabriele -

    Lascialo stare. Insistere non serve a niente. In ogni caso è strano che non volesse conoscere i tuoi genitori, dopo addirittura un anno. Forse aveva paura di impegnarsi…

  6. 6
    Spiccy33 -

    Continuando a chiedere chiarimenti è uscito fuori che allora non è mai stato innamorato di me, ma solo del modo in cui stava con me. Con questo ho detto tutto..

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili