Salta i links e vai al contenuto

Sono stufa come molti italiani

Sono una mamma di 45 anni separata con figli..io mi chiedo perchè rimettere ici quando si puo dimezzare il parlamento..perchè i politici devono prendere stipendi da 25 mila euro al mese quando una madre riesce a far quadrare il bilancio per la fam con 900 euro..perchè hanno pensioni da 7 mila euro quando padri o madri riescono a mangiare con 500 euro ..Siamo noi i cretini che votiamo queste sanguisughe…spero che le persone finalmente aprono gli occhi e e finalmente cominciamo a far pagare ici e tasse al vaticano che non insegna niente ma rovina tutto ciò che tocca sveglia Italia

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Cittadini - Politica

6 commenti

  1. 1
    Mariù -

    Pienamente d’accordo con lei signora su tutto! Ma..Perché dice che il vaticano non insegna niente ma rovina tutto ciò che tocca?
    Non credo sia lui la causa della crisi,essendo anche uno stato indipendente da quello italiano.

  2. 2
    colam's -

    D’accordo anche io, ad esclusione dell’accenno al Vaticano.

    Cara Signora, il debito dell’Italia è di 1.900 MILIARDI di Euro (120% del PIL).
    Ogni anno ci indebitiamo di grosso modo altri 50 MILIARDI di EUro aggiuntivi, ed altrettanti ne paghiamo solo di interesse per i vari prestiti che il governo contrae.

    L’evasione Fiscale rappresenta qualcosa come il 18% del PIL cioè 280 MILIARDI di Euro l’anno (e secondo me evadono sopratutto i ricchi cioè avvocati, notai, agenzie immobiliari, dottori, chirurghi..).

    La mafia , “prima azienda italiana”, ruba un altro 16% del PIL cioè 250 MILIARDI di EUro l’anno.

    Nel 2010 il Vaticano avrebe chiuso con un attivo di 10 Milioni di EUro (http://www.freenewsonline.it/2011/07/02/bilancio-2010-vaticano/) … Ma fosse anche un Miliardo, si tratta solo di 1 MILIARDO.

    Sveglia, non è il Vaticano che ha i soldi, sono quelli che creano questa crisi che li hanno, e cioè la Speculazione !!

  3. 3
    Mariù -

    Appunto! Il Vaticano è solo la scusa comune che tutti trovano a questa crisi. Mentre in realtà la colpa è di tutti gli sprechi che ci sono (auto blu,stipendi esagerati dei politici,privilegi per gli stessi) e quelli che ci sono stati (altrimenti non si spiegherebbe un debito pubblico di tali dimensioni).

  4. 4
    libera -

    Si, fatto sta che i primi a pagare per questa crisi dovrebbero essere i privilegiati, politici in primis, con taglio netto di auto blu, pensioni d’oro, privilegi e quant’altro (anche i famosi incontri, G20 ecc, ma con le tecnologie che abbiamo oggi, perchè non s’incontrano su skype invece di spendere l’ira di dio per viaggi e pranzi vari?), e DOPO, se necessario, andare a frugare nelle tasche dei cittadini ormai prosciugati. La gente non ne può più di dover pagare all’infinito per gli errori e l’incuria dei ”potenti”.
    Eppure si continua a votare per i soliti nomi…

  5. 5
    Mariù -

    Eh già,Libera..e come al solito i ricchi si arricchiscono a spese dei poveri.

  6. 6
    Robert -

    E l ultima la sapete??
    Pare che in molti stiano pensando di dimettersi prima della fine Dell anno.
    Nel 2012 arriveranno leggi nuove che toglieranno (poco e a pochi) pensioni vitalizi e altri privilegi.

    Furbacchioni

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili