Salta i links e vai al contenuto

Sono in crisi d’amore!! O.o

Lettere scritte dall'autore  

Ciao a tutti!!
Mi piace un ragazzo da tanto, è l’unico a cui veramente tengo, il problema è che glielo voglio far capire ma ho sempre paura di sbagliare, e se lui dice di rimanere amici, se dice che gli piaccio, che faccio poi?
Io penso che nella vita si debba sempre provare, ma io veramente non so che fare, come mi devo comportare, che cosa gli dico…
Troppi dubbi non so che fare…
Consigli?

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

- Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

2 commenti

  1. 1
    Rossella -

    Non saprei cosa consigliarti perché io in amore sono abbastanza selettiva e questo per certi aspetti è un bene. Il ragazzo che mi avrebbero voluto presentare sulle carte ha avuto dei flirt, ma nessuna fidanzata. Suo fratello al contrario è riuscito a crearsi una vista sentimentale, prima, e matrimoniale dopo, ma non si è mai sentito veramente libero perché i loro flirt sono diversi dai nostri. La scelta sembra quasi obbligata perché tutto nasce da una situazione, ma non è per questo meno autentico. Invece noi facciamo molto affidamento sul corpo (sugli input che captiamo mediante il sesto senso) e per questa ragione riusciamo a vivere il matrimonio come un sacramento… non ci sentiamo vincolati all’altro. Io non ho mai fatto vita mondana, ma la gente riuscirebbe a distinguere gli amori veri e propri… mio marito, per intenderci, sposerebbe l’ex fiamma di un altro uomo o comunque la donna (non amica) che ha fatto perdere la testa a tanti uomini. Tra di noi non c’è stato niente di fisico, ma a maggior ragione è importante chiarire le cose. Nel loro ambiente si dovrebbero radicare i valori della loro religione (bigottismo, moralismo, ecc.) per liberare la mente e il cuore delle persone. Il cuore cosmopolita della città è l’espressione di passioni che nessuno vuole demonizzare… ma come ho spiegato le emozioni che diventano carne e appassionano le persone (appassionano gli altri) non nascono dalla conoscenza del mondo fisico…

  2. 2
    Rossella -

    … di conseguenza l’uomo può essere amico delle donne o ammiratore delle donne, visto e considerato che comunica mediante il sentimento. La storia purtroppo dipende dall’immaginazione della donna. Quando si crea la situazione (che in molti contesti è fondamentale) il fatto si concretizza. La coabitazione può favorire la nascita di un sentimento, ma sarebbe preferibile promuovere anche altre soluzioni. Non mi viene in mente niente, ma un tempo le soap opera raccontavano anche questo spaccato di vita quotidiana dell’America.

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili