Salta i links e vai al contenuto

E se glielo dicessi?

Lettere scritte dall'autore  JoP
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 3 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

16 commenti

Pagine: 1 2

  1. 11
    Yngvi -

    Dai Sofia, non essere così dura…almeno una volta dai a loro la possibilità di soffrire…poi passerà tutto, ci siamo passati tutti…vedrai che quando hanno imparato la lezione, la prossima volta non si troveranno impreparati…impareranno, impareranno…vedrai che non si faranno più fregare da una donna…almeno spero 🙂

  2. 12
    7LETTERE -

    Sofia:
    Mi pare un attimino inopportuno ed eccessivamente duro il tuo commento.
    È comprensibile tutto quanto ha scritto il nostro amico, eccezion fatta, ovviamente per il dettaglio sul “farla finita”.

    Oh, bello..non fartelo passare neanche nell’anticamera del cervello. Ci sta tutto quello che scrivi, a mio modo di vedere. C’è un amore grande, che corrisponde ad una grande delusione. C’è trasporto, sensibilità e tanta voglia di sovvertire una realtà fredda e piovosa. Ma fattostá che non ne hai la facoltà. E devi cercare di avere la forza e la dignità di accettarlo.
    Prova a metterti davanti a tutto. Sii la tua priorità e cerca di volerti bene. Ma, soprattutto, abbi tanta pazienza. Vedrai…

    Buona fortuna

  3. 13
    JoP -

    Cara Sofia, anche se particolarmente dure prendo atto delle tue critiche.
    E’ vero che siamo nel 2015 ed è vero che esistono uomini innamorati e quindi fragili. Io rientro perfettamente in questa categoria, ma che ci posso fare?
    La vita è difficile, l’idea di affrontarla senza la mia ex la rende ancora peggiore. Sono un debole, può darsi, ho tanti limiti.
    Io ho cercato in tutti i modi che lei mi concedesse una seconda possibilità, invece niente e adesso sto così, non riesco a farmene una ragione e continuo a pensare che non troverò assolutamente più nessuno che possa anche solo avvicinarsi alla persona che avevo al mio fianco.
    Non credo di essere un uomo piccolo e debole, destabilizzato dalla situazione invece sì.

  4. 14
    Sofia -

    Yngvi non sono dura…ma estremamente realista come sempre… Qua è pieno di uomini così fragili..così deboli…che sembrano sempre che stiano per morire senza la loro donna! Che fanno basare un intera loro vita su questa donna… Come se la loro vita non valesse nulla…
    Dio che desolazione…e uomini come vi siete ridotti male…
    Spero che tu yngy sia diverso da tutti questi uomini cosi fragili ..

  5. 15
    Yngvi -

    @SOFIA: Non è questione di essere fragili o meno…ci può stare di soffrire per una persona, l’essere lasciati da un uomo o donna che sia, viene paragonato, con le dovute proporzioni, ad un lutto. Questo lo dicono gli psicologi…ci sono passato anch’io…è da queste esperienze negative che si impara ad amare se stessi…almeno per me è stato così…come ho detto in un altro commento, la solitudine non fa più paura, anzi la vado a ricercare…se un giorno mia moglie dovesse lasciarmi…no panic!!! Ho imparato la lezione, amare me stesso, fare le cose che mi appassionano, frequentare persone positive per condividere delle passioni…poi tutto passa…l’unica cosa che mi fa paura è la malattia, restare invalido e non poter fare nulla, quello sì che mi fa paura…forse perché ho avuto delle esperienze in famiglia che mi hanno segnato…una cosa, mia moglie impazzisce dal fatto che sono cinico e continuo a dire che non farei un dramma se lei mi lasciasse…detto questo, cerco di comportarmi il meglio possibile con lei…la amo, ma non per questo, mi annullo per lei…e lei non si deve annullare per me…purtroppo al mondo esistono persone fragili, direi insicure, che, per sentirsi vive o utili, mettono al centro del loro mondo un compagno o compagna, sapendo che così facendo vivono di luce riflessa…devono capire che la luce deve arrivare da loro, loro sono il centro e gli altri gli ruotano intorno…questo vale per tutti, sempre nel rispetto del prossimo…

  6. 16
    Yngvi -

    @JOP: essere innamorati non vuol dire essere fragili, non è la sua conseguenza…chi è insicuro è fragile…chi ha una forte autostima riesce ad amare veramente…chi è fragile, insicuro, non ama veramente ma sta insieme ad una persona perché incapace di stare da solo e quindi di affrontare il mondo. Per poter amare veramente, bisogna sapersi amare…e tu con il tuo atteggiamento hai dimostrato di non farlo…come ha detto SOFIA fai basare la tua vita su questa donna…appunto, vivi di luce riflessa…e chi ti sta vicino se ne accorge…con due conseguenze, ne approfitta e ti rigira come un bel zerbino, oppure ti lascia perché non vuole portarsi il fardello della tua vita…una persona che si ama veramente vuole avere vicino una persona che si ama a sua volta…nessuno vuole essere da traino per il proprio compagno perché alla lunga può pesare…Se dovessi avere una compagna che non riesce a stare da sola mi darebbe fastidio, perché ho la responsabilità di dover portare avanti anche la sua vita…ho la responsabilità di renderla felice a tutti i costi perché lei incapace da riuscirci da sola…la sua felicità dipenderebbe solamente da me… Una coppia funziona se entrambe le parti sono felici a prescindere dal compagno…poi, appurato ciò, si decide di condividere la propria felicità con qualcun altro, accrescendola ulteriormente…questo, per me, è un rapporto sano. Giusto per non fraintendere, quello che ho detto prima, non significa fregarsene della tua compagna nel momento del bisogno. Che sia chiara la cosa, non vorrei passare per un egoista.

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili