Salta i links e vai al contenuto

Rinasco

Lettere scritte dall'autore  

Dopo quasi un anno dalla fine della storia più importante della mia vita, ho deciso che è arrivato il momento di rialzarsi, d’iniziare a guardare al futuro e rinascere…

Per farlo sento il bisogno di avere un posto dove poter rivolgere tutti i momenti liberi che in questi mesi sono stati occupati e colmati da ore intere di lacrime e disperazione ( mmmm sai che palle!!! ) …. Non è stato facile prendere coscienza della fine e ancora oggi mi basta ascoltare una canzone o sentire un profumo per sentir riaffiorare nel mio cuore una tempesta di dolore, ma stringendo i denti e dopo aver toccato il fondo più profondo piano piano sento che sto risalendo..

Un dolore così grande ti porta a rianalizzarti, a riscoprirti e riamarti diventa la cosa più difficile, le paure sono diventate così tante che ti senti fragile e spaesata come una bambina che ha perso la guida..

Quello che più mi ha stupita è stata l’incapacità di odiare, di provare ancora un amore, un affetto smisurato e l’impossibilità di donarlo ancora è devastante, ma l’assenza di odio ha reso così lungo il prendere consapevolezza del dover andare avanti che solo ora sento di poter iniziare a rianalizzare i miei passati 8 anni senza essere sopraffatta dalla malinconia..

E da qui ritornerò ad essere me stessa.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Me Stesso

4 commenti

  1. 1
    camelia -

    buona rinascita

  2. 2
    codadilupo -

    magari fosse facile odiare!!
    penso che odiare sia ancora piu’ difficile di amare senza essere corrisposti

    in tutti i casi, è confortante sapere di persone che rinascono

    ben tornata alla vita
    buona fortuna
    codadilupo

  3. 3
    Kim -

    In bocca al lupo

  4. 4
    rainbow -

    Sapeste pero’ com’è difficile cacciare dalla mente tutti i ricordi più belli..i ricordi dell’amore più importante della mia vita,l’unico mio vero amore.
    Ricominciare significa avere la forza di cancellare,di spingere nel profondo le sensazioni più vere di gioia e cancellare i sorrisi e la complicità.E’ una lotta contro se stessi, è la lotta più dura che si possa fare..
    Come mi piacerebbe ricominciare davvero.
    Avere quel riscatto,dimostrare di potercela fare anch’io, come ce l’ha fatta lui, a rifarmi una vita.Dimostrare di non aver bisogno di lui per essere felice,di non sentire la necessità di voltarmi e averlo sempre affianco e di affrontare la vita con una nuova grinta.
    Ma come si fa?
    Come si fa a mantenere la lucidità in ogni momento della giornata..Sì , ci sto provando a ricominciare, a raggiungere la meta tanto amibita della laurea, di trovare un nuovo compagno che sappia farmi sentire a mio agio come lo ero con lui, ma è una ricerca spasmodica di una felicità,anzi di una serenità, che non voglio..Una serenità che non ho richiesto e che non volevo raggiungere da sola..Giorni, mesi, anni con un unico obiettivo comune non possono avermi portato davvero a dover affrontare la vita da sola..non è giusto!

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili