Salta i links e vai al contenuto

E mai più dirò “a me queste cose non accadranno mai!”

Lettere scritte dall'autore  piccola123
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

19 commenti

Pagine: 1 2

  1. 11
    anna65 -

    @older…di uomini così ce ne sono, e anche tanti. Uno che invece sa mettere di fronte a qualsiasi cosa valori come la fedeltà, il sacrificio… di questi ce ne sono pochi.

    Parole sacrosante older…. di uomini (ma anche di donne…) così ce ne sono non pochi… pochissimi!!!… è ormai una razza in via di estinzione, soppiantati da pseudo omuncoli e pseudo donnicciole che dicono di innamorarsi così, con un sguardo…. come se l’amore fosse una tegola che ti cade in testa mentre cammini per la via e che quindi ti autorizza a fare e disfare come meglio credi… No, piccola123, l’amore è rispetto e lealtà. Un matrimonio o comunque un rapporto a due è impegno e responsabilità… non qualcosa da gettare a mare ogni volta che vedi un paio d’occhi più belli in un qualsiasi locale. chi lo fa è persona di una immaturità e di una pochezza senza limiti… e persone così non credo proprio che possano capire cosa vuol dire amare. Al più saranno brave a fare sesso, perchè questo è.

  2. 12
    Antonio -

    Ripeto di nuovo la domanda:

    Come mai hai lasciato il tuo ragazzo?
    Cosa c’era tra voi che non andava?

  3. 13
    Sergio -

    Antonio aridaje, la ragazza si è invaghita di un altro semplicemente per aver incrociato gli sguardi…

    La cosa che non tollero caro Glosstar è l’affermare che lei non fosse appagata… sono cavolate.

    Niente ci appagherà mai pienamente, è ovvio.
    Ci sarà sempre una donna più bella della tua, o un uomo più bello di te, ma non per questo butti una storia inportante nel cesso e la tua lei dovrebbe fare altrettanto.

    La ragazza quì, nota bene, ha cominciato a buttare a puttane (chiedo ai mod di consentirmi il termine) la sua storia senza neanche conoscere il musicista. L’ha visto le è piaciuto fisicamente ed è andata a cercarlo.
    Questo vuol dire non avere un cervello sviluppato a tal punto da non apprezzare ciò che la vita ci ha dato.
    Prima o poi ci si abitua all’altra persona, ma l’amore alla fine è condivisione, la bellezza passa, le novità nell’altra persoan si easuriscono, ma restano le esperienze insieme. E se queste si perdono solo perchè un individuo si bagna guardandone un altro, allora potremo essere solo come le bestie.

    E un’altra cosa, questa ragazza, prima o poi dirà che lui è uno stronzo e che lei è sfortunata, non pensando che è stata lei a fare tutto.
    Lei non è una dal piede in due scarpe, ma è stata col suo ragazzo fino a quando non è stata sicura di ciò che otteneva, degradando la storia in modo graduale (tattica tipica dei meschini fare in modo di condurre le cose ad un punto).
    E mi gioco l’anima che il suo ex di tutt oquesto non sa nulla, perchè tanto lei non ha sensi di colpa, esattamente come gli animali.

  4. 14
    sabrina - -

    che tristezza leggere queste storie e vedere come tante ragazze non riescano a capire che davvero questi omuncoli sposati le usano solamente per mero piacere sessuale

    c’ e sempre la possibilita’ di tirarsi indietro perche’ la forza d’animo deve essere forte, e invece sempre la solita solfa : amori clandestini, che di amore non c’e niente dato che rimangono sempre in famiglia, e chi ci rimettono sono le persone serie e non avvezze a tradire

    io a 25 ani mi ritrovo piena di delusione, il mio oramai ex lo sa bene cosa vuol dire non perdonare un tradimento, dato che l’ho scaricato in seduta stante come un sacco dell’immondizia,

    lasciatemi dire che schifo il tradimento…. per colpa di persone poco serie quelle ” diverse” ci rimettono sempre…
    come potro’ rifidarmi di un uomo io adesso? scusate lo sfogo…

  5. 15
    Lally 91 -

    ciao a tutti vorrei chiedervi di commentare la mia storia…
    http://www.letterealdirettore.it/innamorata-amico-non-capisco/

    l’ho postata un pò di tempo fa e ancora niente…avrei bisogno davvero di qualche
    aiutino…grazie…

  6. 16
    Lucy -

    Cara..ho 23 anni ed è successa la stessa cosa anche a me.. il punto è che noi ci amiamo.. e la storia con la moglie è finita da un pezzo.. (anche se sono attualmente sposati)… starei ore a raccontarti tutta la storia.. io penso che tu stia sbagliando.. non sono nessuno per giudicarti. Anzi.. non sono proprio nessuno..
    vorrei darti solo un consiglio: devi essere come sei.. e sii sincera.. perchè in amore non c’è niente di puu’ bello che amarsi per QUELLO CHE SI E’.. e non per quello che vorremmo essere … segui la tua strada.. digli la verità.. tu ami.. e non c’è niente di piu’ bello in questo.. ma devi dirglielo.. perchè se lui ha paura.. e se la fa sotto.. vuol dire che è solo questione di sesso.. e mi auguro che non sia questo..

  7. 17
    enry70 -

    Come è bello e come è semplice , tutti a giudicare,Voi davvero pensate che nella vita tutto si possa programmare? o quanto più Voi siete esenti da tali “casualità” che la vita può riservare a chiunque?
    Ho qualche dubbio, ma son convinto chemolti che oggi giudicano forse un giorno saranno giudicati………….

  8. 18
    LUNA -

    Immagino che uno o una scriva in un forum per esprimere il problema che ha, il suo punto di vista sul problema, vissuto come tale.
    Immagino che se uno si vive bene una situazione se la vive e non la scrive su un forum.
    Evidentemente chi ha scritto questa lettera pensa di avere un problema, descrivendo una storia piuttosto compulsiva, e come diceva Glosstar, con la consapevolezza, che qualcosa non va.
    La domanda di Antonio, fuori dai luoghi comuni e dal giudizio universale, mi pare intelligente.
    Poi può essere che niente andasse storto, ma di solito esplosioni così compulsive, al di là della passione animale citata qui e là, esprimono un malessere, un caos perlomeno interno.
    Non sto dando una medaglia a chi scrive, nè una lapidazione.
    Non è da me, comunque, e non perché non abbia le mie idee a riguardo, ma perché quando leggo una lettera come questa osservo altro. credo inoltre che chi scrive cercasse nè l’una nè l’altra cosa, nè una pacca sulla spalla “brava, che figata, continua così” nè “vergognati, zozzona”.
    Questa, mi ripeto, pare a me (magari sbaglio) una lettera di una persona che racconta di avere perso il controllo della situazione, e di sè. Perché se è vero che potrà pure viversi come una botta di adrenalina la situazione il fatto stesso che dica che per tenere la situazione deve fingere di essere qualcun altro e stare alle regole di un altro, sempre, ciò è malsano. La lettera, al di là dei complimenti per il musicista stallone, è un lungo elenco di tutte le cose a cui piccolina rinuncia pur di averlo, anche ad una certa dose di responsabilità emotiva verso gli altri, certo. Ma poiché è probabile che stia rinunciando a quella verso se stessa, nel vicolo cieco, non è così strano che non possa provare per gli altri quell’empatia che non ha manco verso di sè.
    Oppure piccolina è una cinica da quanto è venuta al mondo, ma non sappiamo le puntate precedenti (quelle di cui chiedeva Antonio) e quindi atteniamoci a quanto è scritto.
    Perché cercavi una scossa, piccolina, forse devi chiederlo a te, al di là di quanto e come quest’uomo riesce a soggiogarti così, che sia pure attraverso il sesso o il modo in cui ti mostra un diverso concetto di confine tra il bene e il male, per cui il fatto di andare a letto con una donna con addosso l’odore di un’altra è qualcosa che eccita l’ego, come andare a rubare senza essere scoperti, invece di porsi domande. E’ questo, per inciso, al di là delle mie idee, non te lo dico come concetto moralista, ma perché hai

  9. 19
    LUNA -

    citato questo in mezzo, se non erro, a tutti i motivi per cui quest’uomo ti fa perdere la testa e come dimostra il suo interesse per te.
    E’ chiaro che a me quest’uomo sembra uno che se ne frega e che sa imporre le sue regole per mantenere il suo equilibrio, e che gli altri si fottano. Non lo conosco e non c’ero, come si suol dire, ma ciò mi sembra di leggere da ciò che racconti tu. Tuttavia chi sia quest’uomo a me importa poco, perché è te che sto leggendo, la versione di te, di lui e di questa storia che dai. Con una scrittura adrenalinica quanto il modo in cui stai vivendo questa storia che rompe i tuoi schemi. Il punto è che se tu riuscissi davvero ad essere una che se ne fotte fino in fondo non ci racconteresti che, per poter vivere questa storia, stai rinunciando a parti di te, anche se al momento può pure eccitarti (non necessariamente sessualmente, intendo) scoprire lati nuovi di te recitando dei ruoli femminili inconsueti per te, in un rapporto di forza magari diverso da quelli che hai sinora conosciuto. Ma il punto nodale è anche che se reciti la parte in una sorta di complicità bonny e clide, fatta di sesso e cose in comune, e appassionata compulsione, mentre in realtà, per restarci dentro, interpreti quello che sta succedendo come un romanzo, in cui c’è di mezzo l’amore, forse è meglio che ti assicuri in fretta se c’è di mezzo l’amore, e se quest’uomo ha intenzione di prendersi una qualunque responsabilità verso te, togliendo quella verso qualcun altro, o se invece non prendersene verso nessuno è un suo modus vivendi, perché al caso ti conviene scendere dalla giostra. L’uomo che frequenti non sembra un tipo che si fa molte domande, vive “fuori”. E così mantiene un suo equilibrio, pur instabile che sia. Sei altrettanto capace di vivere “fuori”? Se ci hai scritto forse no. Questa è una parentesi. Che non ti faccia male, possibilmente.
    Gli elementi per giudicare (tu) li hai, mi pare, sicuramente.
    Ciao 🙂

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'informativa sulla privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili