Salta i links e vai al contenuto

Problema irrisolvibile?

La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

23 commenti

Pagine: 1 2 3

  1. 11
    Vic -

    Io ti do solo un consiglio,
    uno solo.
    Verifica che si sia veramente licenziata.

  2. 12
    aliseo -

    ne aggiungo uno anch’io: compra tu le medicine per la madre, decurtandole dai 1.000 euro, che già non sono pochi, o per lo meno accertati, senza ombra d’inganno, che questa donna sia veramente malata e che le cure le siano state veramente prescritte.

    fidarsi è bene ma spesso diffidare è meglio, anche senza troppo infierire… abbastanza semplice allontanarsi all’inizio di un’infatuazione; difficilissimo farlo in seguito…

  3. 13
    Yog -

    Sofia ha detto tutto. La settimana dei tre giovedì è già entrata nel palmares di questo feten…, opss volevo dire felicissimo, sito.

  4. 14
    Gaudente -

    ma come sarebbe a dire che la situazione volge al meglio : prima usufruiva dell’opera di una massaggiatrice aggratis , mentre adesso le corrisponde 1000 euro mensili ovvero 33 euro a prestazione in linea coi prezzi di mercato , praticamente e’ passato dalla condizione di fortunato bastardo a quella di beta provider.

  5. 15
    Yog -

    Gaudente, ti sbagli. Direi che sei stato colpevolmente superficiale. Non è vero che sono 33 euro a prestazione, o almeno non è matematicamente detto, e poi non si capisce come fai il calcolo e a quale tipo di prestazione ti riferisci.
    Sta a lui materializzare un vantaggio: i 1000 euro sono forfettari, un po’ come quei posti dove paghi 15 euri per mangiare finché scoppi (di solito sushi con tanto riso scotto e impaccato e solo l’odore del pesce), con bibite a parte.

  6. 16
    George -

    Dubita di tutto fidati. DI TUTTO. TUTTO. Attenzione ragazzo….

  7. 17
    Yog -

    Dubita anche di quello che ti ha detto George.

  8. 18
    Golem -

    “Dubita di tutto fidati”. George, allora, con te come ci dobbiamo comportare? Dobbiamo fidarci o dubitare?
    Siamo in stallo.
    La tua affermazione è simile al famoso “paradosso del mentitore” attribuito al filosofo cretese Epimenide, che diceva: “Tutti i cretesi sono bugiardi”.

    “Se infatti fosse vera, allora la frase non sarebbe veramente falsa (la verità della proposizione non invalida la falsità espressa nel contenuto della proposizione).
    se invece la proposizione fosse falsa, allora il contenuto si capovolgerebbe (è come se dicesse “Questa frase è vera”) quando abbiamo appena affermato il contrario.”
    Ciavo

  9. 19
    Yog -

    Vero. È il famoso paradosso di Epidermide, che si presta però ad una lettura superficiale. Sarebbe comunque interessante sapere quanti anni ha la nonna demente in modo che possiamo valutare i “costi a vita intera” del tuo progetto; inoltre potremmo darti delle dritte su come risparmiare sui farmaci facendo ricorso a quelli che – non a caso! – si chiamano “rimedi della nonna”.

  10. 20
    Nonvamainientebene -

    Ho saputo che la madre è davvero malata, che le ha dato quasi tutti i soldi che le ho dato, ho conosciuto tutta la famiglia, compresa la cugina che parla in italiano e mi ha spiegato molte cose.
    Passiamo ogni giorno e ogni notte insieme, lei lava, stira, cucina, pulisce, e tutto con il sorriso, preferisce starsene sul letto a guardarmi piuttosto che uscire, e pian piano mi sta tirando tutti i soldi indietro. Non vuole niente, vuole solo trovare un lavoro decente.
    Mi ha detto che non vuole regali, che non pretende niente, solo che io la ami..

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili