Salta i links e vai al contenuto

L’unico modo per porre fine al dolore

La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 7 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

34 commenti

Pagine: 1 2 3 4

  1. 11
    gennyboloo -

    Ovviamente non mi sono messa ad elencare tutte le umiliazioni subite… mi sono presa la responsabilità di raccontare solo quello che ho fatto io per far si che si chiudesse definitivamente.
    Ma ovviamente nessuno di voi sa quante notti ho passato in un letto a piangere.

  2. 12
    maria grazia -

    gennyboloo
    certo ! anche il mio ragazzo diceva che lo umiliavo, si metteva a fare i piagnistei e le sceneggiate, si comportava da isterico dicendo che lo ferivo. in realtà era solo un piccolo egocentrico pretenzioso senza coscienza e senza senso di responsabilità ! Non posso entrare nel merito della tua storia in tutti i suoi dettagli, perchè non la conosco. ma da quello che scrivi, hai lo stesso identico atteggiamento che aveva il mio ex. siete VAMPIRI ENERGETICI, esattori della vitalità e del bene altrui. mi spiace, la vedo così.

  3. 13
    Alessandro -

    PEr gennyboloo .. non so se hai preso in considerazione il mio commento e se prenderai anche questo …
    allora .. ognuno deve fare quello che si sente cercando di non calpestare la libertà altrui ovviamente col giusto criterio. Detto questo io vedo
    “Da quando siamo insieme questo suo lavoro ci ha creato solo problemi ” … ti do ragione .. la scalata professionale bisogna farla o vivendo in casa e in accordo con chi ti mantiene oppure darsi degli step rigidi al fine di non portare chi vive con te nella merda in cui stai affogando
    “il mio essere del tutto contraria alla sua vita” .. attenzione bisogna lasciare anche ossigeno agli altri se no tanto vale ognuno a casa sua
    “tutto il tira e molla tra vai e torna ” mi fa pensare che la persona non è troppo matura per affrontare una convivenza
    “l’ho sputtanato al lavoro per allontanarlo” .. beh qui a mio parere ci sono altri metodi
    “voglio un uomo che mi metta al primo posto” … dipende sempre in che termini si ragiona per via che come detto prima bisogna anche lasciare ossigeno alle persone

    Ora il punto è :
    intanto fatti un esame di coscienza se quello che hai fatto lo ritieni giusto o meno e i che percentuale
    se ora stai meglio con te stessa .. benissimo .. per te stessa hai fatto la cosa giusta ..
    cerca di capire che persona vuoi veramente, perchè c’è chi vuole il top manager pieno di soldi .. cìè chi vuole lo zerbino .. lo schiavetto .. la persona semplice che si prenda cura di te ecc..
    la speranza del ritorno ? .. oooh bellezza svegliati un po e vedi cosa vuoi da te stessa .. ok?

    Visto la mia situazione di single NON pretendo che tu mi stia ad ascoltare MA sappi che spesso chi vede le cose da fuori le vede in maniera più imparziale e in maniera più lucida per via che non è viziata da fattori strettamente personali se non qualche esperienza già vissuta in simil modo.
    Auguri.

  4. 14
    Alessandro -

    Per gli utenti e specialmente la parte femminile che hanno fatto del gran moralismo e sentenziato modello aula da tribunale ..
    donne al 99% e qui ci metto tra esperienza personale (ahimè) e per sentito dire .. ma piantatela che a parole sembrate santarelline disinteressate e poi a fatti siete peggio di un commercialista … della serie a fare i conti dello stipendio di lui su base mensile e se manca mezzo mese lo mandate a fare in culo … iniziate a rimboccarvi le maniche anche voi se volete vivere in due .. sì perchè in due si divide oneri e onori non solo onori

  5. 15
    piero74 -

    ciao gennypoloo, per quanto gli altri ti giudicano, io ti capisco, sai? dopo un sacco di patimenti ci voleva questa: tu ti sei semplicemente preso una rivincita, se così si può dire: e non occorre neanche che tu elenchi quello che ti ha fatto lui; tu lo volevi bene e lui, a volte, con la scusa del lavoro ti tradiva; hai fatto bene ad umiliarlo e a colpirlo dove meno se l’aspettava: perciò, io sono con te, però dimmi una cosa: perchè continui a sperare in un suo ritorno? lui ti ha ferita, ti ha fatto piangere e tu? non ti sto rimproverando, tranquilla, pure io sono così, mettiamo sempre sto maledettissimo sentimento prima di ogni cosa e non vogliamo capire che il sentimento è un’arma a doppio taglio; perchè ti chiedi ancora se lui ritorna? per paura di rituffarti nella solita routine o per cosa?

  6. 16
    Gaudente -

    scusa ma non abbiamo capito che lavoro faceva il tipo …. per caso lo spacciatore ?

  7. 17
    rossana -

    GennyBoloo,
    “Il lavoro per un uomo non ha la stessa importanza che per una donna .” – concordo con questa affermazione. e anche sul fatto che hai commesso una grande scorrettezza nel creargli problemi in questo ambito, tanto più che ben sai quanto tiene alla sua attività.

    si sbaglia, sia scegliendo una persona inadatta che usando modi poco amorosi per mettere fine a un rapporto. spero per te che ci sia riuscita, così da non continuare oltre a tormentarti, e a tormentare, con un’altalena di vane speranze e ripetute delusioni.

    non ha funzionato e non può funzionare mancando una visione condivisa su come interpretare la quotidianità.

  8. 18
    maria grazia -

    “Il lavoro per un uomo non ha la stessa importanza che per una donna .”

    scusa rossana ma non si può generalizzare ! ci sono donne per cui il lavoro è molto importante, molto di più che per certi uomini. poi, sul fatto che la protagonista della lettera non sia compatibile con l’ oggetto dei suoi desideri, questo è un altro discorso. ma per favore non si faccia passare il messaggio che le donne sono tutte delle scansafatiche e delle potenziali mantenute, mentre l’ uomo è quello che fa muovere il mondo. io di uomini inetti e nullafacenti ne ho conosciuti a dozzine ( per conosciuti non intendo SCOPATI, tanto per non dar luogo a FRAINTENDIMENTI ! ) come ho conosciuto tantissime donne che si fanno un culo così. basta con queste stupide generalizzazioni !

    Alessandro a me non mi mettere in mezzo perchè:

    PRIMO: non ho mai cercato un uomo che mi mantenesse, e mai lo cercherò !
    SECONDO: sono contraria al matrimonio, specie quello di interesse
    TERZO: nella vita ho sempre lavorato. e qualunque lavoro ha la dignità di tutti gli altri se comporta: FATICA, SACRIFICIO, TEMPO, PAZIENZA, ONESTA’ ( intesa come non ledere agli altri e non contravvenire alle leggi )!
    QUARTO: io non faccio la moralizzatrice. figuriamoci, proprio io ! dico solo che ci dev’ essere un limite tra le dimostrazioni di “amore” e l’ invasione dei sacrosanti spazi altrui. Limite, questo, che non andrebbe mai superato!

  9. 19
    rossana -

    Maria Grazia,
    scusa se, quello che per te è una stupida generalizzazione, per me resta a tutt’oggi un concetto valido.

    nel futuro potrebbe in linea generale non essere più così ma mi sa che a questo giro di boa ancora non siamo arrivati.

  10. 20
    gennyboloo -

    Rispondo a te Piero74

    Ho paura in un suo 4° ritorno perchè provo dei sentimenti e quando io provo dei sentimenti è la fine! Ci cado sempre con entrambi i piedi, ogni santa volta.

    Vorrei che non tornasse per questo ho commesso questa cattiveria, perchè io lo so di aver sbagliato, ma l’ho ritenuta l’unica arma di difesa per far si che lui non tornasse a destabilizzarmi ancora e ancora…
    (cosa che senza ombra di dubbio avrebbe fatto perchè le sue storie sono tutte simili)

Pagine: 1 2 3 4

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili